FERROVIENORD S.P.A.

(GU 5a Serie Speciale - Contratti Pubblici n.111 del 24-9-2018)

 
                  Bando di gara - Procedura aperta 
 

  Sezione I: Ente aggiudicatore 
  I.1) Denominazione e indirizzi 
  Ferrovienord S.p.A. Piazzale  Cadorna  14  Milano  20123  Italia  -
Persona di contatto: Dott.ssa Sarah  Laquagni  Tel.:  +39  0285114250
E-mail: acquisti.forniture.fnm@legalmail.it Fax: +39 0285114621 
  Indirizzi Internet: 
  Indirizzo principale: http://www.fnmgroup.it 
  Indirizzo del profilo di committente: www.ferrovienord.it 
  I.3) Comunicazione 
  I documenti di gara  sono  disponibili  per  un  accesso  gratuito,
illimitato e diretto presso: http://www.fnmgroup.it/it/bandi-di-gara 
  Ulteriori  informazioni   sono   disponibili   presso   l'indirizzo
sopraindicato 
  Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate al seguente
indirizzo: 
  Ferrovienord Spa - Ufficio Protocollo Piazzale  Cadorna  14  Milano
20123 Italia - Persona di contatto: Dott.ssa Sarah Laquagni Tel.: +39
0285114250  E-mail:  acquisti.forniture.fnm@legalmail.it   Fax:   +39
0285114621 
  Indirizzi Internet: 
  Indirizzo principale: http://www.fnmgroup.it 
  Indirizzo del profilo di committente: www.ferrovienord.it 
  I.6) Principali settori di attivita' 
  Servizi ferroviari 
  Sezione II: Oggetto 
  II.1) Entita' dell'appalto 
  II.1.1) Denominazione: 
  PROC. 764/2018 - CIG 7609380306 - FORNITURA DI DEVIATOI  FERROVIARI
PER ARMAMENTO 60 UIC 
  Numero di riferimento: PROC. 764/2018 
  II.1.2) Codice CPV principale 
  34941800 
  II.1.3) Tipo di appalto 
  Forniture 
  II.1.4) Breve descrizione: 
  L'appalto ha ad oggetto la  fornitura  di  deviatoi  per  armamento
ferroviario, rispondenti al "CAPITOLATO TECNICO". 
  II.1.5) Valore totale stimato 
  Valore, IVA esclusa: 1.950.000,00 EUR 
  II.1.6) Informazioni relative ai lotti 
  Questo appalto e' suddiviso in lotti: no 
  II.2.3) Luogo di esecuzione 
  Codice NUTS: ITC4 
  Luogo principale di esecuzione: 
  Depositi FERROVIENORD S.p.A. di Saronno ovest (VA) per ramo  Milano
e Rovato (BS) per ramo Iseo. 
  II.2.4) Descrizione dell'appalto: 
  L'importo totale stimato a misura e' pari a EUR 1.950.000,00  (euro
unmilionenovecentocinquantamila/00) ed e' cosi' suddiviso: 
  EUR 1.700.000,00 (euro unmilionesettecentomila/00) per ramo Milano. 
  EUR 250.000,00 (euro duecentocinquantamila/00) per ramo Iseo. 
  Non sono previsti oneri per la sicurezza. 
  Durata: 36 mesi, dalla data di sottoscrizione del contratto. 
  Appalto non suddiviso in lotti  in  quanto  trattasi  di  fornitura
funzionale  alla  manutenzione  dell'intera  rete  FERROVIENORD  Ramo
Milano ed omogenea per l'intera rete stessa. 
  II.2.5) Criteri di aggiudicazione 
  I criteri indicati di seguito 
  Prezzo 
  II.2.6) Valore stimato 
  Valore, IVA esclusa: 1.950.000,00 EUR 
  II.2.7) Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro  o  del
sistema dinamico di acquisizione 
  Durata in mesi: 36 
  Il contratto d'appalto e' oggetto di rinnovo: no 
  II.2.10) Informazioni sulle varianti 
  Sono autorizzate varianti: no 
  II.2.11) Informazioni relative alle opzioni 
  Opzioni: no 
  II.2.13) Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea 
  L'appalto e' connesso ad un progetto e/o  programma  finanziato  da
fondi dell'Unione europea: no 
  II.2.14) Informazioni complementari 
  Si precisa che la resa e' franco ns.  magazzino  di  Saronno  ovest
(VA) per ramo Milano e/o Rovato (BS) per ramo Iseo  e  che  l'offerta
dovra' essere comprensiva di  spese  di  trasporto.  Lo  scarico  del
materiale a destinazione sara' a cura degli addetti  di  FERROVIENORD
S.p.A.. 
  Sezione  III:  Informazioni  di  carattere  giuridico,   economico,
finanziario e tecnico 
  III.1) Condizioni di partecipazione 
  III.1.1) Abilitazione all'esercizio  dell'attivita'  professionale,
inclusi i requisiti relativi all'iscrizione nell'albo professionale o
nel registro commerciale 
  Elenco e breve descrizione delle condizioni: 
