Ai fini della pubblicita' di cui all'art. 32, comma 1 del decreto
del Presidente della Repubblica n. 487/1994, si rende  noto  che,  in
esecuzione  della  deliberazione  n.  555  del  12  settembre   2019,
immediatamente  esecutiva,  l'Azienda  ospedaliera  ospedali  riuniti
«Villa  Sofia  Cervello»  di  Palermo  ha  inoltrato  al  Centro  per
l'impiego  di  Palermo  richiesta  di  avviamento  a  selezione   per
l'assunzione a tempo indeterminato ed a tempo  pieno  di  complessivi
ventiquattro posti dei profili professionali  dell'area  contrattuale
del comparto  sanita'  del  Servizio  sanitario  nazionale,  come  di
seguito riportati, riservati ai lavoratori disabili, ex art. 1, legge
n. 68/1999, tramite chiamata numerica ai sensi dell'art. 35, comma 2,
decreto legislativo  n.  165/2001,  da  reclutare  con  le  modalita'
previste dell'art. 32 del decreto del Presidente della Repubblica  n.
487/1994: 
      a) cinque posti di operatore tecnico autista, cat. B, riservati
alle categorie dei lavoratori disabili di cui all'art.  1,  legge  n.
68/1999, iscritti nell'elenco di  cui  all'art.  8  della,  legge  n.
68/1999; 
      b) un posto di operatore tecnico  centralinista  (non  vedente)
cat. B, riservato alle  categorie  dei  lavoratori  disabili  di  cui
all'art. 1, legge  n.  68/1999  che  conferma,  per  i  centralinisti
telefonici non  vedenti,  l'applicazione  della  legge  n.  113/1985,
iscritto nell'elenco di cui all'art.  6,  comma  7,  della  legge  n.
113/1985 e successive modificazioni ed integrazioni; 
      c)  diciotto  posti  di  ausiliario  specializzato,   cat.   A,
riservati alle categorie dei lavoratori disabili di cui  all'art.  1,
legge n. 68/1999, iscritti nell'elenco di cui all'art. 8 della  legge
n. 68/1999. 
    L'avviamento a selezione delle unita' lavorative di che  trattasi
verra' effettuato dal Centro per l'impiego di Palermo. 
    Pertanto, i soggetti interessati non dovranno  inoltrare  domanda
di partecipazione all'Azienda  ospedaliera  ospedali  riuniti  «Villa
Sofia  Cervello»  di  Palermo.  Ad   eventuali   domande   presentate
direttamente all'Azienda ospedaliera ospedali  riuniti  «Villa  Sofia
Cervello» di Palermo non sara' dato  corso  in  quanto  presentate  a
soggetto non competente.