FARBANCA S.P.A.

Appartenente al Gruppo Bancario "Banca Popolare di Vicenza" e
soggetta all'attivita' di direzione e coordinamento di Banca Popolare
di Vicenza S.p.A., iscritta al n. 5389 dell'Albo delle Banche e dei
Gruppi Bancari tenuto presso la Banca d'Italia ai sensi dell'Articolo
13 del Testo Unico Bancario, aderente al Fondo Interbancario di
Tutela dei Depositi e al Fondo Nazionale di Garanzia - Codice ABI
03110.4

Sede legale: via Irnerio, 43/B - 40126 Bologna (BO)
Capitale sociale: Euro 35.380.150,00 interamente versato al 31
dicembre 2015
Registro delle imprese: Bologna 01795501202
Codice Fiscale: 01795501202
Partita IVA: 01795501202

(GU Parte Seconda n.47 del 20-4-2017)

 
Avviso di cessione di crediti, pro  soluto  e  in  blocco,  ai  sensi
dell'articolo 58 del D.Lgs.  n.  385  del  1°  settembre  1993,  come
successivamente modificato e integrato (il "TUB") ed  informativa  ai
debitori  ceduti  sul  trattamento  dei  dati  personali,  ai   sensi
dell'articolo  13  del  D.Lgs.  30  giugno   2003,   n.   196,   come
    successivamente modificato e integrato (il "Codice Privacy") 
 

  Con contratto di cessione sottoscritto in data 31  marzo  2017  tra
Farbanca S.p.A. (la "Banca") e Piazza  Venezia  S.r.l.  (societa'  di
cartolarizzazione con sede legale in Vicenza, Via  Btg.  Framarin  n.
18, C.F., partita IVA e n. di iscrizione nel Registro  delle  Imprese
di Vicenza 03829440241) (la "Societa'") ai sensi dell'articolo 58 del
TUB (il "Contratto di Cessione"), la Societa' ha ceduto pro soluto  e
in blocco, e la Banca ha  acquistato  pro  soluto  e  in  blocco,  un
portafoglio di crediti pecuniari rappresentati  dal  capitale,  dagli
interessi  e  dagli  accessori  dovuti  in  forza  di  contratti   di
finanziamento, ipotecari e chirografari (i "Contratti di Mutuo"), che
alla data del  28  febbraio  2017  soddisfacevano  cumulativamente  i
seguenti criteri (collettivamente i "Crediti"): 
  (i) sono stati ceduti pro soluto  e  in  blocco  dalla  Banca  alla
Societa' ai sensi di un precedente contratto di cessione sottoscritto
tra le medesime in data 31 maggio 2013,  come  da  avviso  pubblicato
nella Gazzetta Ufficiale, Parte II, n. 66 del  6  giugno  2013  (come
rettificato con avviso pubblicato nella Gazzetta Ufficiale, Parte II,
n. 68 dell'11 giugno 2013) e iscritto nel Registro delle  Imprese  di
Vicenza il 12 giugno 2013 (come rettificato in pari data); e 
  (ii) non saranno stati rimborsati dai relativi debitori e incassati
dalla Societa' alla data del 31 marzo 2017 (incluso). 
  La cessione dei  Crediti  oggetto  del  Contratto  di  Cessione  ha
efficacia economica a partire dalle ore 00.01 del 1 aprile 2017. 
  A titolo esemplificativo, i Crediti comprendono tutti i crediti per
capitale residuo, gli interessi maturati e maturandi, tutti i crediti
per penali,  interessi  di  mora,  rimborsi  spese,  perdite,  costi,
indennizzi e danni, nonche' ogni altra  somma  o  importo  dovuti  in
relazione ai Contratti di Mutuo da cui  derivano  i  Crediti  e  alle
garanzie  e  alle  polizze  assicurative  ad  essi   collegate,   ivi
espressamente incluso il  diritto  al  recupero  di  eventuali  spese
legali e giudiziali e delle altre spese  sostenute  in  relazione  al
recupero dei crediti relativi ai predetti. Unitamente ai Crediti sono
stati altresi' trasferiti alla Banca ai sensi dell'articolo 1263 c.c.
e senza bisogno di alcuna formalita'  o  annotazione,  come  previsto
dall'articolo 58, comma 3, del TUB, tutte  le  ipoteche  e  le  altre
garanzie accessorie che assistono e  garantiscono  il  pagamento  dei
Crediti  o  altrimenti  ad  essi  inerenti,  ivi  incluse,  a  titolo
meramente esemplificativo, le polizze assicurative. 
  Per effetto della cessione i Crediti saranno gestiti,  amministrati
e recuperati dalla Banca in proprio nome e conto, e  non  piu'  quale
servicer in nome e per conto della Societa' ai  sensi  degli  accordi
preesistenti tra le stesse. Pertanto, la Banca e'  creditrice,  quale
pieno ed esclusivo titolare dei Crediti, di  ogni  somma  dovuta  dai
debitori ceduti in relazione ai Crediti stessi, nelle forme  previste
dai relativi Contratti di Mutuo o  in  forza  di  legge.  I  debitori
ceduti e gli  eventuali  loro  garanti,  successori  o  aventi  causa
possono rivolgersi per ogni ulteriore informazione a Farbanca S.p.A.,
Via Irnerio, 43/B, 40126 Bologna. La Banca  continuera'  altresi'  ad
essere  responsabile  a  tutti  gli   effetti   delle   comunicazioni
(Documenti  di  Sintesi  periodici,   rendiconti,   ecc.)   che   gli
intermediari sono tenuti a fornire alla clientela in quanto  previste
dalla normativa sulla Trasparenza Bancaria. Alla luce di quanto sopra
esposto, si informa, ai sensi dell'art. 13 del Codice Privacy, che  i
dati personali dei debitori ceduti continueranno ad  essere  trattati
dalla Banca con  le  stesse  modalita'  e  per  le  stesse  finalita'
relative, tra l'altro, alla gestione, amministrazione, riscossione  e
recupero dei Crediti, conservando la propria qualita'  di  "Titolare"
ai sensi del Codice Privacy. Pertanto,  i  debitori  ceduti  potranno
continuare a rivolgersi per l'esercizio dei diritti di cui all'art. 7
del Codice  Privacy  (richiesta  di  informazioni  sui  propri  dati,
opposizione al trattamento per fini promozionali, ecc.),  all'Ufficio
Reclami della capogruppo Banca Popolare di Vicenza S.p.A.,  Via  Btg.
Framarin n. 18 - 36100 Vicenza. 
  Bologna, 13 aprile 2017 

            Farbanca S.p.A. - Il vice direttore generale 
                        dott. Enrico Vanelli 

 
TX17AAB4443
mef Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato