Art. 9 
 
                            Prove scritte 
 
    1. I concorrenti partecipanti ai concorsi, di cui  al  precedente
art. 1, dovranno sostenere: 
      a) una prova scritta di cultura generale, della durata  massima
di sei ore, consistente in un tema su argomenti di carattere generale
e/o    attinente    alle    discipline    storiche,     sociali     e
politico-geografiche,   secondo   i   programmi   previsti   per   il
conseguimento del diploma di istruzione secondaria di secondo grado; 
      b) una prova scritta di  cultura  tecnico-professionale,  della
durata massima di sei  ore,  consistente  in  un  tema  su  argomenti
previsti  dai  programmi  d'esame  riportati  nell'allegato   B   che
costituisce parte integrante del presente decreto. 
    2.  Dette  prove  scritte  avranno  luogo  presso  il  Centro  di
selezione dell'Aeronautica militare di Guidonia - aeroporto  Ā«Alfredo
BarbieriĀ», ingresso da via Tenente Colonnello M. Di Trani, con inizio
non prima delle 8,30, secondo il seguente calendario: 
      a) concorso per ventidue ufficiali in servizio  permanente  del
ruolo speciale delle armi dell'Arma aeronautica: 6 e 7 febbraio 2019; 
      b) concorso per tredici ufficiali in  servizio  permanente  del
ruolo speciale del Corpo del genio aeronautico: 30 e 31 gennaio 2019; 
      c) concorso per sette  ufficiali  in  servizio  permanente  del
ruolo speciale del  Corpo  di  commissariato  aeronautico:  28  e  29
gennaio 2019. 
    Eventuali variazioni della sede o delle date di svolgimento delle
suddette prove scritte saranno rese note, a partire  dal  termine  di
scadenza  per  la  presentazione  delle  domande  di  partecipazione,
mediante avviso inserito nell'area pubblica del portale dei  concorsi
del Ministero della difesa e  nei  siti  www.aeronautica.difesa.it  e
www.persomil.difesa.it 
    I concorrenti, ai quali  non  sia  stata  comunicata  la  mancata
ammissione al concorso, sono tenuti a  presentarsi,  presso  la  sede
d'esame, entro le 7,30 dei giorni  suindicati,  muniti  di  carta  di
identita' o di altro valido documento di riconoscimento, provvisto di
fotografia, rilasciato da un'Amministrazione dello Stato,  e  potendo
esibire, all'occorrenza, il messaggio di avvenuta acquisizione  della
domanda ovvero copia della stessa con gli  estremi  di  acquisizione,
rilasciati al concorrente medesimo con le modalita' di  cui  all'art.
4, comma 4 del presente decreto. 
    Essi dovranno portare una penna a sfera ad inchiostro  indelebile
nero o blu. L'occorrente per l'espletamento della  prova  sara'  loro
fornito sul posto. 
    I concorrenti assenti al momento dell'inizio  di  ciascuna  prova
saranno considerati rinunciatari e quindi esclusi dal concorso, quali
che siano le ragioni dell'assenza, comprese quelle dovute a causa  di
forza maggiore. 
    Per quanto concerne le modalita' di  svolgimento  delle  predette
prove saranno osservate le disposizioni degli articoli 11, 12, 13, 14
e 15, comma 1 del decreto del Presidente della  Repubblica  9  maggio
1994, n. 487. 
    3. Saranno giudicati idonei i concorrenti che, in ciascuna  delle
prove scritte, avranno riportato una votazione non inferiore a 21/30. 
    4. L'esito delle prove scritte e il calendario con  le  modalita'
di convocazione degli ammessi alle prove e  accertamenti  di  cui  ai
successivi articoli 11 e 12, del presente bando, saranno resi noti  a
partire dalla seconda decade del mese di  gennaio  2018,  con  avviso
inserito nell'area pubblica della sezione comunicazioni del  portale.
Tale    avviso    sara',    inoltre,    consultabile     nei     siti
www.aeronautica.difesa.it e www.persomil.difesa.it e avra' valore  di
notifica a tutti gli effetti e nei confronti di tutti i  concorrenti.
Sara' anche possibile chiedere informazioni al Ministero della difesa
- direzione generale per il personale militare  -  sezione  relazioni
con   il   pubblico,   numero   06/517051012    (indirizzo    e-mail:
urp@persomil.difesa.it).