E' indetto concorso pubblico, per soli esami, per la copertura di
sette  posti  nel  profilo  professionale  di  istruttore   direttivo
amministrativo, categoria D, a tempo pieno ed indeterminato,  di  cui
due posti con diritto di riserva a favore delle Forze armate ai sensi
degli articoli n. 1014 e 678 del decreto legislativo n. 66/2010,  per
le esigenze dei diversi settori dell'ente. 
    Titolo di studio richiesto: 
      per essere ammessi al concorso gli aspiranti devono  essere  in
possesso di uno dei seguenti titoli di studio:  laurea  specialistica
nelle seguenti classi ai sensi dell'ordinamento vigente: 
        64/s scienze dell'economia; 
        70/s scienze della politica; 
        71/s scienze delle pubbliche amministrazioni; 
        22/s giurisprudenza; 
        84/s scienze economico aziendali. 
    Sono ammessi a partecipare i  candidati  in  possesso  di  laurea
magistrale (LM) o del diploma di laurea vecchio ordinamento  (DL)  in
una delle classi cui risultano equiparate  le  lauree  specialistiche
sopra indicate. 
    Le domande di partecipazione dovranno essere presentate entro  il
trentesimo giorno dalla data di  pubblicazione  del  presente  avviso
nella  Gazzetta  Ufficiale  della  Repubblica  italiana  -  4ª  Serie
speciale «Concorsi ed esami». Qualora il termine di scadenza  per  la
presentazione delle  domande  coincida  con  un  giorno  festivo,  il
predetto  termine  si  intende  differito  al  primo  giorno  feriale
immediatamente successivo. 
    Riserve militari: sul presente concorso opera la riserva per  due
candidati idonei, secondo l'ordine di graduatoria, che rientri in una
delle sotto indicate categorie: 
      volontari e volontarie in ferma breve e ferma prefissata  delle
forze armate congedati e congedate senza demerito ovvero  durante  il
periodo di  rafferma  nonche'  volontari  e  volontarie  in  servizio
permanente (art. 1014 del decreto legislativo n. 66/2010); 
      ufficiali di complemento in ferma biennale e ufficiali in ferma
prefissata che hanno completato senza  demerito  la  ferma  contratta
(art. 678 del decreto legislativo n. 66/2010). 
    L'omessa dichiarazione, entro la data di scadenza del bando,  dei
titoli che danno diritto alla riserva di cui  al  presente  articolo,
anche se posseduti  entro  tale  data,  esclude  il  candidato  o  la
candidata dal beneficio. Il  posto  eventualmente  non  coperto,  per
mancanza di concorrenti  o  di  idonei  e  idonee  appartenenti  alle
predette categorie riservatarie, e' attribuito al concorrente o  alla
concorrente  senza  riserva  utilmente  collocato  o   collocata   in
graduatoria, ai sensi delle vigenti disposizioni in materia. 
    Preselezione: la Commissione si  riserva  ai  sensi  del  vigente
regolamento per l'accesso  agli  impieghi  del  Comune  di  Como,  di
procedere  ad  una  preselezione  qualora  il  numero  dei  candidati
superasse le cinquanta unita'. 
    Il testo integrale del bando e' pubblicato sul sito istituzionale
del Comune  di  Como  (www.comune.como.it),  nelle  seguenti  sezioni
accessibili dalla home page: 
      Albo Pretorio - Atti in  corso  di  pubblicazione  -  Bandi  di
Concorso e Avvisi di Mobilita' e Selezione; 
      Concorsi.