REPUBBLICA ITALIANA
MINISTERO DEGLI AFFARI ESTERI E COOPERAZIONE INTERNAZIONALE
Agenzia Italiana Cooperazione allo Sviluppo (AICS) - sede estera
Nairobi


Ente finanziatore
REPUBBLICA DEL KENYA
MINISTRY OF DEVOLUTION AND PLANNING
State Department of Planning and Statistics


Ente appaltante

(GU 5a Serie Speciale - Contratti Pubblici n.128 del 6-11-2017)

 
                            Bando di gara 
 

  Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice 
  I.1) Denominazione/Indirizzo: Kerio Valley Development Authority  -
KVDA  Plaza,  Oloo  street,  Eldoret,  Kenya;  Tel:  +254  532063361;
info@kvda.go.ke. 
  I.2)  Indirizzo  presso   il   quale e'   possibile   ottenere   la
documentazione: 
    Kerio Valley Development Authority -  KVDA  Plaza,  Oloo  street,
Eldoret, Kenya; 
    Ambasciata del Kenya in Italia,  Viale  Luca  Gaurico  n.  205  -
00143, Roma. 
  Per ottenere la documentazione di gara e' richiesta attestazione di
pagamento di € 100,00 (non rimborsabili), da versare tramite bonifico
bancario a: 
    Destinatario: KVDA Development Authority; 
    Banca: Kenya Commercial Bank; C/C n.: 1169784720; 
    Branch: Eldoret West, Swift code: KCBLKENX, Bank code: 01; 
    Causale: Buy tender dossier for «Capacity Building and  Supply  -
SIWWIP-04». 
  I.3) Titolo dell'appalto: Capacity building and supply to the Sigor
Wei Wei Integrated Development Project (SIWWIP-04) 
  Sezione II: Oggetto dell'appalto 
  II.1) Tipo di appalto di forniture e servizi: Appalto a corpo 
  II.2) Descrizione/oggetto  dell'appalto:  Forniture  e  Servizi  di
capacity building. 
  Il  Governo  keniano  ha  chiesto  al  Governo  italiano  di  poter
completare  la  fase  III  del  progetto  di  sviluppo  dello  schema
agro-idraulico  di  Sigor  Wei-Wei,  finanziato  dalla   Cooperazione
italiana. Il progetto e' localizzato  nella  Contea  di  West  Pokot,
Sub-Contea Pokot Central, una zona arida del Paese caratterizzata  da
scarsita'  di  pioggie  e  forte  evapotraspirazione.  I  beneficiari
diretti del progetto sono 325 famiglie di agricoltori, assegnatari di
altrettanti appezzamenti di terreno di circa 1 ettaro  ciascuno,  per
complessivi  2.000  abitanti,  quelli  indiretti  sono  circa   4.000
abitanti. 
  La presente fase III e' composta da due componenti: (i)  componente
lavori, non oggetto del presente bando di gara;  (ii)  componente  di
Forniture  e  Capacity  Building,  oggetto  del  presente  bando.  La
componente prevede un pacchetto di assistenza  tecnica  e  formazione
multidisciplinare  per  migliorare  la  sostenibilita'  del  progetto
rivolto alla KVDA Service Center, alla  Wei-Wei  Farmers'Association,
alla Wei-Wei Women's Farmer Association e altri, e una  fornitura  di
attrezzature tecniche e macchinari. Le  attivita'  previste  sono  le
seguenti: formazione ed assistenza tecnica per gli agricoltori e  per
i fornitori di servizi per attivita' agricole, attivita' dimostrative
e di sperimentazione su tecniche agro-forestali, uso del  territorio,
riforestazione e uso delle risorse idriche, fornitura di attrezzature
e macchinari per l'agricoltura, stumentazioni ed utensili da  lavoro,
attrezzature per l'irrigazione. E' prevista inoltre la formazione del
personale della Kerio  Valley  Development  Authority  in  differenti
tematiche relative alle attivita' del progetto. 
  II.3) Luogo di esecuzione dei lavori: Sigor - Kenya 
  II.4) Divisione in lotti: No 
  II.5) Ammissibilita' di varianti: No 
  II.6) Entita' totale dell'appalto: € 2.800.000,00 
  II.7) Durata dell'appalto: mesi 36 naturali dalla  data  di  inizio
del contratto. 
  Sezione  III:  Informazioni  di  carattere  giuridico,   economico,
finanziario e tecnico 
  III.1) Condizioni relative all'appalto: 
    Garanzia mantenimento offerta (Tender Guarantee):  2%  importo  a
base d'asta, tramite fidejussione bancaria/assicurativa; 
    Garanzia  buona  esecuzione  (Performance  Guarantee):   garanzia
bancaria 10% dell'importo globale del contratto; 
    Garanzia sull'anticipazione di pagamento (su richiesta): garanzia
bancaria 30% dell'importo globale del contratto. 
  III.2) Principali modalita' di finanziamento  e  di  pagamento  e/o
riferimenti alle disposizioni applicabili  in  materia:  Modalita'  a
frazionamenti successivi come da dossier di gara (draft contract). 
  III.3) Forma giuridica che dovra'  assumere  il  raggruppamento  di
imprenditori, di fornitori o di prestatori di servizi  aggiudicatario
