Art. 2 
 
 
         Requisiti e condizioni per l'ammissione ai concorsi 
 
 
    1. Possono partecipare ai concorsi: 
      a) i militari in servizio nel Corpo della  Guardia  di  finanza
che: 
        1) abbiano eta', alla data di scadenza  del  termine  per  la
presentazione della domanda di cui all'art. 3, comma 1, non superiore
ad anni 45; 
        2) siano in possesso, alla data di scadenza del  termine  per
la presentazione della domanda  di  cui  all'art.  3,  comma  1,  del
diploma di  istruzione  secondaria  di  secondo  grado  che  consenta
l'iscrizione ai corsi di laurea previsti dal decreto ministeriale  16
marzo 2007 citato in premessa; 
        3) non siano stati giudicati, nell'ultimo biennio, non idonei
all'avanzamento; 
        4)  non  risultino,  alla  data  di  immissione  nella  Banda
musicale  del  Corpo  della  Guardia  di  finanza,  imputati  in   un
procedimento penale per  delitto  non  colposo  ovvero  sottoposti  a
procedimento disciplinare per  l'irrogazione  di  una  sanzione  piu'
grave della consegna ovvero sospesi dal servizio o in aspettativa; 
        5) non siano  gia'  stati  rinviati,  d'autorita',  da  corsi
allievi ufficiali, allievi marescialli ovvero allievi  vicebrigadieri
della Guardia di finanza; 
        6) siano in possesso, alla data di scadenza del  termine  per
la presentazione della domanda  di  cui  all'art.  3,  comma  1,  del
diploma nello strumento per il quale  si  concorre  o  per  strumento
affine, come da  tabella  «H»  allegata  al  decreto  legislativo  27
febbraio 1991, n. 79, conseguito in un conservatorio di Stato o altro
analogo istituto legalmente riconosciuto; 
      b) i cittadini italiani, anche se gia' alle armi, che: 
        1) siano in possesso, alla data di scadenza del  termine  per
la presentazione della domanda di cui all'art. 3 comma 1, del diploma
di istruzione secondaria di secondo grado che  consenta  l'iscrizione
ai corsi di laurea previsti dal decreto ministeriale  16  marzo  2007
citato in premessa; 
        2) abbiano eta', alla data di scadenza  del  termine  per  la
presentazione della domanda di cui all'art. 3, comma 1, non inferiore
ad anni 18 e non superiore ad anni 40.  Tale  limite  e'  elevato  di
cinque anni per i militari delle Forze armate, delle Forze di polizia
e del Corpo nazionale dei vigili del fuoco in attivita' di servizio; 
        3)   siano   riconosciuti   in   possesso   della   idoneita'
psico-fisica  e  attitudinale  al   servizio   incondizionato   quale
maresciallo; 
        4) godano dei diritti politici; 
        5) non siano stati espulsi dalle Forze armate, dalle Forze di
polizia o dal Corpo nazionale dei vigili del fuoco; 
        6) non siano gia' stati rinviati, d'autorita',  da  corsi  di
formazione della Guardia di finanza; 
        7) siano in possesso delle  qualita'  morali  e  di  condotta
stabilite per l'ammissione ai concorsi della magistratura  ordinaria.
L'accertamento di tale requisito viene effettuato d'ufficio dal Corpo
della Guardia di finanza; 
        8)  non  siano,  alla  data  dell'effettivo   incorporamento,
imputati, condannati  ovvero  non  abbiano  richiesto  l'applicazione
della pena ai sensi dell'art. 444 del codice di procedura penale  per
delitti non colposi, ne' siano o siano stati sottoposti a  misure  di
prevenzione; 
        9) siano in possesso, alla data di scadenza del  termine  per
la presentazione della domanda  di  cui  all'art.  3,  comma  1,  del
diploma nello strumento per il quale  si  concorre  o  per  strumento
affine, come da  tabella  «H»  allegata  al  decreto  legislativo  27
febbraio 1991, n. 79, conseguito in un conservatorio di Stato o altro
analogo istituto legalmente riconosciuto; 
        10) non siano stati ammessi a  prestare  il  servizio  civile
nazionale quali obiettori di coscienza; 
        11) qualora gia' sottoposti alla visita di  leva,  non  siano
stati riformati, in quell'occasione o successivamente ad essa. 
    2. I requisiti di cui al comma 1, se non  diversamente  indicato,
devono essere posseduti alla data di  scadenza  del  termine  per  la
presentazione delle domande di cui all'art. 3, comma 1, e  conservati
fino alla data di immissione nella Banda  musicale  del  Corpo  della
Guardia di finanza. 
    3. Per la valutazione del requisito di cui al  comma  1,  lettera
a), punto 3), si fa riferimento alla data del  provvedimento  con  il
quale e' stata determinata la non idoneita' all'avanzamento al  grado
superiore.