PES S.R.L.
Sede legale: via San Prospero n. 4 - Milano
Capitale sociale: Euro 10.000,00 i.v.
Registro delle imprese: Milano 09989740965
Codice Fiscale: 09989740965

(GU Parte Seconda n.95 del 12-8-2017)

 
Avviso di cessione di crediti pro soluto ai sensi degli articoli 1  e
4 della L. 130/1999 (la "Legge sulla Cartolarizzazione") e  dell'art.
58, 2° comma,  del  D.Lgs.  385/1993  (il  "Testo  Unico  Bancario"),
nonche' informativa ai sensi dell'articolo  13,  commi  4  e  5,  del
D.Lgs.  196/2003,  (il  "Codice   Privacy")   e   del   provvedimento
dell'Autorita' Garante per la Protezione dei Dati  Personali  del  18
                            gennaio 2007 
 

  PES  S.R.L.   (il   "Cessionario")   societa'   italiana   per   la
cartolarizzazione   costituita   ai   sensi   della    Legge    sulla
Cartolarizzazione, in corso di iscrizione all'elenco dei veicoli  per
la  cartolarizzazione  tenuto  da  Banca  d'Italia   ai   sensi   del
Provvedimento emesso dal medesimo istituto il 7  giugno  2017,  rende
noto che: 
  A) ai sensi del contratto di cessione di crediti (il "Contratto  di
Cessione") sottoscritto il 26 luglio 2017, con effetto dal 26  luglio
2017 si e' resa cessionaria, a titolo oneroso e pro soluto, di  tutti
i crediti pecuniari (in seguito,  i  "Crediti"),  di  titolarita'  di
ENGIE ITALIA S.p.A., con sede legale in Milano, Via Fulvio Testi  280
H, codice fiscale, partita IVA e iscrizione al Registro delle Imprese
di Milano n. 06289781004 (il "Cedente")  derivanti  da  contratti  di
fornitura che,  alla  data  del  30  aprile  2017,  soddisfacevano  i
seguenti criteri cumulativi: 
  a) sono originati da Contratti di Fornitura di  gas  e/o  elettrica
sottoscritti dal Cedente; 
  b) sono denominati in Euro; 
  c) i relativi Contratti di  Fornitura  sono  regolati  dalla  legge
italiana; 
  d) sono vantati verso: 
  - Utenti Mass Market,  con  utenze  cessate  e  con  prima  fattura
rimasta  insoluta  da  oltre  730  giorni  rispetto  alla   Data   di
Valutazione, ancorche' abbiano  provveduto,  anche  parzialmente,  al
saldo  delle  fatture  emesse  successivamente,  ad  esclusione   dei
seguenti casi: 
  (i) Crediti oggetto di reclamo inviato per iscritto  e  non  ancora
evaso in attesa di verifiche interne da parte del Cedente; 
  (ii) Crediti relativi a Contratti per cui sono  dovuti  al  Cedente
pagamenti riconducibili al passaggio dell'utente ad  altro  fornitore
di energia (c.d. "CMOR - Corrispettivo per morosita'"); 
  (iii) Crediti relativi a contratti per cui  sono  stati  stabiliti,
concordati e in corso con il debitore alla data di Valutazione  piani
di rientro e/o transazioni di altro genere (saldi e stralcio, ecc.); 
  (iv) Crediti relativi a contratti ancora attivi; 
  (v) Crediti sui quali e' stato fatto un recupero dell'IVA (ai sensi
della Legge 208/2015); 
  (vi) Crediti relativi al Canone Rai; 
  (vii) Crediti relativi a clienti gia' oggetto di passate cessioni; 
  (viii)  Crediti  oggetto   di   procedure   concorsuali   (se   non
specificamente indicato); 
  - Utenti Business con utenze cessate e con  prima  fattura  rimasta
insoluta da 365 giorni rispetto alla Data di Valutazione, nonche'  in
