TRIBUNALE DI CASSINO

(GU Parte Seconda n.47 del 20-4-2017)

 
                      Ricorso per affrancazione 
 

  L'avv. DOMENICO DI TANO quale procuratore di Antonio Fusco (c.f. 
  FSCNTN48S21C104O) e Chiara  Pandolfo  (c.f.  PNDCHR54C54C104C),  ha
chiesto, 
  con Ricorso n.  216/17  R.G.  Giudice  dr.  Eramo,  l'affrancazione
dell'unita' 
  immobiliare censita nel Catasto dei fabbricati  del  Comune  di  SS
Cosma e 
  Damiano (LT), Foglio 56, particella 576, edificato sul  fondo  gia'
allibrato in 
  Catasto terreni dello stesso comune al f. 56, p.lla 38 e del  fondo
allibrato 
  in Catasto Terreni del Comune di SS Cosma e  Damiano  (LT)  F.  56,
p.lla 40 dei 
  quali risulta concedente il sig.  Maglione  (o  Maione)  Felice  fu
Tommaso, per 
  sentire dichiarare i ricorrenti unici ed esclusivi proprietari  dei
detti 
  beni. Il Giudice  ha  autorizzato  la  notificazione  per  pubblici
proclami; l'avv 
  Di Tano, nella qualifica, invita il sig. Maglione (o Maione) Felice
fu 
  Tommaso e i suoi eredi, a comparire avanti il Tribunale di  Cassino
alla 
  udienza del 9.10.17, ore 9, invitandoli a costituirsi nei termini e
nei modi 
  di legge, con avvertimento che non comparendo ne' costituendosi, si
procedera' 
  in loro contumacia per sentire accogliere le istanze dei ricorrenti 
  e sentire pronunciare l'affrancazione richiesta. 

                        avv. Domenico Di Tano 

 
TX17ABA4483
mef Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato