C.T.M. S.P.A.

(GU 5a Serie Speciale - Contratti Pubblici n.66 del 8-6-2015)

 
                            Bando di gara 
 

  Il presente avviso e' un bando di gara: si. 
  Sezione I: Ente  Aggiudicatore.  I.1)  Denominazione,  indirizzi  e
punti di contatto: C.T.M.  S.p.a.,  viale  Trieste  n.  159/3,  09123
Cagliari - Italia; Codice fiscale e partita I.V.A.:  n.  00142750926.
Punti di contatto: Settore  Approvvigionamenti  -  tel.:  070/2091.1;
Fax: 070/2091.222; Indirizzo Internet: www.ctmcagliari.it.  Ulteriori
informazioni, il capitolato d'oneri e la documentazione complementare
sono disponibili presso: i  punti  di  contatto  sopra  indicati;  le
offerte vanno inviate all'indirizzo di  cui  sopra.  I.2)  Principali
settori di attivita': servizi di ferrovia  urbana,  tram,  filobus  o
bus. 
  Sezione  II:  Oggetto  dell'appalto.  II.1)  Descrizione.   II.1.1)
Denominazione conferita all'appalto dall'ente aggiudicatore: servizio
sostitutivo di mensa tramite fornitura di  buoni  pasto  elettronici.
II.1.2) Tipo di appalto e luogo  di  consegna:  fornitura;  Cagliari.
II.1.3) Informazioni sugli appalti  pubblici:  l'avviso  riguarda  un
appalto pubblico. II.1.5) Breve  descrizione  dell'appalto:  servizio
sostitutivo di mensa tramite  fornitura  di  n.  70.000  buoni  pasto
elettronici del valore nominale di € 7,00  I.V.A.  compresa.  II.1.6)
Vocabolario  comune  per  gli  appalti:  CPV:   30199770-8.   II.1.8)
Suddivisione in lotti: no. II.2) Quantitativo o entita' dell'appalto.
II.2.1) Quantitativo o  entita'  totale  (comprensivo  dell'eventuale
rinnovo): € 980.000,00 I.V.A. compresa. Valuta:  euro.  II.3)  Durata
dell'appalto: 1 anno; l'appalto e' rinnovabile di un ulteriore anno. 
  Sezione  III:  Informazioni  di  carattere  giuridico,   economico,
finanziario  e  tecnico.  III.1)  Condizioni  relative   all'appalto.
III.1.1)  Cauzioni  e  garanzie  richieste:  cauzione  provvisoria  e
definitiva ex artt. 75 e 113, decreto legislativo n.  163/2006,  come
meglio precisato nella documentazione a base di gara. III.1.3)  Forma
giuridica  che  dovra'  assumere  il  raggruppamento   di   operatori
economici  aggiudicatario.  Si  applica   l'art.   37   del   decreto
legislativo  n.  163/2006.  III.2)  Condizioni   di   partecipazione.
III.2.1) Situazione personale degli operatori economici. Possesso dei
requisiti  di  ordine  generale  (art.  38  decreto  legislativo   n.
163/2006), e professionale previsti dall'art.  285  del  decreto  del
Presidente  della  Repubblica  n.  207/2010.  Da  attestare   tramite
dichiarazione sostitutiva ai sensi del decreto del  Presidente  della
Repubblica n. 445/2000. III.2.3) Capacita' tecnica:  aver  effettuato
negli ultimi 3 anni decorrenti dalla data di pubblicazione del  bando
servizi analoghi a quello relativo alla presente procedura  a  favore
di enti pubblici o privati per un importo  complessivo  di  almeno  €
500.000 + I.V.A., di cui uno almeno di € 300.000,00. Per  le  ATI  il
requisito dell'importo complessivo dovra' essere posseduto per almeno
il 50% dalla capogruppo,  la  restante  parte  cumulativamente  dalle
mandanti, per almeno il 20% ciascuna; il requisito  dell'importo  del