stato  di  insolvenza  o  fallimento  o  con  processo  di   recupero
completato (e.g.: utenze non rintracciabili  o  la  cui  operativita'
risulta cessata). Tali clienti sono stati inclusi  ancorche'  abbiano
provveduto,  anche  parzialmente,  al  saldo  delle  fatture   emesse
successivamente, ad eccezione dei casi riguardanti: 
  (i) Crediti oggetto di reclamo inviato per iscritto  e  non  ancora
evaso in attesa di verifiche interne da parte del Cedente; 
  (ii) Crediti relativi a contratti per  cui  sono  stati  stabiliti,
concordati e in corso con il debitore alla data di Valutazione  piani
di rientro e/o transazioni di altro genere (saldi e stralcio, ecc.); 
  (iii) Crediti relativi a contratti ancora attivi; 
  (iv) Crediti sui quali e' stato  fatto  un  recupero  dell'IVA  (ai
sensi della Legge 208/2015); 
  (v) Crediti relativi al Canone Rai; 
  (vi) Crediti gia' oggetto di cessioni passate; 
  (vii)  Crediti   oggetto   di   procedure   concorsuali   (se   non
specificamente indicato) 
  (i "Crediti"). 
  B) ai sensi del contratto di cessione di crediti (il "Contratto  di
Cessione") sottoscritto il 3 agosto 2017, con efficacia economica dal
23 giugno 2017 si e' resa cessionaria, a titolo oneroso e pro soluto,
di  crediti  pecuniari  individuabili  in   blocco   (per   capitale,
interessi, accessori, spese e quant'altro), di titolarita' di GEST.IN
S.p.A., con sede legale in  Torino,  Corso  Tassoni  n.  3/A,  codice
fiscale, partita IVA e iscrizione al Registro delle Imprese di Torino
n. 05351700017 (il "Cedente") che, alla  data  del  23  giugno  2017,
rispettavano i seguenti criteri d'individuazione: 
  (i) siano rivenienti da contratti di somministrazione  di  gas  e/o
energia elettrica stipulati  in  Italia  da  ENI  o  sue  controllate
successivamente incorporate, con utenti persone fisiche e  giuridiche
con indirizzo di fornitura nel territorio Italiano; 
  (ii) siano relativi  a  forniture  di  gas  e/o  energia  elettrica
attivate entro il 19 agosto 2014 e cessate entro il 17 dicembre 2014; 
  (iii) siano rivenienti da  contratti  per  l'esecuzione  di  lavori
comunque collegati o connessi alla fornitura di energia  elettrica  o
gas; 
  (iv) siano relativi a fatture di gas e/o energia elettrica o  altre
prestazioni scadute e rimaste insolute in via continuativa  da  oltre
90 giorni rispetto alla data originaria di scadenza e per i quali Eni
ha gia' intimato  il  pagamento,  avviando  azioni  di  recupero  del
Credito anche nei confronti di soggetti in stato di Insolvenza  o  in
situazioni equiparabili; 
  (v) siano stati acquistati in precedenza da parte di Gest.  In.  da
Eni con Contratto di Cessione pro-soluto in data 20 maggio  2015  con
pubblicazione della stessa cessione nella  Gazzetta  Ufficiale  Parte
Seconda n. 62 del 30 maggio 2015; 
  (vi) siano stati acquistati da parte  di  PES  S.r.l.  da  Gest.In.
S.p.A. con Contratto di Cessione pro-soluto in data 3 agosto 2017 
  (i "Crediti"). 
  Unitamente ai Crediti, di cui ai punti A) e B), sono stati altresi'
trasferiti al Cessionario,  senza  bisogno  di  alcuna  formalita'  e
annotazione, come previsto dall'articolo 58, 3° comma,  del  D.  Lgs.
