ITALMERCATI - RETE D'IMPRESE

(GU 5a Serie Speciale - Contratti Pubblici n.114 del 28-9-2015)

 
            Bando di gara - Settori speciali - Forniture 
             CIG 64042992B9 - Codice CUP B59D15001420005 
 

  Sezione I) Ente aggiudicatore. 
  I.1) Denominazione, indirizzi e punti  di  contatto.  Denominazione
ufficiale: Ā«Italmercati - Rete D'impreseĀ». 
  Indirizzo  postale:  Via  Tenuta  del  Cavaliere  n.   1   Guidonia
Montecelio (RM) 00012 Italia. Punti di contatto: Italmercati  -  Rete
D'imprese. 
  All'attenzione di: Mauro  Ottaviano  -  00012  Guidonia  Montecelio
Italia    telefono:    +39     0660501241,     posta     elettronica:
italmercati@pec.it fax +39 0660501276. 
  Ulteriori  informazioni  e  la  documentazione  complementare  sono
disponibili presso i punti di contatto sopra indicati. 
  Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate ai punti di
contatti sopra indicati. 
  I.2) Tipo di amministrazione aggiudicatrice. 
  Rete d'imprese  formata  da  societa'  a  maggioranza  di  capitale
pubblico. 
  I.3)  Principali  settori  di  attivita'  dell'ente  aggiudicatore:
Gestione di Centri Agroalimentari (mercati alimentari all'ingrosso). 
  I.4) Concessione di un appalto a nome di altri enti aggiudicatori. 
  L'ente   aggiudicatore   acquista   per   conto   di   altri   enti
aggiudicatori: Si. 
  Sezione II) Oggetto dell'appalto. 
  II.1) Descrizione. 
  II.1.1)    Denominazione    conferita     all'appalto     dall'ente
aggiudicatore. 
  Appalto della fornitura di gas naturale per le societa': 
    Centro Agroalimentare Roma C.A.R. S.c.p.A.; 
    Mercafir S.c.p.A.; 
    Societa'  per  l'impianto  e  l'esercizio  dei  Mercati  Annonari
all'Ingrosso di Milano SO.GE.M.I. - S.p.A. 
  Codice CIG 64042992139 - Codice CUP B59D15001420005. 
  II.1.2) Tipo di appalto e luogo di esecuzione, luogo di consegna  o
di prestazione dei servizi - Fornitura. 
  Luogo principale di prestazione dei servizi: Centro  Agroalimentare
di Roma, Via Tenuta del Cavaliere n. 1, Guidonia Montecelio (RM). 
  Centro Alimentare Polivalente di Firenze,  P.za  e.  Artom  n.  12,
Firenze (FI) Mercati all'Ingrosso di Milano, Via Cesare  Lombroso  n.
54, Milano (MI). 
  II.1.3) Informazioni sugli appalti pubblici, l'accordo quadro e  il
sistema dinamico di acquisizione SDA): l'avviso riguarda  un  appalto
pubblico. 
  II.1.5) Breve descrizione dell'appalto o degli acquisti 5. 
  Fornitura di gas naturale per il periodo  01/01/2016  -  31/12/2016
presso i Centri Agroalimentari di Roma, Milano, Firenze. 
  II.1.6) CPV (vocabolario comune per gli appalti). 
  Oggetto principale: 09123000 - 7 gas naturale. 
  Quantitativo  o  entita'  totale:  Il  valore   complessivo   della
fornitura oggetto della presente procedura, al lordo degli  oneri  di
distribuzione, accise, imposte erariali, e' pari a € 350.000,00 oltre
IVA, cosi' suddiviso: 
    C.A.R.  S.c.p.A.:  €  174.341,00  oltre  IVA   per   un   consumo
preventivato di 323.803 smc; 
    Mercafir  S.c.p.A.:  €  91.766,00  oltre  IVA  per   un   consumo
preventivato di 170.437 smc; 
    SO.GE.M.I.  S.p.A.:  €  83.893,00  oltre  IVA  per   un   consumo
preventivato di 155.815 smc. 
  L'importo complessivo presunto e non garantito a base di  gara,  al
netto di eventuali oneri di distribuzione, accise, imposte  erariali,
e' pari a € 195.000,00 oltre IVA, cosi' suddiviso: 
    C.A.R. S.c.p.A.: € 97.133,00; 
    Mercafir S.c.p.A.: € 51.127,00; 
    SO.GE.M.I. S.p.A.: € 46.740,00. 
  II.2) Durata dell'appalto o termine di esecuzione. 
  I contratti avranno durata per il periodo 01/01/2016  -  31/12/2016
per le societa' di cui al  punto  II1.1.  senza  tacito  rinnovo.  Il
fornitore  aggiudicatario  dovra'  comunque  garantire  la  fornitura
oggetto dei contratti agli stessi patti e  condizioni  dei  contratti
medesimi per un limite massimo di sessanta giorni. 
  Sezione  III)  Informazioni  di  carattere  giuridico,   economico,
finanziario e tecnico. 
  III.1) Condizioni relative all'appalto. 
  III.1.1) Cauzioni e garanzie richieste. 
  Cauzione provvisoria ex art. 75 del decreto legislativo n. 163/06 e
s.m.i. 
  Cauzione definitiva ex art. 113 del decreto legislativo n. 163/06 e
s.m.i. a carico dell'aggiudicatario. 
  Cauzioni ridotte del  50%  per  i  concorrenti  in  possesso  della
certificazione di sistema di qualita'  conforme  alle  norme  europee
della serie UNI EN ISO 9000. 
  III.1.2) Principali modalita' di finanziamento e di  pagamento  e/o
riferimenti alle disposizioni applicabili in materia. 
  Finanziamento  con  fondi  propri  -  modalita'  di  pagamento   in
conformita' con quanto previsto nel capitolato speciale di appalto. 
  III.2) Condizioni di partecipazione. 
  Iscrizione C.C.I.A.A. possesso dei requisiti di cui all'art. 38 del
decreto legislativo n. 163/2006. Iscrizione all'anagrafica  operatori
della autorita' per l'energia  elettrica  ed  il  gas  per  attivita'
idonee all'espletamento del presente appalto. 
  Sezione IV) Procedura. 
  IV.1) Tipo di procedura. 
  Aperta con il sistema dell'asta  elettronica,  ai  sensi  dell'art.
220, comma 1, e dell'art. 85 del decreto legislativo n. 163/2006. 
  IV.2) Criteri di aggiudicazione. 
  IV.2.1) Criteri di aggiudicazione. 
  Prezzo piu' basso rilevato a seguito dell'espletamento  di  un'asta
elettronica, secondo le modalita' indicate nel Disciplinare di Gara. 
  IV.2.2) Informazioni sull'asta elettronica. 
  Ricorso ad un'asta elettronica: Si. 
  IV.3) Informazioni di carattere amministrativo. 
  IV.3.2) Pubblicazioni precedenti relative allo stesso appalto: No. 
  IV.3.3) Condizioni per ottenere il capitolato d'oneri  e  documenti
complementari: Documenti a pagamento: No. 
  IV.3.4) Termine per il ricevimento delle offerte e delle domande di
partecipazione Data: 26/10/15 Ora: 12.00. 
  IV.3.5) Lingue utilizzabili per  la  presentazione  delle  offerte/
domande di partecipazione: IT. 
  IV.3.6) Periodo minimo durante il quale  l'offerente  e'  vincolato
alla propria offerta  In  giorni:  180  dal  termine  ultimo  per  il
ricevimento delle offerte. 
  IV.3.7) Modalita' di apertura delle offerte. 
  In seduta riservata ai sensi dell'art. 85,  comma  7,  del  decreto
legislativo n. 163/2006. 
  In seguito all'apertura, purche' vi siano almeno  due  offerte,  la
media delle offerte verra' presa in considerazione come base  per  la
presentazione in via elettronica delle nuove  offerte  da  formularsi
senza alcun limite di prezzo in diminuzione. 
  Nel caso di offerte superiori a cinque,  dal  calcolo  della  media
saranno esclusi i prezzi offerti piu' alto e piu' basso. 
  A  seguito  di  quanto  sopra  i   concorrenti   ammessi   verranno
formalmente invitati a presentare  la  loro  offerta  entro  i  nuovi
termini indicati, per via elettronica, in diminuzione sull'importo  a
base  d'asta  e  secondo  le  procedure  indicate   nel   regolamento
pubblicato su www.buypro.it 
  Persone ammesse ad assistere all'apertura delle offerte: No. 
  Sezione VI) Altre informazioni. 
  VI.1) Informazioni complementari eventuali  quesiti  o  chiarimenti
circa gli atti  di  gara  potranno  essere  richiesti,  indicando  il
recapito (comprensivo di un numero di fax valido) dell'impresa,  alla
Sig.ra Francesca D'Elia al numero 06/60501241 fax  06/60501276  o  al
seguente    indirizzo    di    posta     elettronica     certificata:
italmercati@pec.it 
  Le richieste di chiarimenti dovranno pervenire entro e non oltre il
14/10/15. 
  Le risposte ai quesiti o chiarimenti dei  concorrenti  che  abbiano
valenza generale verranno rese note mediante pubblicazione  sul  sito
internet www.italmercati.it nella sezione dedicata ai bandi di  gara,
nonche' sul sito internet: 
    per C.A.R. S.c.p.A.: www.agroalimroma.it 
    per Mercafir S.c.p.A.: www.mercafir.it 
    per SO.GE.M.I. S.p.A.: www.sogemispa.it 
  Entro il 19 ottobre 2015. 
  Le informazioni di carattere tecnico sull'asta elettronica  possono
essere richieste direttamente a  Buy  Pro  S.r.l.  -  dott.  Maurizio
Rovere - tel. 01119567623 - fax 0110708726 - e-mail: info@buypro.it 
  Ulteriori informazioni sono contenute nel disciplinare di gara, nel
capitolato di fornitura e nei relativi allegati pubblicati  sul  sito
internet www.italmercati.it nella sezione dedicata ai bandi di  gara,
nonche' sul sito internet: 
    per C.A.R. S.c.p.A.: www.agroalimroma.it 
    per Mercafir S.c.p.A.: www.mercafir.it 
    per SO.GE.M.I. S.p.A.: www.sogemispa.it 
  Il Responsabile del Procedimento e' stato individuato nella persona
di Mauro Ottaviano. 
  Procedure di ricorso. 
  VI.1.1) Organismo responsabile  delle  procedure  di  ricorso:  TAR
Lazio Roma. 
  VI.1.2) Presentazione  di  ricorsi:  L'impugnazione  del  bando  e'
ammessa entro 30 giorni dalla pubblicazione. 

               Il responsabile unico del procedimento 
                           Mauro Ottaviano 

 
TS15BFM16142
mef Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato
Realizzazione Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A.