(Allegato-art. 1 )
                                                             Allegato 
 
                    AGENZIA PER L'ITALIA DIGITALE 
 
 
                               Statuto 
 
 
                               Art. 1. 
 
 
                   (Agenzia per l'Italia Digitale) 
 
    1.  L'Agenzia  per  l'Italia  Digitale,  di  seguito   denominata
Agenzia, istituita ai sensi dell'articolo 19  del  decreto  legge  22
giugno 2012, n. 83, convertito in legge, con modificazioni, dall'art.
1 della legge 7 agosto  2012,  n.  134,  e  successive  modifiche  ed
integrazioni,  di   seguito   denominato   decreto   istitutivo,   ha
personalita' giuridica di diritto pubblico ed e' dotata di  autonomia
regolamentare, amministrativa, patrimoniale, organizzativa, contabile
e finanziaria e persegue,  nella  sua  attivita',  gli  obiettivi  di
efficacia,    efficienza,    imparzialita',     semplificazione     e
partecipazione dei cittadini e delle imprese. 
    2. L'Agenzia e' sottoposta ai poteri di indirizzo e vigilanza del
Presidente del Consiglio dei Ministri o del Ministro da lui  delegato
ed al controllo della Corte dei conti, che  lo  esercita  secondo  le
modalita' previste dall'art. 3, comma 4, della legge 14 gennaio 1994,
n. 20. 
    3. L'Agenzia si avvale del Patrocinio dell'Avvocatura dello Stato
ai sensi dell'art. 1 del regio decreto del 30 ottobre 1933, n. 1611. 
    4.  L'attivita'  dell'Agenzia   e'   disciplinata   dal   decreto
istitutivo,  dalle  norme  del  presente  statuto   e   dalle   norme
regolamentari emanate nell'esercizio della propria autonomia. 
    5. L'Agenzia ha la sua sede centrale in Roma. 
    6.  All'Agenzia  ed  al  relativo  personale  si   applicano   le
disposizioni previste dal decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165 e
dal decreto legislativo 27 ottobre 2009, n. 150.