IL VICE DIRETTORE GENERALE 
                      per il personale militare 
 
    Visto il decreto dirigenziale n. M_D AB05933 REG2022 0145471  del
17 marzo 2022, con il quale e' stato indetto il concorso, per  titoli
ed esami, per la nomina di tredici tenenti in servizio permanente nel
ruolo tecnico dell'Arma dei  carabinieri  pubblicato  nella  Gazzetta
Ufficiale della Repubblica italiana - 4ª Serie speciale «Concorsi  ed
esami» - n. 25 del 29 marzo 2022; 
    Vista la legge 29 giugno 2022, n.  79,  recante  «Conversione  in
legge, con modificazioni, del decreto-legge 30 aprile  2022,  n.  36,
recante ulteriori misure urgenti per l'attuazione del Piano nazionale
di ripresa e resilienza (PNRR)»; 
    Vista la lettera n. 19/58-1-U del 22 luglio 2022, con la quale il
Comando generale dell'Arma dei carabinieri ha chiesto di incrementare
di quattro unita' i tredici posti previsti a  concorso  dal  predetto
decreto dirigenziale n. M_D AB05933  REG2022  0145471  del  17  marzo
2022, elevandoli, quindi a diciassette; 
    Vista la lettera n. M_D A0D32CC  REG2022  0292926  del  2  agosto
2022, con la quale lo Stato maggiore della difesa  ha  rilasciato  il
previsto nulla osta al predetto incremento dei posti a concorso; 
    Vista la lettera n. 19/58-5 U del 2 agosto 2022, con la quale  il
Comando generale dell'Arma dei carabinieri ha chiesto  di  attribuire
in incremento tre posti alla specialita' «Investigazioni scientifiche
- chimica» e un posto alla specialita' «Psicologia»; 
    Ritenuto di poter accogliere tale richiesta; 
    Visto l'art. 1  del  decreto  dirigenziale  M_D  AB05933  REG2022
0393856 dell'8 luglio 2022, con il quale gli e' stata  attribuita  la
delega all'adozione di taluni  atti  di  gestione  amministrativa  in
materia di reclutamento del personale delle Forze armate e  dell'Arma
dei carabinieri, tra cui i provvedimenti  attuativi,  modificativi  e
integrativi dei bandi di concorso; 
 
                              Decreta: 
 
    Per i motivi indicati nelle premesse l'art. 1,  comma  1  decreto
dirigenziale n. M_D AB05933 REG2022 0145471 del 17 marzo 2022  citato
nelle premesse, e' sostituito dal seguente: 
      «1. E' indetto un concorso, per titoli ed esami, per la  nomina
di complessivi diciassette tenenti in servizio permanente  nel  ruolo
tecnico dell'Arma dei carabinieri cosi' ripartiti: 
        a) quattordici posti per i cittadini italiani che  alla  data
di scadenza  del  termine  per  la  presentazione  della  domanda  di
partecipazione sono in possesso dei requisiti di  cui  al  successivo
art. 2, del presente decreto, di cui: 
          1) tre posti per la specialita' medicina; 
          2) un posto per la specialita' veterinaria; 
          3) un posto per la specialita' psicologia; 
          4) un posto per la specialita' investigazioni  scientifiche
- fisica; 
          5)  quattro  posti  per   la   specialita'   investigazioni
scientifiche - chimica; 
          6) un posto specialita' telematica - informatica; 
          7)   un   posto   per   la   specialita'    telematica    -
telecomunicazioni; 
          8) un posto per la specialita' genio; 
          9)  un  posto  per   la   specialita'   amministrazione   e
commissariato. 
        b)  tre  posti  per  i  militari  dell'Arma  dei  carabinieri
appartenenti   ai   ruoli   ispettori,   sovrintendenti,   appuntati,
carabinieri,   nonche'   ai   ruoli   forestali   degli    ispettori,
sovrintendenti,    appuntati,    carabinieri,    periti,    revisori,
collaboratori,  che  alla  data  di  scadenza  del  termine  per   la
presentazione della domanda di partecipazione sono  in  possesso  dei
requisiti di cui al successivo art. 2, del presente decreto, di cui: 
          1) due posti per la specialita' psicologia; 
          2) un posto per la specialita' telematica - informatica.». 
    Il presente decreto,  sottoposto  al  controllo  ai  sensi  della
normativa vigente, sara' pubblicato nella  Gazzetta  Ufficiale  della
Repubblica italiana - 4ª Serie speciale «Concorsi ed esami». 
      Roma, 3 agosto 2022 
 
                                 Il vice direttore generale: Venditti