singolo  contratto  dovra'  essere   posseduto   per   intero   dalla
capogruppo. 
  Sezione IV: Procedura IV.1) Tipo  di  procedura.  IV.1.1)  Tipo  di
procedura:  aperta.  IV.2.1)  Criteri  di   aggiudicazione:   offerta
economicamente  piu'  vantaggiosa  secondo  i  criteri  indicati  nel
disciplinare di gara. IV.2.2) Ricorso  ad  un'asta  elettronica:  no.
IV.3) Informazioni di carattere  amministrativo.  IV.3.1)  Numero  di
riferimento attribuito al dossier  dall'ente  aggiudicatore:  106/15.
IV.3.2) Pubblicazioni  relative  allo  stesso  appalto:  no.  IV.3.3)
Condizioni per ottenere il Capitolato  d'oneri  e  la  documentazione
complementare: la documentazione e' interamente scaricabile dal  sito
CTM. IV.3.4) Termine per  il  ricevimento  delle  offerte:  data:  22
luglio  2015;  ora:  17.   IV.3.5)   Lingue   utilizzabili   per   la
presentazione delle offerte: Italiano. IV.3.6) Periodo minimo durante
il quale l'offerente e' vincolato alla propria offerta:  giorni  180.
IV.3.7) Modalita' di apertura  delle  offerte:  in  seduta  pubblica,
giorno: 23 luglio 2015, ora: 10,  presso  la  Direzione  CTM  S.p.A.,
viale Trieste n. 159/3, Cagliari. 
  Sezione VI: Altre informazioni  VI.3)  Informazioni  complementari:
Responsabile del procedimento: dott. Ezio Castagna. I moduli relativi
al possesso dei requisiti di cui al punto III.2.1)  sono  scaricabili
dal sito www.ctmcagliari.it, nella sezione Bandi di  gara.  Qualunque
chiarimento dovra' essere  richiesto  solo  a  mezzo  fax  al  numero
070/2091222, inviato all'attenzione dell'Ufficio Appalti, entro il 14
luglio 2015, ore 13. Si applica l'art. 49 del decreto legislativo  n.
163/2006. CTM si riserva di eseguire  le  opportune  verifiche  sulla
veridicita'  delle  dichiarazioni  presentate  e  di  richiedere   la
documentazione probatoria a conferma delle dichiarazioni  rilasciate.
Si applicano gli artt. 46 e 49  del  decreto  legislativo  12  aprile
2006, n. 163. La misura della sanzione pecuniaria prevista  dall'art.
38, comma 2-bis  del  decreto  legislativo  n.  163/2006  sara'  pari
all'importo  specificato  nel  Disciplinare  di  gara.   Delibera   a
contrarre: verbale del CdA  del  28  maggio  2015.  CIG:  6261594ED1.
Relativamente  all'informativa  privacy  si  rimanda   al   documento
┬źInformativa privacy┬╗ pubblicato sul sito  www.ctmcagliari.it,  nella
sezione Bandi di gara. VI.4.1) Organismo responsabile delle procedure
di ricorso: TAR Regione Sardegna; indirizzo postale: via  Sassari  n.
37;  citta':  Cagliari;  paese:  Italia;   cap.:   09124;   telefono:
070.679751.  VI.4.3)  Servizio  presso  il  quale  sono   disponibili
informazioni sulla presentazione dei ricorsi: TAR  Regione  Sardegna;
indirizzo postale:  via  Sassari  n.  37;  citta':  Cagliari;  paese:
Italia; cap.: 09124; telefono: 070.679751. VI.5) Data  di  spedizione
del presente avviso: bando trasmesso all'Ufficio Pubblicazioni Unione
Europea in data 29 maggio 2015. 
    Cagliari, 29 maggio 2015 

                        Il direttore generale 
                         dott. Ezio Castagna 

 
TC15BFM8953
mef Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato
Realizzazione Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A.