  a. possesso dei requisiti di ordine generale  di  cui  all'art.  80
D.lgs. 50/16; 
  b. iscrizione nel registro delle imprese della Camera di  Commercio
ovvero, se non residente in Italia, in analogo registro  dello  Stato
di appartenenza, per attivita' riconducibile al settore  dell'appalto
da affidare. 
  III.1.2) Capacita' economica e finanziaria 
  Elenco e breve descrizione dei criteri di selezione: 
  Aver realizzato  nel  triennio  antecedente  la  pubblicazione  del
presente Bando un fatturato minimo annuo non inferiore a due volte il
valore stimato dell'appalto da affidare, calcolato  in  relazione  al
periodo di riferimento dello stesso. 
  III.1.3) Capacita' professionale e tecnica 
  Elenco e breve descrizione dei criteri di selezione: 
  Aver realizzato  nel  triennio  antecedente  la  pubblicazione  del
presente Bando (anni 2015 รท  2017)  un  fatturato  minimo  annuo  nel
settore di attivita' oggetto dell'appalto da affidare non inferiore a
1,5 volte il valore stimato della fornitura, calcolato  in  relazione
al periodo di riferimento dello stesso, quindi  pari  ad  un  importo
annuo di almeno € 975.000,00. 
  Possesso della certificazione di conformita'  del  proprio  sistema
qualita' alle norme UNI EN ISO 9001:2008 e sue successive evoluzioni,
rilasciata  da  organismi  accreditati  ACCREDIA  o  da  un  Ente  di
Accreditamento   europeo    firmatario    dell'Accordo    di    Mutuo
Riconoscimento, e relativa ad attivita' coerenti con  quelle  oggetto
di gara. 
  III.1.6) Cauzioni e garanzie richieste: 
  a. Cauzione provvisoria pari al 2%  (due  per  cento)  dell'importo
complessivo dell'appalto, costituita secondo le modalita' dettate dal
Disciplinare di gara. 
  b. Dichiarazione resa dai soggetti individuati dal Disciplinare  di
gara  e  secondo  le  modalita'  dallo  stesso  definite,  contenente
l'impegno a rilasciare in  caso  di  aggiudicazione  dell'appalto,  a
richiesta  del  concorrente,  cauzioni   definitive   conformi   alle
prescrizioni contenute nei documenti di gara  (schema  di  contratto,
capitolato generale perle forniture). 
  III.1.7) Principali modalita' di finanziamento e di  pagamento  e/o
riferimenti alle disposizioni applicabili in materia: 
  Fondi propri d'esercizio. 
  III.1.8) Forma giuridica che dovra' assumere il  raggruppamento  di
operatori economici aggiudicatario dell'appalto: 
  Sono ammessi a partecipare alla  gara  tutti  i  soggetti  indicati
all'art. 45 del D.lgs. 50/2016  purche'  in  possesso  dei  requisiti
richiesti dalla documentazione di gara. 
  Ai  sensi  dell'art.  48  comma  4  D.lgs.  50/16   devono   essere
specificate le parti del Servizio/fornitura che saranno  eseguite  da
ciascun operatore economico riunito o consorziato. 
  In caso di partecipazione di consorzi di cui all'art.  45  comma  2
lett. c) e d) si applica l'art. 47 D.lgs. 50/16. 
  Sezione IV: Procedura 
  IV.1) Descrizione 
  IV.1.1) Tipo di procedura 
  Procedura aperta 
  IV.1.3) Informazioni su un accordo quadro o un sistema dinamico  di
acquisizione 
  L'avviso comporta la conclusione di un accordo quadro 
  Accordo quadro con un unico operatore 
  IV.1.4)  Informazioni  relative  alla  riduzione  del   numero   di
soluzioni o di offerte durante la negoziazione o il dialogo 
  IV.1.8) Informazioni relative all'accordo  sugli  appalti  pubblici
(AAP) 
  L'appalto e' disciplinato dall'accordo sugli appalti pubblici: no 
  IV.2.2) Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di
partecipazione 
  Data: 22/10/2018 
  Ora locale: 12:00 
  IV.2.3) Data stimata di spedizione  ai  candidati  prescelti  degli
inviti a presentare offerte o a partecipare 
  IV.2.4) Lingue utilizzabili per la presentazione  delle  offerte  o
delle domande di partecipazione: 
  Italiano 
  IV.2.6) Periodo minimo durante il quale  l'offerente  e'  vincolato
alla propria offerta 
  Durata in mesi: 6 (dal termine  ultimo  per  il  ricevimento  delle
offerte) 
  IV.2.7) Modalita' di apertura delle offerte 
