IL DIRETTORE GENERALE 
             per l'igiene e la sicurezza degli alimenti 
                           e la nutrizione 
 
  Visto l'art. 8, comma 4, della legge 7 agosto 1986, n. 462, recante
Ā«Misure  urgenti  in  materia  di  prevenzione  e  repressione  delle
sofisticazioni alimentariĀ», che prevede la pubblicazione annuale,  da
parte del Ministero della salute, dell'elenco delle ditte commerciali
e dei produttori che abbiano riportato condanne con  sentenza  penale
passata in giudicato per reati di frode e sofisticazione alimentare; 
  Viste le comunicazioni pervenute nel  corso  dell'anno  2011  dagli
organi  giudiziari  relative  ai  produttori  e   ditte   commerciali
condannati  per  reati  di  frodi  e  sofisticazioni  alimentari  con
sentenze passate in giudicato intervenute nell'anno precedente; 
  Viste altresi' le comunicazioni pervenute dagli  organi  giudiziari
relative a sentenze  passate  in  giudicato  in  anni  immediatamente
precedenti, per motivi di mero riassetto organizzativo del settore; 
 
                               Dispone 
 
la pubblicazione dell'allegato elenco relativo alle  sentenze  citate
in premessa nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana e  sul
portale del Ministero della salute. 
    Roma, 28 dicembre 2012 
 
                                      Il direttore generale: Borrello