EREDITA' BENEFICIATA DI ZAPPATERRA ALDINO

(GU Parte Seconda n.120 del 12-10-2017)

 
        Compimento dello stato di graduazione (art. 501 c.c.) 
 

  Il sottoscritto MISTRI DR. ALESSANDRO Notaio in Portomaggiore,  con
studio in Corso Vittorio Emanuele II n. 16 e iscritto nel  Ruolo  del
Collegio Notarile del Distretto di Ferrara, 
  premesso 
  - che il giorno 25/7/2014 e' deceduto, senza  lasciare  testamento,
il Signor Zappaterra Aldino, nato a Portomaggiore (FE) il 19  gennaio
1941, che aveva il suo ultimo domicilio in Portomaggiore; 
  - che unici eredi risultano essere i Signori Biavati Ledina, nata a
Portomaggiore (FE) il 4  dicembre  1945,  Zappaterra  Sonia,  nata  a
Portomaggiore (FE) il 23 gennaio 1965 e  Zappaterra  Davide,  nato  a
Portomaggiore (FE) il 5  settembre  1967,  i  quali  hanno  accettato
l'eredita' con beneficio di inventario  con  atto  del  Tribunale  di
Ferrara in data 18/8/2014 Rep. 2311, trascritto  a  Ferrara  in  data
27/8/2014 al Part. 8579; 
  - che e' stato redatto l'inventario  con  verbale  del  Funzionario
Giudiziario del 20/1/2015 Rep. 200013 - Vol. 2312/2014; 
  - che su richiesta di  uno  dei  creditori  e'  stata  iniziata  la
procedura concorsuale, con  invito  ai  creditori  di  presentare  le
dichiarazioni di credito. 
  TUTTO CIO' PREMESSO 
  rende noto lo stato  di  graduazione,  depositato  negli  atti  del
sottoscritto Notaio: 
  CREDITI IN PREDEDUZIONE 
  1) Spese della presente procedura € 5.000,00 
  2) Credito vantato dalla Signora Zappaterra Sonia per  surrogazione
pagamento spese della presente procedura € 2.000,00 
  3) Spese per funerale del de cuius anticipate dalla Signora Biavati
Ledina € 2.700,00 
  CREDITI PRIVILEGIATI 
  5) Tributi vari vantati dall'Agenzia delle Entrate € 122,15 
  CREDITI CHIROGRAFARI 
  6)  Verso  "RovigoBanca  Credito  Cooperativo   S.C."   per   mutuo
ipotecario contratto  con  atto  di  me  Notaio  del  20/6/2008  Rep.
34223/11610 e  garantito  da  ipoteca  iscritta  a  Ferrara  in  data
24/6/2008 al Part. 2784 
  € 90.326,82 
  (da ridursi  a  seguito  dell'attribuzione  di  quanto  proveniente
dall'aggiudicazione  dell'altro  immobile  ereditario  e  di  cui  in
premessa, tuttora in corso di trasferimento e il  cui  ammontare  non
risulta ancora definitivamente precisato) 
  7) Credito vantato dal Signor Zappaterra  Davide  per  surrogazione
pagamento  mutuo  chirografario  concesso  da  "EMILBANCA  -  Credito
Cooperativo" € 26.595,76 
  8) Tributi vari vantati dall'Agenzia delle Entrate € 5,88 
  9) Verso il Signor Guzzinati Gianni per debito chirografario 
  € 17.804,56 
  10) Verso "CLARA s.p.a." per debito chirografario € 61,41 
  11) Verso "Banca IFIS S.p.A." (ex SUNRISE SRL - ex AGOS DUCATO) per
debito chirografario € 8.902,14 
  Allo  stato  attuale  non  risulta  disponibile  alcuna  somma  per
provvedere al pagamento dei debiti sopra  elencati,  dovendosi  prima
procedere all'alienazione della quota immobiliare di cui in  premessa
costituente l'unico cespite formante  l'attivo  ereditario  oltre  ad
alcune armi pure da  alienare,  valutate  complessivamente  €  700,00
(settecento  virgola  zero  zero)  e  a  due  autovetture  di  valore
irrisorio, risultando immatricolate rispettivamente nel  1996  e  nel
2000. 
  Ricorda che gli aventi diritto hanno  il  termine  di  30  (trenta)
giorni  dalla  pubblicazione  sulla  G.U.  del  presente  avviso  per
proporre reclamo. 
  Decorso tale termine lo stato di graduazione diventa definitivo. 

                      notaio Alessandro Mistri 

 
TX17ABN10319
mef Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato
Realizzazione Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A