385/93, richiamato dall'art. 4 della Legge  sulla  Cartolarizzazione,
tutti gli altri diritti del Cedente derivanti dai Crediti oggetto  di
cessione, ivi incluse le garanzie reali e personali, i privilegi, gli
accessori e  piu'  in  generale  ogni  diritto,  azione,  facolta'  o
prerogativa,  anche  di  natura  processuale,  inerente  ai  suddetti
Crediti ed ai contratti che li hanno originati. 
  Il Cessionario ha conferito incarico a  130  Servicing  S.p.A.,  in
qualita' di servicer (il "Servicer"), e a  Euro  Service  S.p.A.,  in
qualita' di sub-servicer (il "Sub-Servicer"), ai  sensi  della  Legge
sulla Cartolarizzazione affinche'  per  suo  conto,  in  qualita'  di
soggetti incaricati della riscossione dei crediti  ceduti,  procedano
all'incasso delle somme dovute. In forza di tale incarico, i debitori
ceduti saranno tenuti a pagare al Servicer  e  al  Sub-Servicer  ogni
somma dovuta in relazione ai crediti ceduti nelle forme previste  dai
relativi Contratti di Fornitura o in forza di legge e dalle eventuali
ulteriori informazioni che potranno  essere  comunicate  ai  debitori
ceduti. 
  Informativa ai sensi dell'articolo 13 del Codice Privacy 
  La  cessione  dei  crediti  al   Cessionario   ha   comportato   il
trasferimento anche dei dati  personali  contenuti  nei  documenti  e
nelle evidenze informatiche connessi ai Crediti ceduti e relativi  ai
debitori ceduti ed eventuali garanti, successori ed aventi  causa  (i
"Dati Personali"). 
  Il Cessionario - tenuto a fornire ai debitori ceduti, ai rispettivi
garanti, ai loro  successori  ed  aventi  causa  (gli  "Interessati")
l'informativa di cui all'articolo 13, comma 4 del  Codice  Privacy  -
assolve tale obbligo mediante la presente pubblicazione in  forza  di
autorizzazione dell'Autorita' Garante  per  la  Protezione  dei  Dati
Personali di cui al provvedimento del 18 gennaio 2007 in  materia  di
cessione in blocco e cartolarizzazione  dei  crediti  (pubblicato  in
Gazzetta Ufficiale n. 24 del 30 gennaio 2007) (il "Provvedimento"). 
  I Dati Personali saranno trattati dal Cessionario e, in qualita' di
responsabile del trattamento, dal  soggetto  pro  tempore  incaricato
della  riscossione  dei  crediti  ceduti  (servicer)  per  conto  del
Cessionario (Centotrenta Servicing S.p.A., Euro Service S.p.A. e loro
sostituti)  al  fine  di:  (a)  gestire,  amministrare,  incassare  e
recuperare i Crediti, (b) espletare gli  altri  adempimenti  previsti
dalla  normativa  italiana  in  materia  di  antiriciclaggio  e  alle
segnalazioni richieste ai sensi della  vigilanza  prudenziale,  della
Legge sulla Cartolarizzazione, delle istruzioni  di  vigilanza  e  di
ogni altra  normativa  applicabile  (anche  inviando  alle  autorita'
competenti ogni  comunicazione  o  segnalazione  di  volta  in  volta
richiesta  dalle  leggi,  regolamenti  e  istruzioni  applicabili  al
Cessionario o ai Crediti), (c) provvedere alla tenuta e alla gestione
di un archivio unico informatico. Il trattamento dei  Dati  Personali
avviene mediante strumenti manuali,  informatici  e  telematici,  con
logiche strettamente correlate alle suddette finalita'  e,  comunque,
in modo tale da garantire la sicurezza e la riservatezza degli stessi
Dati Personali  e  saranno  conservati  per  il  tempo  necessario  a
garantire  il  soddisfacimento  dei  Crediti  e  l'adempimento  degli
obblighi di legge. 
  Si precisa che i Dati Personali potranno essere inoltre  comunicati
solo ed esclusivamente a soggetti la cui attivita'  sia  strettamente
collegata o strumentale alle indicate finalita' del trattamento tra i
quali, in particolare: (i) i soggetti incaricati dei servizi di cassa
e di pagamento, per l'espletamento dei  servizi  stessi  e  quelli  a
vario titolo coinvolti nella gestione,  amministrazione,  recupero  e
incasso dei  Crediti,  per  l'espletamento  dei  relativi  servizi  e
funzioni, (ii) i revisori contabili e agli altri  consulenti  legali,
fiscali e amministrativi del Cessionario, per la consulenza  da  essi
prestata, e (iii) le autorita' di  vigilanza,  fiscali,  e  di  borsa
laddove applicabili, in ottemperanza a obblighi di legge;  (iv)  il/i
soggetto/i incaricato/i di tutelare gli interessi dei  portatori  dei
titoli che verranno emessi dal Cessionario per finanziare  l'acquisto
dei crediti nel contesto di un'operazione di cartolarizzazione  posta
in  essere  ai  sensi  della  Legge   sulla   Cartolarizzazione   (la
Cartolarizzazione); (v)  gli  investitori  nei  titoli  emessi  dalla
Cessionaria nel contesto  dell'operazione  di  cartolarizzazione  dei
Crediti, ai fini del monitoraggio dell'andamento  dell'operazione,  e
(vi) i soggetti che ricoprono di volta in volta il ruolo di corporate
servicer  del  Cessionario;  (vi)  le  autorita'  di  vigilanza   del
Cessionario e  degli  altri  soggetti  coinvolti  (quali  ad  esempio
servicer e sub-servicer) o le autorita' fiscali, in  ottemperanza  ad
obblighi  di  legge.  I   dirigenti,   amministratori,   sindaci,   i
dipendenti, agenti e collaboratori autonomi della  Societa'  e  degli
altri soggetti sopra indicati potranno venire a conoscenza  dei  Dati
Personali,  in  qualita'  di  incaricati  del  trattamento  ai  sensi
dell'articolo 30 del Codice Privacy. Si precisa che i Dati  Personali
sono registrati e formano oggetto di trattamento in base a un obbligo
di legge  ovvero  sono  strettamente  funzionali  all'esecuzione  del
rapporto contrattuale di cui sono parte i debitori ceduti (ipotesi in
cui il consenso dell'interessato non e' richiesto  dalla  legge).  Il
Cessionario, infine, trattera' i  Dati  Personali  nell'ambito  delle
attivita'  legate  al  perseguimento  dell'oggetto  sociale   e   per
finalita' strettamente legate all'adempimento a  obblighi  di  legge,
regolamenti e normativa comunitaria ovvero a  disposizioni  impartite
da organi di vigilanza e controllo e da autorita' a cio'  legittimate
dalla legge. 
  Per le medesime finalita' di cui sopra, i Dati  Personali  potranno
essere comunicati all'estero ma solo a soggetti che operano in  Paesi
appartenenti all'Unione Europea. In ogni caso, i Dati  Personali  non
saranno oggetto di diffusione. 
  L'elenco completo ed  aggiornato  dei  soggetti  ai  quali  i  Dati
Personali  possono  essere  comunicati,  unitamente   alla   presente
informativa, e' messo a disposizione presso la sede  del  Cessionario
e/o di Centotrenta Servicing S.p.A. 
