(Allegato )
                                                             Allegato 
 
METODOLOGIE DI CALCOLO 
 
In caso di applicazione della  misura  di  ripartizione  degli  oneri
prevista dall'articolo 22, comma 2 
 
A) Numero di  azioni  attribuite  ai  portatori  degli  strumenti  di
capitale aggiuntivo di classe 1, degli elementi di classe 2  e  degli
altri strumenti e prestiti subordinati 
Il numero di azioni ordinarie attribuite ai portatori degli strumenti
di capitale aggiuntivo di classe 1 (AT1), degli elementi di classe  2
e degli altri strumenti e  prestiti  subordinati  (T2),  in  caso  di
conversione, e' determinato secondo le seguenti formule: 
 
           VSAT1 
NAZNSAT1 = ----- 
           PAZN 
 
          VET2 
NAZNET2 = ---- 
          PAZN 
 
 
       NAZV * PAZV - (NAZV * PAZV + VCSAT1 + VCET2 + AUCAPMEF) * K 
PAZN = ----------------------------------------------------------- 
                                NAZV 
 
dove: 
NAZNSAT1 = numero nuove azioni ordinarie assegnate  ai  portatori  di
strumenti AT1 
NAZNET2 = numero nuove azioni ordinarie  assegnate  ai  portatori  di
strumenti T2 
VSAT1 = valore degli strumenti AT1 da convertire determinato  secondo
quanto previsto dall'articolo 15, commi 1, lettera c), e  2,  lettera
a), del decreto legge 
VET2 = valore degli strumenti T2 da  convertire  determinato  secondo
quanto previsto dall'articolo 15, commi 1, lettera c), e  2,  lettera
a), dei decreto legge 
VCSAT1 = valore contabile degli strumenti AT1 da  convertire  fornito
dall'Emittente ai sensi dell'articolo 15, comma 1,  lettera  c),  del
decreto legge 
VCET2 = valore contabile degli strumenti  T2  da  convertire  fornito
dall'Emittente ai sensi dell'articolo 15, comma 1,  lettera  c),  del
decreto legge 
AUCAPMEF = aumento di capitale sottoscritto dal Ministero 
PAZN = prezzo delle azioni ordinarie di nuova emissione 
NAZV  =  numero  delle  azioni  ordinarie   in   circolazione   prima
dell'aumento di capitale previsto dall'articolo 18 del decreto legge 
PAZV = valore  delle  azioni  ordinarie  determinato  secondo  quanto
previsto dagli articoli 15, comma 2, lettera c) e 18, comma 4 
K = 10% 
Se per effetto dell'applicazione del fattore di sconto il  valore  di
PAZN e' negativo, k=0 
 
 
B) Numero delle azioni di nuova emissione attribuite al Ministero 
 
          AUCAPMEF 
NAZNMEF = -------- 
            PAZN 
 
dove: 
NAZNMEF = numero nuove azioni ordinarie assegnate al Ministero 
 
In caso di disapplicazione della misura di ripartizione  degli  oneri
prevista dall'articolo 22, comma 2 (cfr. articolo  22,  comma  7  del
decreto legge) 
Numero e prezzo di sottoscrizione delle  azioni  di  nuova  emissione
attribuite al Ministero 
  Il numero di azioni ordinarie  di  nuova  emissione  attribuite  al
Ministero e il prezzo di sottoscrizione sono determinati  secondo  le
seguenti formule: 
 
          AUCAPMEF 
NAZNMEF = -------- 
          PAZNMEF 
 
 
          NAZV * PAZV - (NAZV * PAZV + AUCAPMEF) * Z 
PAZNMEF = ------------------------------------------ 
                            NAZV 
 
dove: 
NAZNMEF = numero nuove azioni ordinarie assegnate al Ministero 
AUCAPMEF = aumento di capitale sottoscritto dal Ministero 
PAZNMEF = prezzo delle azioni ordinarie di nuova emissione  assegnate
al Ministero 
NAZV  =  numero  delle  azioni  ordinarie   in   circolazione   prima
dell'aumento di capitale previsto dall'articolo 18 del decreto legge 
PAZV = valore  delle  azioni  ordinarie  determinato  secondo  quanto
previsto dagli articoli 15, comma 2, lettera c) e 18, comma 4 
Z = 10% 
Se per effetto dell'applicazione del fattore di sconto il  valore  di
PAZNMEF e' negativo, Z=0