dell'appalto:  Imprese  italiane.  La  partecipazione  e'  aperta   a
ditte/persone fisiche/persone giuridiche/consorzi/joint ventures,  in
possesso dei requisiti minimi specificati nel bando. 
  III.4) Condizioni di partecipazione - Situazione giuridica -  Prove
richieste: I partecipanti devono fornire: 
    Dati del profilo aziendale, descrizione dell'esperienza, tipo  di
organizzazione e struttura; 
    Dichiarazione di ammissibilita'  giuridica  alla  gara  circa  la
insussistenza delle «cause di esclusione», attestante che l'Offerente
non si trova in nessuna delle situazioni previste; 
    Certificato  iscrizione  al  registro  delle  imprese  presso  le
competenti Camere di commercio; 
    Autodichiarazione ai  sensi  del  decreto  del  Presidente  della
Repubblica n. 445/2000 relativa al certificato antimafia ai sensi del
decreto legislativo n. 159/2011 e ss.mm.ii. 
  III.5) Capacita' economica e finanziaria: 
    Fatturato complessivo negli ultimi 3 anni, nello  stesso  settore
del presente appalto, di importo non inferiore al budget del presente
appalto, cioe' € 2.800.000,00. 
  III.6) Capacita' tecnica: 
    Possesso di sistema di gestione qualita' conforme alle norme  UNI
EN ISO 9001; 
    Avere fornito almeno n. 1  servizi  di  capacity  building  negli
ultimi tre anni, nel settore agro-economico, di importo non inferiore
al budget del presente appalto, cioe' € 2.800.000,00. 
  Sezione IV: Procedure 
  IV.1) Tipo di procedura: aperta 
  IV.2)  Criteri  di  aggiudicazione:  Offerta  economicamente   piu'
vantaggiosa.  Il  Comitato   di   valutazione   valutera'   l'offerta
economicamente piu' vantaggiosa effettuando una media  ponderata  tra
il punteggio attribuito all'offerta tecnica e il punteggio attribuito
all'offerta finanziaria, su base 80/20. Vengono individuati i fattori
A  e  B  in  cui:  A  =  punteggio  attribuito  all'offerta   tecnica
moltiplicato  per  0,80,  B  =   punteggio   attribuito   all'offerta
finanziaria moltiplicato per 0,20. Il punteggio finale,  per  ciascun
offerente, e' dato da A+B. 
  IV.3) Pubblicazioni precedenti relative allo stesso appalto: No 
  IV.4) Scadenza fissata per la ricezione delle  offerte:  Ore  12.00
(ora locale del Kenya) del 23 gennaio 2018 (n.d.r. almeno  52  giorni
dalla pubblicazione dell'avviso sulla GURI compresi il primo  -  data
di pubblicazione - e il 52°). 
  IV.5) Lingua utilizzabile: inglese 
  IV.6) Periodo minimo durante  il  quale  l'offerente  e'  vincolato
dalla propria offerta: Fino a 180 giorni dalla scadenza  fissata  per
la ricezione delle offerte,  con  proroga,  in  caso  di  circostanze
eccezionali, di ulteriori 60 giorni. 
  IV.7) Modalita' di apertura  delle  offerte:  Seduta  pubblica  ore
12.30 del medesimo giorno fissato  come  scadenza  per  la  ricezione
delle offerte. 
  Sezione V: Altre informazioni 
  V.1) Modalita' di presentazione delle  offerte:  La  documentazione
amministrativa, l'offerta  tecnica  e  l'offerta  finanziaria  devono
essere collocate in tre differenti buste sigillate denominate:  Busta
A Conformita'  amministrativa;  Busta  B  Offerta  tecnica;  Busta  C
Offerta finanziaria. Le tre buste devono essere inserite in una unica
busta sigillata riportante solo: a)  l'indirizzo;  b)  il  numero  di
riferimento del presente tender:  SIWWIP-04;  c)  la  frase,  scritta
nella lingua del tender: «Not to be opened before the  tender-opening
session»; d) il nome dell'offerente. 
  V.2) Normativa applicata e foro competente in caso di controversie:
Gli offerenti che ritengono di essere stati danneggiati da un  errore
o da un'irregolarita' durante il processo di  aggiudicazione  possono
presentare una denuncia all'autorita' aggiudicatrice o  ai  tribunali
keniani. 
  L'esecuzione   del   contratto   e'   disciplinata   dalla    legge
dell'amministrazione aggiudicatrice, le controversie tra i contraenti
e l'amministrazione aggiudicatrice sono sottoposte alla giurisdizione
dei tribunali del Kenya. 
  V.3) Sito italiano dal  quale  reperire  tutta  la  documentazione:
http://www.embassyofkenya.it/ Durante la prevista  site  visit  sara'
richiesta attestazione dell'avvenuto pagamento di cui  al  precedente
punto I.2). 
  V.4) Data di spedizione del presente  bando:  Nairobi,  27  ottobre
2017. 

Agenzia Italiana Cooperazione allo  Sviluppo  (AICS)  -  Il  titolare
                        della sede di Nairobi 
                      dott.ssa Teresa Savanella 

 
TU17BFC19426
mef Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato