FERROVIENORD S.P.A.

(GU 5a Serie Speciale - Contratti Pubblici n.83 del 17-7-2013)

 
                            Bando di gara 
 

  Sezione I: Ente aggiudicatore 
  I.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto 
  Ferrovienord  S.p.A.  Piazzale  Cadorna  n.14  Punti  di  contatto:
Servizio Gare, Appalti ed Acquisti All'attenzione di: Dott.ssa  Sarah
Laquagni  -Dir.  Generale  20123  Milano  ITALIA  -   Telefono:   +39
0285114250 Fax: +39 0285114621 
  Indirizzi internet:  Indirizzo  generale  dell'ente  aggiudicatore:
www.fnmgroup.it 
  Ulteriori informazioni sono disponibili presso: I punti di contatto
sopra indicati 
  Il capitolato d'oneri e la documentazione complementare (inclusi  i
documenti per il sistema dinamico di acquisizione)  sono  disponibili
presso: I punti di contatto sopra indicati 
  Le  offerte  o  le  domande  di  partecipazione  vanno  inviate  a:
Ferrovienord SpA - Ufficio  Protocollo  -  Piazzale  Cadorna  1420123
Milano - ITALIA - Telefono: +39 0285114476 Fax: +39 0285114708. 
  I.2) Principali settori di attivita' 
  Servizi ferroviari 
  I.3) Concessione di un appalto a nome di altri enti aggiudicatori 
  L'ente   aggiudicatore   acquista   per   conto   di   altri   enti
aggiudicatori: no 
  Sezione II: Oggetto dell'appalto - II.1) Descrizione 
  II.1.1)    Denominazione    conferita     all'appalto     dall'ente
aggiudicatore: 
  Appalto per la realizzazione della stazione unificata di Cormano  -
Cusano  Milanino  sulla  linea  ferroviaria  Milano-  Asso   -   CIG:
52316351C7. 
  II.1.2) Tipo di appalto e luogo di consegna o di esecuzione: Lavori 
  Luogo principale  di  esecuzione  dei  lavori,  di  consegna  delle
forniture o di prestazione dei servizi: Cormano e Cusano Milanino. 
  Codice NUTS 
  II.1.3) Informazioni sugli appalti pubblici, l'accordo quadro o  il
sistema dinamico di acquisizione (SDA) 
  L'avviso riguarda un appalto pubblico: 
  II.1.4) Informazioni relative all'accordo quadro 
  II.1.5) Breve descrizione dell'appalto o degli acquisti: 
  I lavori consistono  principalmente  nell'esecuzione  dei  seguenti
interventi: 
  1. nuovo impianto di stazione dotato di ACEI; 
  2. sistema di piazze coperte con servizi al viaggiatore e  nodo  di
interscambio; 
  3. parcheggio a raso lato Cusano Milanino di 105 posti,  di  cui  4
per disabili; 
  4. realizzazione di un binario; 
  5. prolungamento di un sottopasso; 
  6. realizzazione di due banchine; 
  7. eliminazione di PL; 
  8. realizzazione di rotatoria, di parcheggio, di passerella e di un
binario di ricovero nei pressi dell'attuale stazione di Cusano. 
  La descrizione dettagliata dei lavori e' riportata nel disciplinare
di gara. 
  II.1.6) Vocabolario comune per gli appalti (CPV) :45234120 
  II.1.7) Informazioni relative all'accordo  sugli  appalti  pubblici
(AAP) 
  II.1.8) Informazioni sui lotti  :Questo  appalto  e'  suddiviso  in
lotti: no 
  II.1.9) Informazioni sulle varianti - Ammissibilita'  di  varianti:
no 
  II.2) Quantitativo o entita' dell'appalto 
  II.2.1) Quantitativo o entita' totale: 
  Importo lavori: 24 300 077,72 EUR di cui: 
  - a corpo: 23 814 118,62 EUR, 
  - a misura (bonifiche): 485 959,10 EUR. 
  Importo oneri della sicurezza (compresi nell'importo lavori): 1 006
038,24 EUR di cui 710 796,52 EUR per oneri diretti e 295  241,72  EUR
per oneri specifici non soggetti a ribasso d'asta. 
  Somma assicurata - 24 500 000 EUR ai sensi dell'art. 125 del D.P.R.
207/10. 
  Categorie: 
  - Categoria prevalente: 
  OG3 - Strade, autostrade, ponti, viadotti -  6  091  767,87  EUR  -
Classifica V, 
  - Opere a qualificazione obbligatoria  e  subappaltabili  solo  nei
limiti del 30% ex art. 37, comma 11, D.Lgs.163/2006: 
  OS29 - Armamento ferroviario - 3 733 301,93  EUR  -  Classifica  IV
bis, 
  - Opere scorporabili - soggette  a  qualificazione  obbligatoria  -
interamente ed obbligatoriamente  subappaltabili,  qualora  l'impresa
singola non abbia adeguata qualificazione: 
  OS9 - Impianti per la segnaletica - 3 780 471,02 EUR  -  Classifica
IV bis; 
  OS18 - A - Componenti strutturali in acciaio - 2 172 524,34  EUR  -
Classifica IV; 
  OG11 - Impianti tecnologici - 2 146 184,21 EUR - Classifica IV; 
  OS21 - Opere strutturali speciali 1 286 858,30 EUR - Classifica III
- bis; 
  OS27 - Impianti per la trazione elettrica -  1  005  279,16  EUR  -
Classifica III; 
  OS4 - Impianti elettromeccanici trasportatori - 779  690,60  EUR  -
Classifica III; 
  OG12 - Opere ed impianti di bonifica - 468 384 EUR - Classifica II; 
  OG1 - Edifici civili e industriali - 952 995,75  EUR  -  Classifica
III; 
  OG4 - Opere d'arte nel sottosuolo - 827  234,46  EUR  -  Classifica
III; 
  OS19 - Impianti di reti di telecomunicazione -  823  000,42  EUR  -
Classifica III; 
  OS34 - Sistemi antirumore per infrastrutture -  232  385,65  EUR  -
Classifica I. 
  Valore stimato, IVA esclusa: 24 300 077,72 EUR. 
  II.2.2) Opzioni - Opzioni: no 
  II.2.3) Informazioni sui rinnovi - L'appalto e' oggetto di rinnovo:
no 
  II.3) Durata dell'appalto o termine di esecuzione  in  giorni:  720
(dall'aggiudicazione dell'appalto) 
  Sezione  III:  Informazioni  di  carattere  giuridico,   economico,
finanziario e tecnico 
  III.1) Condizioni relative all'appalto 
  III.1.1)   Cauzioni   e   garanzie   richieste:   Specificate   nel
disciplinare di gara. 
  III.1.2) Principali modalita' di finanziamento e di  pagamento  e/o
riferimenti alle disposizioni applicabili in materia: 
  Il progetto e' stato finanziato  dalla  Regione  Lombardia  per  un
importo complessivo di Euro 34.747.801,15.=: 
  - per 15 500 870,48 EUR a valere delle risorse statali  nell'ambito
dell'Accordo del 12  novembre  2002  e  successivo  atto  integrativo
disponibili sul capitolo di spesa  8463  "Risorse  statali  destinate
agli investimenti sulla rete ferroviaria  in  concessione  a  F.N.M.E
(ora Ferrovienord) di cui all'accordo di programma  del  12  novembre
2002 e atti integrativi 2011" del bilancio pluriennale 2013/2015, 
  - per 19 246 930,67 EUR - a valere sul Fondo per lo sviluppo  e  la
coesione (FAS) - disponibili sul capitolo dispesa 7394  del  bilancio
pluriennale 2013/2015. 
  III.1.3) Forma giuridica che dovra' assumere il  raggruppamento  di
operatori economici aggiudicatario dell'appalto: Tutte quelle ammesse
dall'ordinamento. 
  III.1.4) Altre condizioni particolari: 
  La realizzazione dell'appalto e' soggetta a condizioni particolari:
no 
  III.2) Condizioni di partecipazione 
  III.2.1) Situazione personale degli operatori economici, inclusi  i
requisiti  relativi  all'iscrizione  nell'albo  professionale  o  nel
registro commerciale 
  Informazioni e formalita' necessarie per valutare la conformita' ai
requisiti: Informazioni  e  formalita'  necessarie  per  valutare  la
conformita' ai requisiti: Attestazioni e/o dichiarazioni  sostitutive
ai sensi del D.P.R. n. 445/2000indicanti: 
  1) Assenza delle cause di esclusione di cui all'art. 38 del  D.Lgs.
163/2006, (vedi disciplinare di gara allegato alla documentazione  di
gara); 
  2) di essere iscritto nel registro delle imprese presso la CCIAA  o
in  analogo  registro  dello  Stato  di  residenza  (se  imprenditore
straniero); 
  3) attestazione rilasciata da societa' di attestazione (SOA) di cui
al D.P.R. 34/2000 regolarmente autorizzata, incorso di validita', per
categorie e classifiche adeguate alle categorie ed agli  importi  dei
lavori da appaltare. 
  Nel  caso  di  concorrenti  provenienti  da  altri  stati  aderenti
l'Unione europea, dovranno possedere i requisiti previsti dal  D.P.R.
34/2000 accertati ai sensi dell'art. 3 c.7 del suddetto  decreto,  in
base alla  documentazione  prodotta  secondo  le  norme  vigenti  nei
rispettivi paesi. 
  I  concorrenti  dovranno  altresi'  dimostrare  il   possesso   dei
requisiti richiesti nel disciplinare di gara. 
  III.2.2) Capacita' economica e finanziaria 
  III.2.3) Capacita' tecnica 
  III.2.4) Informazioni concernenti appalti riservati 
  III.3) Condizioni relative agli appalti di servizi 
  III.3.1) Informazioni relative ad una particolare professione 
  III.3.2) Personale responsabile dell'esecuzione del servizio 
  Sezione IV: Procedura 
  IV.1)Tipo di procedura - IV.1.1)Tipo di procedura: Procedura aperta 
  IV.2)   Criteri   di   aggiudicazione   -   IV.2.1)   Criteri    di
aggiudicazione: 
  Offerta economicamente piu' vantaggiosa in base ai criteri indicati
nel  capitolato  d'oneri,  nell'invito  a  presentare  offerte  o   a
negoziare 
  IV.2.2) Informazioni sull'asta elettronica  -  Ricorso  ad  un'asta
elettronica: no 
  IV.3) Informazioni di carattere amministrativo 
  IV.3.1) Numero  di  riferimento  attribuito  al  dossier  dall'ente
aggiudicatore: CIG 52316351C7. 
  IV.3.2) Pubblicazioni precedenti relative allo stesso appalto: no 
  IV.3.3)  Condizioni  per  ottenere  il  capitolato  d'oneri  e   la
documentazione complementare 
  Termine per il ricevimento  delle  richieste  di  documenti  o  per
l'accesso ai documenti 
  Documenti a pagamento: no 
  IV.3.4) Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di
partecipazione: 
  11.9.2013 - 12:00 
  IV.3.5) Lingue utilizzabili per la presentazione  delle  offerte  o
delle domande di partecipazione: italiano. 
  IV.3.6) Periodo minimo durante il quale  l'offerente  e'  vincolato
alla propria offerta in  giorni:  180  (dal  termine  ultimo  per  il
ricevimento delle offerte) 
  IV.3.7) Modalita' di apertura  delle  offerte:  Data:  13.9.2013  -
10:00 
  Luogo: C/o Ferrovienord - Milano, piazzale Cadorna 14 - salone  del
4┬░ piano. 
  Persone ammesse ad assistere all'apertura delle offerte: si' 
  Rappresentanti dei concorrenti muniti di delega. 
  Sezione VI: Altre informazioni 
  VI.1) Informazioni sulla periodicita' - Si  tratta  di  un  appalto
periodico: no 
  VI.2) Informazioni sui fondi dell'Unione europea: 
  L'appalto e' connesso ad un progetto e/o  programma  finanziato  da
fondi dell'Unione europea: no. 
  VI.3) Informazioni complementari: 
  1)  Il  criterio  di  aggiudicazione  sara'   quello   dell'Offerta
economicamente piu' vantaggiosa (art. 83 del D.Lgs.163/06) in base ai
seguenti criteri: Offerta tecnica: 40 punti,  Offerta  economica:  60
punti. 
  I criteri ed i sub criteri saranno specificati nel disciplinare  di
gara; 
  2) L'offerta dovra' pervenire all'indirizzo di cui al punto  I  del
presente bando, Ufficio Protocollo a pena di esclusione  dalla  gara,
entro  il  11.9.2013  (ore  12:00);  le  date  per  il  ritiro  della
documentazione  di  gara  sono  le  seguenti:  19.7.2013;  24.7.2013;
31.7.2013 e 7.8.2013 c/o Ferrovienord SpA, Milano,  piazzale  Cadorna
14, 4┬░piano - previo appuntamento telefonico (sig.ra Silvia  Vittoria
+39 0285114251) nei  seguenti  orari:  9:30  -  13:00  e  confermando
successivamente a mezzo fax (+39 0285114621).  Verra'  rilasciato  un
documento attestante il ritiro della documentazione  da  allegare,  a
pena di esclusione, alla documentazione amministrativa da  presentare
per l'offerta.  Sull'esterno  della  busta  dovra'  essere  riportata
l'indicazione  del  mittente  nonche'  la  dicitura  offerta  per  la
procedura di affidamento  di  "Appalto  per  la  realizzazione  della
stazione  unificata  di  Cormano  -  Cusano  Milanino   sulla   linea
ferroviaria Milano Asso"; 
  3) Tutte  le  comunicazioni,  le  richieste  di  chiarimenti  e  le
osservazioni relativi a qualsiasi aspetto della gara dovranno  essere
indirizzate in forma scritta al Servizio Gare, Appalti ed Acquisti  -
al responsabile del procedimento di gara esclusivamente a mezzo  fax:
+39 0285114621 (tel. +39 028511-4250/4458) entro il giorno 27.8.2013;
diversamente le comunicazioni saranno considerate prive di effetto  e
non saranno  incluse  nel  fascicolo  di  gara.  Ferrovienord  S.p.A.
pubblichera'   i   quesiti   pervenuti   e   le   relative   risposte
esclusivamente sul sito: www.fnmgroup.it/ bandiegare/ferrovienord); 
  4) La stazione appaltante si riserva  la  facolta'  di  aggiudicare
anche in presenza di una sola offerta valida se ritenuta congrua; 
  5)  L'offerente  e'  vincolato  alla  propria   offerta   per   180
(centottanta) giorni dal termine  ultimo  per  il  ricevimento  delle
offerte; 
  6)  Il  bando  di  gara  e'  disponibili  all'indirizzo   internet:
www.fnmgroup.it /bandiegare/ferrovienord; 
  7) Visto l'art. 46 del D. Lgs 163/06 e s.m.i., e nei  limiti  dello
stesso, sono escluse le offerte in caso di mancato  adempimento  alle
prescrizioni previste dal Codice degli Appalti e dal  Regolamento  di
Attuazione, in quanto applicabili a Ferrovienord S.p.A. ex  art.  206
D.lgs.163/06 ed ex art.339 D.P.R. 207/10, e da altre disposizioni  di
legge vigenti, nonche' nei casi di incertezza assoluta sul  contenuto
o sulla provenienza dell'offerta, per difetto di sottoscrizione o  di
altri elementi essenziali ovvero in caso di non integrita' del  plico
contenente  l'offerta  o  la  domanda  di  partecipazione   o   altre
irregolarita'  relative  alla  chiusura  dei  plichi,  tali  da   far
ritenere, secondo le circostanze concrete, che sia stato  violato  il
principio di segretezza delle offerte, ed in  caso  di  insussistenza
dei requisiti tecnici richiesti. In ogni caso in  cui,  espletato  il
soccorso istruttorio, il concorrente  non  provveda  all'integrazione
della  documentazione,  costituendo  tale  circostanza   difetto   di
serieta' dell'offerta; 
  8) Ai sensi e per gli effetti di cui  all'art.  339  secondo  comma
D.P.R.  207/2010,  in  quanto  applicabile,  la  stazione  appaltante
informa che si avvarra' di alcune delle norme di tale decreto  e  del
D.Lgs. 163/06 i cui specifici riferimenti sono indicati nei documenti
di gara; 
  9) Ferrovienord S.p.A. si riserva a suo insindacabile  giudizio  di
interrompere il procedimento di gara o di non aggiudicare la gara; 
  10) Responsabile del procedimento in  fase  di  affidamento:  Dott.
Ing. Roberto Ceresoli; 
  11) Responsabile del procedimento in fase di esecuzione: Dott. Ing.
Roberto Ceresoli; 
  12)  Responsabile  per  il  diritto  di  accesso  agli  atti:  Avv.
Antonella Tiraboschi; 
  13) Il presente bando di gara non  vincola  in  alcun  modo  questa
societa' che si riserva di annullare in qualsiasi  momento  la  gara,
ne'  determinano  pertanto  l'insorgere  di   eventuali   diritti   e
aspettative di sorta al riguardo da parte dei candidati. 
  VI.4) Procedure di ricorso - VI.4.1) Organismo  responsabile  delle
procedure di ricorso - VI.4.2) Presentazione di ricorsi 
  VI.4.3) Servizio presso  il  quale  sono  disponibili  informazioni
sulla presentazione dei ricorsi 
  VI.5) Data di spedizione del presente avviso: 15/07/2013 

                      L'amministratore delegato 
                  dott. ing. Marco Barra Caracciolo 

 
T13BFM11885
mef Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato
Realizzazione Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A.