  Data: 25/10/2018 
  Ora locale: 09:00 
  Luogo: sede di FERROVIENORD S.p.A. 
  Informazioni relative alle persone  ammesse  e  alla  procedura  di
apertura: 
  legali rappresentanti  delle  imprese  interessate  oppure  persone
munite di  specifica  delega,  loro  conferita  dai  suddetti  legali
rappresentanti. 
  Sezione VI: Altre informazioni 
  VI.1) Informazioni relative alla rinnovabilita' 
  Si tratta di un appalto rinnovabile: no 
  VI.3) Informazioni complementari: 
  1)  La  procedura  sara'  esperita  ai  sensi  del  D.lgs.   50/16.
Trattandosi di appalto rientrante nei settori  speciali  la  presente
procedura e' esperita ai sensi del  D.lgs.  50/16  nei  limiti  delle
disposizioni previste e/o richiamate  nel  titolo  VI  Capo  I  dello
stesso  nonche'  degli  ulteriori  articoli   di   volta   in   volta
espressamente  citati  nella  documentazione  di  gara.  Si   segnala
pertanto, anche ai  sensi  di  Comunicato  del  Presidente  ANAC  del
04/05/2016,  che  l'Ente  Aggiudicatore  per  la  dimostrazione   dei
requisiti in capo  all'aggiudicatario  non  operera'  attraverso  AVC
Pass. 
  2) Il criterio di aggiudicazione e' il criterio del "minor  prezzo"
ai sensi dell'art. 95 comma 4 lett. b del D.lgs. 50/16.  La  Stazione
Appaltante, in  coerenza  con  la  natura  negoziale  della  presente
procedura,  dara'  seguito  alla  fase  di  rilancio  delle   offerte
economiche al fine di conseguirne il miglioramento. Le  modalita'  di
negoziazione sono indicate nel disciplinare di gara. Ad  esito  della
fase di negoziazione verra' aggiornatala graduatoria di gara. 
  3) La soglia di anomalia sara' determinata mediante uno dei  metodi
di calcolo previsti dall'art. 97 comma 2  D.lgs.  50/16,  individuato
con sorteggio in sede di gara. Qualora l'offerta appaia  anormalmente
bassa,  l'offerente  sara'  invitato   a   presentare   le   relative
giustificazioni come da art. 97 commi 4  e  5.  Non  saranno  ammesse
giustificazioni  in  relazione   a   trattamenti   salariali   minimi
inderogabili stabiliti dalla legge o da fonti autorizzate dalla legge
ed agli oneri di sicurezza. 
  4) E'  possibile  ottenere  chiarimenti  sulla  presente  procedura
mediante  la   proposizione   di   quesiti   scritti   da   inoltrare
esclusivamente  al  Responsabile  del   Procedimento   di   selezione
esclusivamente a mezzo PEC avente ad oggetto:  "CHIARIMENTI  -  PROC.
764/2018  -  CIG:  7609380306  -   Fornitura   deviatoi   ferroviari"
all'indirizzo: acquisti.forniture.fnm@legalmail.it  entro  il  giorno
15/10/2018, diversamente le comunicazioni saranno  considerate  prive
di effetto e non saranno incluse nel fascicolo  della  procedura.  Le
risposte  alle  richieste  di  chiarimenti  e/o  eventuali  ulteriori
informazioni sostanziali in merito alla presente  procedura,  saranno
pubblicate in forma anonima nel  sito  www.fnmgroup.it  alla  sezione
gare e appalti e costituiranno parte integrante della  documentazione
di gara. 
  5) Il presente bando non vincola in alcun modo la Societa'  che  si
riserva di annullare in qualsiasi momento la  gara,  ne'  determinano
pertanto l'insorgere di eventuali diritti e aspettative di  sorta  al
riguardo da parte dei candidati. 
  6) Ulteriori disposizioni sono indicate nel Disciplinare di gara. 
  7) Responsabile in fase di Affidamento: Dott. Gianluca Signorini. 
  8) Responsabile in fase di Esecuzione: Dott. Gianluca Signorini. 
  9) Responsabile accesso agli atti: Avv. Silvia Di Stefano. 
  VI.4) Procedure di ricorso 
  VI.4.1) Organismo responsabile delle procedure di ricorso 
  T.A.R. LOMBARDIA MILANO Italia 
  VI.4.3) Procedure di ricorso 
  VI.4.4) Servizio presso  il  quale  sono  disponibili  informazioni
sulle procedure di ricorso 
  TAR Milano Italia 

                       Il consigliere delegato 
                         dott. Antonio Verro 

 
TX18BFM19753
mef Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato
Realizzazione Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A.