IL CAPO DEL DIPARTIMENTO 
                       della funzione pubblica 
 
    Visto l'articolo 50-ter del decreto-legge 25 maggio 2021, n.  73,
convertito, con modificazioni, dalla legge 23 luglio  2021,  n.  106,
secondo cui al fine di promuovere la  rinascita  occupazionale  delle
regioni  comprese  nell'obiettivo  europeo  «Convergenza»  (Calabria,
Campania,  Puglia  e  Sicilia)  e  migliorare   la   qualita'   degli
investimenti  in  capitale  umano,  il  Dipartimento  della  funzione
pubblica della Presidenza del Consiglio dei ministri e' autorizzato a
bandire, nel limite  massimo  di  spesa  indicato  dal  comma  6  del
medesimo  articolo,  procedure  selettive  per  l'accesso   a   forme
contrattuali a tempo determinato e a tempo parziale di  diciotto  ore
settimanali,  della  durata  di  diciotto  mesi,  alle   quali   sono
prioritariamente ammessi i soggetti gia' inquadrati come  tirocinanti
nell'ambito dei percorsi di formazione e lavoro presso  il  Ministero
della  cultura,  il  Ministero  della  giustizia   e   il   Ministero
dell'istruzione; 
    Visto  il  bando  della  procedura  selettiva  pubblica  per   il
reclutamento di 1956 unita' di personale  non  dirigenziale  a  tempo
determinato e a tempo parziale di  diciotto  ore  settimanali,  della
durata di diciotto mesi, di cui duecentosettantuno unita' di Area III
- F1, ottantaquattro unita' di Area II - F2 e duecentotto  unita'  di
Area II - F1 nel Ministero della cultura, mille unita' di Area  II  -
F1 nel Ministero  della  giustizia  e  trecentonovantatre  unita'  di
collaboratore   scolastico   di   categoria   A-1    nel    Ministero
dell'istruzione, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica
italiana - 4ª Serie speciale «Concorsi ed esami» n. 28 dell'8  aprile
2022; 
    Tenuto conto che, secondo quanto previsto, dall'art. 4, comma  3,
del predetto bando, la domanda  di  ammissione  alla  procedura  deve
essere inviata esclusivamente compilando il  modulo  elettronico  sul
sistema StepOne 2019 e che il  termine  per  la  presentazione  delle
domande scade alle ore 14,00 del giorno 9 maggio 2022; 
    Considerata la necessita' di garantire la massima  partecipazione
degli interessati alla procedura selettiva di cui all'art. 50-ter del
decreto-legge 25 maggio 2021, n. 73, convertito,  con  modificazioni,
dalla  legge  23  luglio  2021,  n.  106  a  fronte  delle  segnalate
difficolta' riscontrate da alcuni candidati in sede di  presentazione
della domanda di partecipazione; 
 
                              Dispone: 
 
    1. Il termine di presentazione delle  domande  di  partecipazione
alla procedura selettiva e' prorogato alle ore 14,00  del  giorno  24
maggio 2022. 
    2. Le domande dovranno pervenire  secondo  le  indicazioni  e  le
modalita' previste nel bando della selezione pubblica come pubblicato
nella  Gazzetta  Ufficiale  della  Repubblica  italiana  -  4ª  Serie
speciale «Concorsi ed esami» n. 28 dell'8 aprile 2022. 
    3. Il presente decreto sara' pubblicato nella Gazzetta  Ufficiale
della Repubblica italiana - 4ª Serie speciale  «Concorsi  ed  esami».
Sara' altresi' disponibile sul sito http://riqualificazione.formez.it
e sul sistema «Step-One 2019» messo a disposizione da Formez PA. 
      Roma, 5 maggio 2022 
 
                                      Il Capo del Dipartimento: Fiori