AGENZIA ITALIANA DEL FARMACO

COMUNICATO

Modifica  dell'autorizzazione   all'immissione   in   commercio   del
medicinale per uso umano Ā«FredomatĀ». (16A00975) 
(GU n.43 del 22-2-2016)
 
          Estratto determina V&A n. 159 del 26 gennaio 2016 
 
    La titolarita' delle autorizzazioni all'immissione  in  commercio
della sotto elencata specialita' medicinale fino ad ora registrata  a
nome della societa' ALFRED E. TIEFENBACHER GMBH & CO. KG, con sede in
VAN-DER-SMISSEN-STR. 1, Amburgo, Germania. 
    FREDOMAT 
    Confezione AIC n. 
    043831015 - "40 mcg/ml collirio, soluzione"  1  flacone  LDPE  da
2,5ml 
    043831027 - "40 mcg/ml collirio, soluzione"  3  Flaconi  LDPE  da
2,5ml 
    043831039 - "40 mcg/ml collirio, soluzione"  6  flaconi  LDPE  da
2,5ml 
    E' ora trasferita alla societa':  EG  S.p.A.,  con  sede  in  Via
Pavia, 6, Milano, con codice fiscale 12432150154. 
 
                              Stampati 
 
    Il titolare dell'autorizzazione all'immissione in  commercio  del
medicinale sopraindicato deve apportare le  necessarie  modifiche  al
riassunto delle caratteristiche del prodotto dalla data di entrata in
vigore della determinazione, di cui al presente estratto ed al Foglio
Illustrativo  ed  alle  etichette  dal  primo  lotto  di   produzione
successivo all'entrata in vigore  della  determinazione,  di  cui  al
presente estratto. 
 
                         Smaltimento scorte 
 
    I lotti del medicinale gia' prodotti  e  rilasciati  a  nome  del
precedente  titolare  alla  data   di   entrata   in   vigore   della
determinazione,  di  cui  al  presente   estratto,   possono   essere
dispensati al pubblico fino ad esaurimento delle scorte. 
    Decorrenza  di  efficacia  della   determinazione:   dal   giorno
successivo a quello della  sua  pubblicazione,  per  estratto,  nella
Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana.