COMUNE DI FERRARA
Sede: piazza Municipale n. 2 - 44121 - Ferrara
Punti di contatto: Servizio appalti provveditorato e contratti
Tel. 0532419385 - Fax 0532 419397 - Mail: f.paparella@comune.fe.it
Pec: U.O.contratti@pec.comune.fe.it - Profilo committente:
www.comune.fe.it/contratti
Codice Fiscale: 00297110389

(GU 5a Serie Speciale - Contratti Pubblici n.27 del 6-3-2017)

 
              Bando di gara - Concorso di progettazione 
 

  SEZIONE II OGGETTO DEL CONCORSO DI PROGETTAZIONE E DESCRIZIONE  DEL
PROGETTO: 
  Concorso di progettazione in n. 2 gradi di cui  all'art.154,  comma
4, del D.Lgs. 18 aprile 2016 n. 50 per la redazione del  progetto  di
fattibilita' tecnico-economica, definitiva  ed  esecutiva,  direzione
lavori e coordinamento della sicurezza relativamente  all'ampliamento
Galleria d'Arte Moderna di Palazzo dei Diamanti  a  Ferrara.  Oggetto
del Concorso e' la redazione del progetto di fattibilita' tecnica  ed
economica e l'individuazione dei progettisti che eseguiranno tutte le
ulteriori  fasi   progettuali   necessarie   per   la   realizzazione
dell'ampliamento  della  Galleria  D'arte  Moderna  di  Palazzo   dei
Diamanti. (CPV :71240000) 
  Per la realizzazione dell'opera in oggetto e'  stato  prescelto  il
concorso di progettazione, articolato in due gradi: nella prima fase,
i concorrenti dovranno presentare un'idea di progetto da elaborare in
coerenza ai contenuti di cui alle Linee Guida pubblicate sul  profilo
committente,  che   permetta   alla   commissione   giudicatrice   di
riconoscere il concetto architettonico  del  partecipante.  La  prima
fase si svolgera' in forma  anonima  e  l'anonimato  sara'  garantito
mediante l'utilizzo di codici di identificazione, mentre  la  Fase  2
sara' svolta in forma palese. La seconda fase, avente ad  oggetto  la
presentazione del progetto di fattibilita', si svolgera' tra i n.  10
(dieci) concorrenti individuati attraverso la valutazione delle  idee
progettuali  presentate  nella  prima  fase   e   selezionate   senza
formazione di graduatorie di merito e assegnazione di premi. 
  La  documentazione  amministrativa  verra'  resa  accessibile  alla
Commissione giudicatrice solamente dopo l'individuazione dei progetti
ammessi alla Fase 2. Per i requisiti di  partecipazione  si  veda  il
disciplinare di  concorso  (in  particolare  gli  artt.  da  4  a  7)
pubblicato sul profilo committente. Sono ammessi a  partecipare  alla
gara progettisti liberi professionisti dell'Unione Europea, singoli o
associati, nelle forme di cui all'art. 46, comma 1, lett. da a) a  f)
del D.Lgs. n. 50/2016. 
  SEZIONE IV PROCEURA 
  Procedura aperta. Per quanto riguarda la  procedura  e  valutazione
della prima fase del concorso: presentazione  dell'idea  progettuale,
si veda artt da 9 a 16  del  disciplinare  di  concorso;  per  quanto
riguarda la procedura e valutazione della seconda fase del  concorso:
presentazione progetto di fattibilita', si veda artt. da 17 a 19  del
disciplinare di concorso. Documenti a pagamento no. 
  Termine  per  il  ricevimento  dei  progetti  o  delle  domande  di
partecipazione: 03/05/2017 ore 13 . 
  Attribuzione di premi: il vincitore del Concorso  sara'  incaricato
della  progettazione   di   fattibilita'   tecnico-economica,   della
progettazione   definitiva   ed   esecutiva,   direzione   lavori   e
coordinamento della sicurezza in fase  definitiva  ed  esecutiva,  ai
sensi del D. Lgs. n. 81/2208. La Commissione giudicatrice dispone  di
una somma totale, al netto di oneri previdenziali  ed  IVA,  di  Euro
5.000,00 da assegnare, in base a proprie valutazioni insindacabili di
merito, al secondo e terzo classificato a titolo di  rimborso  spese.
nella misura di Euro. 3000,00 al secondo ed Euro  2000,00  al  terzo.
Tutti  gli  importi  s'intendono  al   netto   del   4%,   contributi
previdenziali ed assistenziali, e dell'IVA vigenti al  momento  della
proclamazione dei risultati. 
  SEZIONE VI ALTRE INFORMAZIONI 
  CUP: B72C16000100001 - CIG:  6994755E6A  -  numero  di  riferimento
attribuito  al  dossier   dall'amministrazione   aggiudicatrice   CIA
130-2016. 
  Importo a base di gara Euro 311.202,75 (oltre IVA e CNPAIA) per  le
modalita' di calcolo della parcella si veda art. 8  del  disciplinare
di concorso. 
  Il  disciplinare  di  concorso  costituisce  parte   integrante   e
sostanziale del presente bando e unitamente ai  relativi  allegati  e
documenti  complementari  ed  e'  messo  a   disposizione   per   via
elettronica, in accesso gratuito, illimitato e  diretto  a  decorrere
dalla trasmissione  del  presente  bando  in  Guue  e  pubblicato  in
versione  integrale   in   pari   data   sul   profilo   committente:
http://www.comune.fe.it/contratti. 
  Per quanto non espressamente indicato nel presente bando si  faccia
riferimento al disciplinare di concorso. 
  Responsabile del Procedimento: Arch. Natascia Frasson  -  Dirigente
del  Servizio  Beni  Monumentali  del  Comune   di   Ferrara,   mail:
n.frasson@comune.fe.it 
  Data di trasmissione del bando in Guue 28/02/2017 - ID:2017-027682 

                  Il responsabile del procedimento 
                       arch. Natascia Frasson 

 
TX17BFF3454
mef Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato