DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 28 febbraio 2003 

Recepimento dell'accordo recante disposizioni in materia di benessere
degli animali da compagnia e pet-therapy.
(GU n.52 del 4-3-2003)
              IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI
  Visto  il  testo  unico  delle leggi sanitarie, approvato con regio
decreto 27 luglio 1934, n. 1265;
  Visto  l'art.  24 del regolamento di polizia veterinaria, approvato
con decreto del Presidente della Repubblica 8 febbraio 1954, n. 320;
  Vista  la  legge  14 agosto 1991, n. 281, recante: "Legge quadro in
materia di animali di affezione e prevenzione del randagismo";
  Considerato  che  l'Italia ha firmato la "Convenzione del Consiglio
d'Europa  per  la protezione degli animali da compagnia", approvata a
Strasburgo il 13 novembre 1987;
  Visti  gli  articoli 2,  comma 2,  lettera  b),  e  4, comma 1, del
decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281;
  Visto  l'accordo  tra il Governo, le regioni e le province autonome
di  Trento  e  di  Bolzano,  relativo  al  benessere degli animali da
compagnia e la pet-therapy, stipulato il 6 febbraio 2003;
  Visto l'art. 2, comma 3, lettera q), della legge 23 agosto 1988, n.
400;
  Sulla proposta del Ministro della salute;
                              Decreta:
                               Art. 1.
  1.  Il  presente decreto recepisce l'accordo di cui all'allegato 1,
stipulato il 6 febbraio 2003 tra il Ministro della salute, le regioni
e  le  province  autonome  di  Trento e di Bolzano, che disciplina il
particolare  rapporto di affezione tra l'uomo e l'animale, al fine di
rendere  piu'  omogeneo  l'intervento pubblico nel complesso scenario
della protezione degli animali da compagnia.
  2.  In  particolare  il  testo  dell'accordo  prevede, da parte del
Governo   e   delle   regioni,  ciascuno  nell'ambito  delle  proprie
competenze, l'adozione di disposizioni finalizzate ad:
    a) assicurare il benessere degli animali;
    b) evitarne utilizzi riprovevoli, sia diretti che indiretti;
    c) consentirne   l'identificazione,   attraverso   l'utilizzo  di
appositi microchips, su tutto il territorio nazionale;
    d) utilizzare la pet-therapy per la cura di anziani e bambini.
  Il presente decreto sara' pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della
Repubblica italiana.
    Roma, 28 febbraio 2003
                                            Il Presidente: Berlusconi
Il Ministro della salute: Sirchia
          Avvertenza:
              Si  comunica  che  il testo dell'accordo riguardante il
          presente   decreto   e'  stato  pubblicato  nella  Gazzetta
          Ufficiale - serie generale - n. 51 del 3 marzo 2003.