Si rende noto che,  al  fine  di  ottemperare  agli  obblighi  di
riserva per l'anno 2019, di cui alla legge 12 marzo 1999, n.  68,  si
e' dato avvio alla procedura per la richiesta al competente  Servizio
collocamento mirato provinciale di Avellino, ai  sensi  dell'art.  7,
comma 2, della medesima legge e dell'art. 35, commi 1, lettera  b)  e
2, del decreto legislativo 30 marzo 2001, n.  165,  di  avviamento  a
selezione di soggetti, appartenenti alla categoria dei  disabili,  di
cui all'art. 3 della gia' citata legge n. 68/1999, per l'assunzione a
tempo  pieno  ed  indeterminato  di  due  unita',  per   il   profilo
professionale di coadiutore amministrativo, per il quale e' richiesto
il possesso del titolo di studio della  scuola  secondaria  di  primo
grado o della certificazione di assolto obbligo  scolastico  (pari  a
dieci anni, per i nati dal 1991, ex  art.  1,  comma  662,  legge  n.
296/2006) (legge finanziaria 2007). 
    Scaduto il termine di pubblicazione dell'avviso de qua, il  bando
specifico  sara'  pubblicato  sul  sito   della   Regione   Campania,
all'indirizzo: www.regione.campania.it - ┬źSezione Lavoro e  Sviluppo┬╗
con esatta indicazione del termine di decorrenza per la presentazione
delle istanze dei soggetti  in  possesso  dei  requisiti  di  seguito
indicati: 
      iscrizione, in qualita' di disabili di cui all'art. 1, legge n.
68/1999, nell'elenco  del  collocamento  mirato  della  Provincia  di
Avellino; 
      eta'  anagrafica  compresa  tra  i  diciotto   anni   ed   eta'
pensionabile; 
      possesso del titolo di studio della scuola secondaria di  primo
grado o della certificazione di assolto obbligo  scolastico  (pari  a
dieci anni, per i nati dal 1991, ex  art.  1,  comma  662,  legge  n.
296/2006) (legge finanziaria 2007).  I  candidati,  che  risulteranno
avviati dal  competente  Servizio  collocamento  mirato  provinciale,
saranno sottoposti a prove selettive, le quali, a norma dell'art. 32,
comma 4, del decreto del Presidente della Repubblica 9  maggio  1994,
n.  487,  non  comporteranno  valutazione   comparativa   e   saranno
preordinate ad accertare l'idoneita' a svolgere le mansioni  ascritte
al profilo professionale per il quale avverra' l'assunzione. 
    Si avvertono i soggetti in possesso dei requisiti di cui innanzi,
interessati alla selezione  de  qua,  di  non  inoltrare  domande  di
partecipazione direttamente a questa Amministrazione,  in  quanto  la
procedura sara' posta in  essere  dal  Servizio  collocamento  mirato
provinciale di Avellino, che, al termine della stessa, comunichera' i
nominativi collocati utilmente  in  graduatoria,  in  numero  pari  a
due unita', richieste per  coprire  la  quota  disabili  obbligatoria
disponibile.