TRIBUNALE DI IVREA

(GU Parte Seconda n.144 del 7-12-2017)

 
                   Notifica per pubblici proclami 
 

  Con  atto  di  citazione  per  usucapione  ed  autorizzazione  alla
notifica ex art. 150 c.p.c., i  sigg.i  Gaudino  Donatella,  res.  in
Scarmagno, Via Masero 24,  C.F.:  GDNDTL59T51L219P,  Gaudino  Franca,
res. in Scarmagno, Via Masero  22,  C.F.:  GDNFNC56T67L219D,  Gaudino
Luigi, res. in Scarmagno, Via Masero 24, C.F.: GDN LGU 61B 02L  219N,
rappresentati   e   difesi   dall'avv.   Elio    Guglielmino(    pec:
avvelioguglielmino@cnfpec.it) ed elettivamente domiciliati presso  lo
studio di quest'ultimo in Ivrea, Piazza Freguglia 7, avendo posseduto
uti dominus pubblicamente,  pacificamente  ed  ininterrottamente  per
oltre venti anni i terreni siti in territorio del Comune di Scarmagno
e distinti in C.T., al F XIX, part. n°146, prato arborato,  e  al  F.
XXV, part. n°28, bosco ceduo, ed assumendo di  essere  comproprietari
della quota di 1/5 di essi per successione mortis causa del  genitore
Gaudino Michele, citano per pubblici proclami,  impersonalmente,  gli
eredi di Pio Maria fu Luigi (n. a Scarmagno  il  25/2/1891),  di  Pio
Antonia fu Luigi ( n. a Scarmagno il  2/2/1893),  di  Pio  Teresa  fu
Luigi ( n. a Scarmagno il 27/9/1894), di Pio Onorina fu Luigi ( n.  a
Scarmagno il 31/1/1907), di Pio Maria  fu  Pietro,  di  Pio  Rosa  fu
Pietro,  di  Pio  Francesco  fu  Pietro-  questi  ultimi   dichiarati
scomparsi con provvedimento del Tribunale di Ivrea del 16/7/1962-,  a
comparire avanti il Tribunale di  Ivrea  all'udienza  del  giorno  11
aprile 2018 ore 9, con invito a costituirsi almeno venti giorni prima
dell'udienza indicata ai sensi e nelle  forme  di  cui  all'art.  166
c.p.c., con  avvertimento  che  la  costituzione  oltre  il  suddetto
termine implica le decadenze di cui agli artt. 38,  167,  269  stesso
codice  e  che,  in  difetto,  si  procedera'  nella  loro  legittima
declaranda  contumacia,  per  ivi  sentire  dichiarare  l'intervenuto
acquisto per usucapione dei predetti beni. Acquisito  il  parere  del
P.M. il 20/10/2017, il Presidente del Tribunale di Ivrea, con decreto
emesso il 9/11/2017 in R.G. 2147/2017 V.G., autorizzava  gli  istanti
ad effettuare la notificazione per  pubblici  proclami  ex  art.  150
c.p.c. 
  Ivrea, 21 novembre 2017 

                        avv. Elio Guglielmino 

 
TX17ABA12274
mef Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato