Art. 6 
 
                            Prova scritta 
 
    1. La prova scritta,  distinta  per  i  codici  concorso  di  cui
all'articolo 1, comma 1, del presente bando consistera' in un test di
quaranta quesiti a risposta multipla da risolvere in sessanta minuti,
con  un  punteggio  massimo  attribuibile  di  trenta  punti   e   si
articolera' come segue: 
      a) una parte composta da venticinque quesiti volti a verificare
le conoscenze rilevanti afferenti alle seguenti materie: 
        A. Profilo istruttore direttivo amministrativo -  finanziario
(codice 01): 
          diritto  amministrativo,  con  particolare  riferimento  al
codice dei contratti pubblici e al procedimento amministrativo; 
          nozioni in materia di documentazione  amministrativa  e  di
accesso civico; 
          ordinamento finanziario e contabile delle regioni; 
          diritto costituzionale; 
          diritto regionale, con particolare riferimento allo Statuto
ed  all'ordinamento  organizzativo  della  Giunta   regionale   della
Calabria; 
          normativa in materia di trattamento e protezione  dei  dati
personali; 
          normativa in materia di prevenzione della corruzione  e  di
trasparenza; 
          diritto penale, con particolare riferimento ai reati contro
la pubblica amministrazione; 
          norme  generali  in  materia  di  pubblico   impiego,   con
particolare riferimento alle responsabilita', doveri  e  diritti  dei
pubblici dipendenti, codice di comportamento e sanzioni disciplinari. 
        B. Profilo istruttore direttivo tecnico (codice 02): 
          diritto  amministrativo,  con  particolare  riferimento  al
codice dei contratti pubblici e al procedimento amministrativo; 
          nozioni in materia di documentazione  amministrativa  e  di
accesso civico; 
          Piano nazionale di ripresa e resilienza; 
          sostenibilita' ambientale; 
          normativa sulla  prevenzione  del  rischio  sismico  e,  in
particolare, la legge regionale 17 settembre 2020, n. 16; 
          diritto regionale, con particolare riferimento allo Statuto
ed  all'ordinamento  organizzativo  della  Giunta   regionale   della
Calabria; 
          normativa in materia di trattamento e protezione  dei  dati
personali; 
          normativa in materia di prevenzione della corruzione  e  di
trasparenza; 
          diritto penale, con particolare riferimento ai reati contro
la pubblica amministrazione; 
          norme  generali  in  materia  di  pubblico   impiego,   con
particolare riferimento alle responsabilita', doveri  e  diritti  dei
pubblici dipendenti, codice di comportamento e sanzioni disciplinari. 
    A ciascuna risposta e' attribuito il seguente punteggio: 
      risposta esatta: +0,75 punti; 
      mancata risposta: 0 punti; 
      risposta errata: -0,25 punti. 
      b) una parte composta da otto quesiti  volti  a  verificare  la
capacita' logico-deduttiva e di ragionamento critico-verbale. 
    A ciascuna risposta e' attribuito il seguente punteggio: 
      risposta esatta: +0,75 punti; 
      mancata risposta: 0 punti; 
      risposta errata: -0,25 punti. 
      c) una parte composta da sette quesiti situazionali relativi  a
problematiche organizzative e gestionali ricadenti nell'ambito  degli
studi  sul  comportamento  organizzativo.  I  quesiti   descriveranno
situazioni di lavoro, rispetto alle  quali  si  intende  valutare  la
capacita' di giudizio dei candidati, chiedendo loro di decidere,  tra
alternative predefinite di possibili corsi d'azione, quale  ritengano
piu' adeguata. 
    A ciascuna risposta e' attribuito  in  funzione  del  livello  di
efficacia il seguente punteggio: 
      risposta piu' efficace: +0,75 punti; 
      risposta neutra: +0,375 punti; 
      risposta meno efficace: 0 punti. 
    2. La prova si intende superata  se  e'  raggiunto  il  punteggio
minimo di 21/30 (ventuno/trentesimi). 
    3.  Ogni  comunicazione  concernente  la   prova,   compreso   il
calendario e il relativo esito, e' effettuata attraverso  il  portale
«inPA» e/o sul sito http://riqualificazione.formez.it La  data  e  il
luogo di svolgimento della prova, nonche' delle eventuali misure  per
la  tutela  della  salute  pubblica   a   fronte   della   situazione
epidemiologica, sono resi disponibili sul portale «inPA» e/o sul sito
http://riqualificazione.formez.it almeno  dieci  giorni  prima  della
data stabilita per lo svolgimento della stessa. 
    4. Non e' prevista la pubblicazione della banca dati dei  quesiti
prima dello svolgimento della prova. 
    5. I candidati regolarmente iscritti  on-line,  che  non  abbiano
avuto comunicazione dell'esclusione dal concorso e  siano  in  regola
con il versamento  della  quota  di  partecipazione,  sono  tenuti  a
presentarsi per sostenere la prova scritta nella sede, nel  giorno  e
nell'ora   indicati    sul    portale    «inPA»    e/o    sul    sito
http://riqualificazione.formez.it nel pieno rispetto delle  eventuali
misure per la tutela della salute pubblica a fronte della  situazione
epidemiologica.  I  candidati  devono  presentarsi  con   un   valido
documento  di  riconoscimento,  il  codice  fiscale  e  la   ricevuta
rilasciata dal sistema  informatico  al  momento  della  compilazione
on-line della domanda. 
    6. L'assenza dalla sede di svolgimento della prova nella  data  e
nell'ora stabilita, per qualsiasi causa,  ancorche'  dovuta  a  forza
maggiore, nonche' la violazione delle  misure  per  la  tutela  della
salute pubblica previste dal vigente protocollo  per  lo  svolgimento
dei concorsi pubblici, comporta l'esclusione dal concorso. 
    7. I candidati ammessi a  sostenere  la  prova  scritta  hanno  a
disposizione strumenti informatici e digitali. Al termine  del  tempo
previsto  per  la  prova,  il  sistema  interrompe  la  procedura  ed
acquisisce definitivamente le risposte fornite dal candidato  fino  a
quel momento. Fino  all'acquisizione  definitiva  il  candidato  puo'
correggere le risposte gia' date. La correzione della prova da  parte
delle commissioni esaminatrici avviene con modalita'  che  assicurano
l'anonimato del candidato, utilizzando strumenti digitali. Al termine
delle operazioni viene  formulato  apposito  elenco  sulla  base  del
punteggio conseguito  e  l'esito  della  prova  e'  reso  disponibile
mediante   pubblicazione   sul   portale   «inPA»   e/o   sul    sito
http://riqualificazione.formez.it 
    8. Durante la  prova  i  candidati  non  possono  in  alcun  modo
comunicare tra loro e non possono  introdurre  nella  sede  di  esame
carta da scrivere,  pubblicazioni,  raccolte  normative,  vocabolari,
testi, appunti di qualsiasi  natura  e  telefoni  cellulari  o  altri
dispositivi mobili idonei alla memorizzazione o trasmissione  dati  o
allo svolgimento di calcoli matematici. In caso di violazione di tali
disposizioni la commissione esaminatrice o il comitato di  vigilanza,
ove presente, dispone l'immediata esclusione dal concorso.