  Si informa, infine, che l'articolo 7 del Codice Privacy attribuisce
agli  Interessati  specifici   diritti.   In   particolare,   ciascun
Interessato puo' (a) ottenere dal responsabile o da ciascun  titolare
autonomo del trattamento la conferma dell'esistenza di Dati Personali
che lo  riguardano  (anche  se  non  ancora  registrati)  e  la  loro
comunicazione in  forma  intelligibile,  (b)  ottenere  l'indicazione
dell'origine dei Dati Personali, le  finalita'  e  le  modalita'  del
trattamento e la logica applicata in caso di  trattamento  effettuato
con l'ausilio di strumenti elettronici, (c) chiedere di conoscere gli
estremi  identificativi  del  titolare,  dei   responsabili   e   del
rappresentante designato ai sensi dell'articolo 5, secondo comma, del
Codice Privacy, (d) chiedere conferma dei soggetti o delle  categorie
di soggetti ai quali i Dati Personali possono essere comunicati o che
potranno venirne a conoscenza in qualita' di rappresentante designato
nel  territorio  dello  Stato,  di  responsabili  o  incaricati,  (e)
ottenere l'aggiornamento, la rettifica e, qualora vi  sia  interesse,
l'integrazione dei Dati Personali, (f) ottenere la cancellazione,  la
trasformazione in forma  anonima  o  il  blocco  dei  Dati  Personali
trattati in violazione di  legge  (compresi  quelli  di  cui  non  e'
necessaria la conservazione in relazione agli scopi  per  i  quali  i
dati sono stati raccolti o successivamente  trattati),  (g)  chiedere
l'attestazione che le operazioni di cui ai paragrafi (e) ed  (f)  che
precedono sono state portate a conoscenza (anche per quanto  riguarda
il loro contenuto) di coloro ai quali i  Dati  Personali  sono  stati
comunicati  o  diffusi  (salvo  quando  tale  adempimento  si  rivela
impossibile  o  comporta   un   impiego   di   mezzi   manifestamente
sproporzionato rispetto al diritto tutelato). Ciascun Interessato  ha
inoltre diritto di opporsi, in tutto  o  in  parte:  (i)  per  motivi
legittimi, al trattamento  dei  Dati  Personali  che  lo  riguardano,
ancorche' pertinenti allo scopo della raccolta, e (ii) al trattamento
di dati che lo riguardano a fini di invio di materiale  pubblicitario
o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o  di
comunicazione commerciale. 
  Titolare autonomo del trattamento dei Dati Personali e' PES S.r.l.,
con sede legale all'indirizzo sopra indicato. 
  Responsabili del trattamento dei Dati  Personali  sono  Centotrenta
Servicing S.p.A, con sede legale in Milano, via San  Prospero  n.  4,
codice fiscale e numero  iscrizione  al  Registro  delle  Imprese  di
Milano n. 07524870966 e Euro  Service  S.p.A.,  con  sede  legale  in
Piedimonte Matese (CE), Via Luigi Ferritto n. 13, e sede operativa in
Roma, Via Francesco Gentile 135, codice fiscale, partita IVA e numero
iscrizione al Registro delle Imprese di Caserta n. 02486240613. 
  I debitori ceduti e gli eventuali loro garanti, successori o aventi
causa e altri interessati, potranno  rivolgersi  per  ogni  ulteriore
informazione e per esercitare i diritti previsti all'articolo  7  del
Codice Privacy, nel corso  delle  ore  di  apertura  di  ogni  giorno
lavorativo bancario, a: 
  PES SPV S.R.L., con sede in Via San Prospero n. 4, Milano 
  Telefono: 02-45472239 - Fax: 02-72022410 
  CENTROTRENTA SERVICING S.P.A., con sede in Via San Prospero  n.  4,
Milano 
  Telefono:   02-86460862   -   Indirizzo   di   posta   elettronica:
info@centotrenta.com 
  EURO SERVICE S.P.A., con sede legale in Via Luigi Ferritto  n.  13,
Piedimonte Matese (CE), e sede operativa  in  Via  Francesco  Gentile
135, Roma 
  Telefono:  06  72654201   -   Indirizzo   di   posta   elettronica:
euroservice.spa@pec.it 
  Milano, 8 agosto 2017 

     Pes S.r.l. - Il presidente del consiglio di amministrazione 
                          Antonio Caricato 

 
TX17AAB8633
mef Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato
Realizzazione Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A