Art. 12 
 
 
             Prove di efficienza fisica ed accertamenti 
                    psico-fisici ed attitudinali 
 
 
    Ai fini dell'ammissione alle prove scritte, saranno convocati, in
ordine di graduatoria, per essere sottoposti alle prove di efficienza
fisica volte ad accertare il livello di preparazione atletica ed agli
accertamenti per l'idoneita' fisica, psichica ed attitudinale,  nella
sede, nei giorni e nell'ora che saranno  preventivamente  comunicati,
un numero sufficiente di candidati  acche'  il  numero  degli  idonei
raggiunga le 400 unita', pari a 5 volte il numero dei posti  messi  a
concorso. 
    Tutti i candidati idonei che abbiano riportato un punteggio  pari
all'ultimo  dei  candidati  riconosciuti  idonei   entro   i   limiti
dell'aliquota predetta saranno ammessi, in soprannumero, a  sostenere
le prove scritte. 
    Ai fini dell'accertamento delle prove  di  efficienza  fisica,  i
candidati saranno sottoposti alle sottoindicate prove,  da  parte  di
una Commissione composta da un dirigente della Polizia di  Stato  che
la presiede, da un medico della  Polizia  di  Stato,  nonche'  da  un
appartenente ai gruppi sportivi della Polizia di Stato - FF.OO. - con
qualifica di coordinatore  di  ¬ęsettore  sportivo¬Ľ.  Le  funzioni  di
segretario sono svolte da un appartenente al  ruolo  degli  ispettori
della  Polizia   di   Stato   o   da   un   appartenente   ai   ruoli
dell'Amministrazione civile dell'interno con qualifica equiparata, in
servizio presso il Dipartimento della Pubblica Sicurezza. 
    Prove di efficienza fisica da eseguire in sequenza:  
      
 
=====================================================================
|        PROVA         |  UOMINI   |  DONNE   |        NOTE         |
+======================+===========+==========+=====================+
|                      | Tempo max |Tempo max |                     |
|    Corsa 1000 m.     |  4' 05"   |  5' 05"  |                     |
+----------------------+-----------+----------+---------------------+
|    Salto in alto     |  1,15 m.  | 1,00 m.  |   Max 3 tentativi   |
+----------------------+-----------+----------+---------------------+
|  Sollevamento alla   |           |          | Continuativi (Max 2 |
|        sbarra        |   n. 5    |   n. 2   |       minuti)       |
+----------------------+-----------+----------+---------------------+
 
    I candidati dovranno presentarsi muniti di abbigliamento idoneo e
di certificato di idoneita' sportiva agonistica in corso di validita'
per l'Atletica  Leggera,  secondo  il  decreto  del  Ministero  della
Sanita' del 18 febbraio 1982 e successive modifiche ed  integrazioni,
rilasciato da medici appartenenti alla  Federazione  Medico  Sportiva
Italiana,  ovvero  a  strutture   sanitarie   pubbliche   o   private
convenzionate che esercitano in tali ambiti  in  qualita'  di  medici
specializzati in medicina dello sport. 
    La mancata presentazione di detto certificato determinera' la non
ammissione del concorrente a sostenere le prove  in  questione  e  la
conseguente esclusione dal concorso, che viene disposta  con  decreto
motivato del Capo della Polizia - Direttore Generale  della  Pubblica
Sicurezza. 
    Il  mancato  superamento  anche  di  uno  solo   degli   esercizi
obbligatori indicati determinera' un giudizio di non  idoneita',  con
conseguente non ammissione ai successivi accertamenti  ed  esclusione
dal concorso, che viene disposta con decreto motivato del Capo  della
Polizia - Direttore Generale della Pubblica Sicurezza. 
    I concorrenti che avranno riportato giudizio di  idoneita'  nelle
prove  di  efficienza  fisica   saranno   sottoposti   a   successivi
accertamenti  psico-fisici,  a  cura  di  una  apposita   Commissione
nominata con decreto del Capo  della  Polizia  -  Direttore  Generale
della Pubblica Sicurezza e composta da un primo dirigente medico  che
la presiede, da due direttivi medici della Polizia di Stato e da  due
componenti scelti tra i docenti universitari, ovvero tra i  dirigenti
medici del Servizio sanitario nazionale. 
    A tal fine, il candidato, oltre ad essere sottoposto ad un  esame
clinico generale ed a prove  strumentali  e  di  laboratorio,  dovra'
presentare  la  seguente  documentazione  sanitaria,  con  data   non
anteriore a tre mesi  rispetto  a  quella  della  presentazione  agli
accertamenti psico-fisici: 
      a)  certificato  anamnestico,  come  da  modello  allegato   al
presente bando, sottoscritto dal medico di fiducia di cui all'art. 25
della  legge  23  dicembre  1978,  n.  833  e  dall'interessato,  con
particolare riferimento alle infermita' pregresse o attuali  indicate
nel decreto ministeriale 30 giugno 2003, n.  198;  in  tal  senso  il
candidato potra' produrre accertamenti clinici o strumentali inerenti
le pregresse patologie  ritenuti  utili  ai  fini  della  valutazione
medico-legale; 
      b) esame  audiometrico  e  E.C.G.  da  effettuarsi  presso  una
struttura pubblica o accreditata con il S.S.N. con l'indicazione  del
codice identificativo regionale; 
      c) esami  ematochimici  da  effettuarsi  presso  una  struttura
pubblica o accreditata con il S.S.N.  con  l'indicazione  del  codice
identificativo regionale: 
        1 - esame emocromocitometrico con formula; 
        2 - esame chimico e microscopico delle urine; 
        3 - creatininemia; 
        4 - gamma GT; 
        5 - glicemia; 
        6 - GOT (AST); 
        7 - GPT (ALT); 
        8 - HbsAg; 
        9 - Anti HbsAg; 
        10 - Anti Hbc; 
        11 - Anti HCV. 
    Il giudizio di  idoneita'  o  di  non  idoneita'  espresso  dalla
Commissione  medica  e'  definitivo  e  comporta,  in  caso  di   non
idoneita', l'esclusione dal concorso, che viene disposta con  decreto
motivato del Capo della Polizia - Direttore Generale  della  Pubblica
Sicurezza.