AUTORITA' DI SISTEMA PORTUALE DEL MARE ADRIATICO SETTENTRIONALE

(GU 5a Serie Speciale - Contratti Pubblici n.56 del 15-5-2019)

 
Bando  di  gara  con  procedura  aperta  -  Appalto  dei  lavori   di
    realizzazione nuova cabina elettrica di trasformazione n. 18 
 
 
                CIG 7891091E48 - CUP F71C18000080005 
 

  Sezione I: amministrazione aggiudicatrice 
  I.1) Denominazione e indirizzi: denominazione ufficiale:  Autorita'
di sistema portuale  del  Mare  Adriatico  Settentrionale,  indirizzo
postale: Santa Marta, Fabbricato 13,  citta':  Venezia  (VE),  codice
NUTS:  ITD35,  codice  postale:   30123,   paese:   Italia;   e-mail:
apv@port.venice.it  -  pec:  autoritaportuale.venezia@legalmail.it  -
indirizzi   internet:   indirizzo   principale:    www.port.venice.it
indirizzo del profilo di committente:  http://apvenezia.wpengine.com/
- Comunicazione: i documenti di gara sono disponibili per un  accesso
gratuito, illimitato e  diretto  presso:  www.port.venice.it  sezione
┬źAmministrazione   Trasparente┬╗.    Ulteriori    informazioni    sono
disponibili  presso  l'indirizzo  sopraindicato,  le  offerte  devono
essere inviate all'indirizzo sopraindicato. 
  I.2) Tipo di amministrazione aggiudicatrice: organismo  di  diritto
pubblico. Principali settori di  attivita':  servizi  generali  delle
amministrazioni pubbliche. 
  Sezione II: oggetto dell'appalto 
  II.1) Entita' dell'appalto. 
  II.1.1) Denominazione  conferita  all'appalto  dall'amministrazione
aggiudicatrice: appalto dei lavori  di  realizzazione  di  una  nuova
cabina elettrica di trasformazione n. 18. 
  II.1.2) Codice CPV principale: 45317300-5. Lavori di  installazione
elettrica di apparecchi di distribuzione di elettricita'. 
  II.1.3) Tipo di appalto: appalto di lavori. 
  II.1.4.) Breve descrizione: l'appalto ha per oggetto  i  lavori  di
realizzazione di una nuova cabina elettrica di trasformazione  n.  18
presso il porto commerciale di Venezia. 
  II.1.5) Valore stimato dell'appalto: il valore stimato dell'appalto
e' pari ad € 1.904.824,32  (euro  un  milione  novecento  quattromila
ottocento ventiquattro//32) cosi' suddiviso: 
    per i lavori posti a  base  di  gara:  €  1.881.567,43  (euro  un
milione  ottocento  ottantunomila   cinquecento   sessantasette//43),
soggetti  al  ribasso  percentuale  di  aggiudicazione,  di   cui   €
118.841,39 (euro cento  diciottomila  ottocento  quarantuno//39)  per
costi della manodopera individuati  sulla  base  di  quanto  previsto
dall'art. 23, comma 16 del decreto legislativo n. 50 del 2016; 
    per oneri per l'attuazione dei piani di sicurezza, non soggetti a
ribasso percentuale di gara: € 23.256,89 (euro ventitremila  duecento
cinquantasei//89). L'IVA non e'  imponibile  ai  sensi  dell'art.  9,
comma 1, punto 6 del decreto del Presidente della Repubblica  n.  633
del 26 ottobre 1972. 
  II.1.6.) Informazioni relative ai lotti: il presente appalto non e'
suddiviso in lotti. 
  II.1.7) Luogo di esecuzione: Porto di Venezia. 
  II.1.8) Durata dell'appalto: il termine di esecuzione  dell'appalto
e' di giorni  centocinquantasei  naturali  e  consecutivi  decorrenti
dalla data della firma del verbale di consegna. 
  II.1.9)  Informazioni  relative  ai  fondi   dell'Unione   europea:
l'appalto non e' connesso ad un progetto e/o programma finanziato  da
fondi dell'Unione europea. 
  Sezione  III:  informazioni  di  carattere  giuridico,   economico,
finanziario e tecnico 
  III.1) Condizioni di partecipazione. 
  III.1.1.) Abilitazione all'esercizio dell'attivita'  professionale,
inclusi i requisiti relativi all'iscrizione nell'albo professionale o
nel registro commerciale: gli operatori economici, anche stabiliti in
altri stati  membri,  possono  partecipare  alla  presente  procedura
aperta  in  forma  singola  o  associata,  secondo  le   disposizioni
dell'art. 45 del Codice, purche' in possesso dei requisiti prescritti
dal bando e dal disciplinare di gara. 
  III.1 2) Capacita' economica e finanziaria:  criteri  di  selezione
indicati nei documenti di gara. 
  III.1.3) Capacita' professionale e tecnica:  criteri  di  selezione
indicati nei documenti di gara. 
  III.1.4) Informazioni relative agli  appalti  riservati:  l'appalto
non e' limitato a laboratori protetti e ad operatori economici il cui
obiettivo sia l'integrazione sociale e  professionale  delle  persone
disabili e svantaggiate. 
  Sezione IV: procedura 
  IV.1) Descrizione. 
  IV.1.1) Tipo di procedura: procedura aperta  con  applicazione  del
criterio dell'offerta economicamente  piu'  vantaggiosa,  individuata
sulla base del  miglior  rapporto  qualita'/prezzo,  ai  sensi  degli
articoli 60 e 95 del decreto legislativo 18 aprile 2016,  n.  50,  in
base ai criteri  nonche'  ai  criteri  motivazionali  indicati  nella
documentazione di gara. 
  Informazioni relative all'accordo  sugli  appalti  pubblici  (APP):
l'appalto e' disciplinato dall'accordo sugli appalti pubblici. 
  IV.2) Informazioni di carattere amministrativo. 
  IV.2.1) Termine per la ricezione delle offerte: entro le ore  12,00
(ora locale) del giorno 18 giugno 2019. 
  IV.2.2) Lingue utilizzabili per la presentazione  delle  offerte  e
delle domande di partecipazione: tutta la documentazione da  produrre
deve essere in lingua italiana o, se  redatta  in  lingua  straniera,
deve essere corredata da traduzione giurata in  lingua  italiana.  In
caso di contrasto tra testo in lingua straniera  e  testo  in  lingua
italiana prevarra' la versione in lingua italiana, essendo a  rischio
del concorrente assicurare la fedelta' della traduzione. In  caso  di
mancanza,  incompletezza  o  irregolarita'   della   traduzione   dei
documenti contenuti nella busta A, si applica l'art. 83, comma 9  del
Codice. 
  IV.2.3) Modalita' di apertura delle offerte: in seduta pubblica  il
giorno 19 giugno 2019, alle ore 10,00 presso la  sede  dell'Autorita'
di sistema  portuale  del  Mare  Adriatico  Settentrionale,  sita  in
Venezia (VE), Santa Marta, Fabbricato 13. 
  IV.2.4) Persone ammesse ad assistere all'apertura delle offerte:  i
legali rappresentanti degli operatori economici  offerenti  oppure  i
soggetti, uno per  ogni  operatore  economico  offerente,  muniti  di
specifica delega loro conferita dai propri legali rappresentanti. 
  Sezione V: altre informazioni 
  V.1) Informazioni relative alla rinnovabilita': non  si  tratta  di
appalto rinnovabile. 
  V.2) Informazioni relative ai flussi di lavoro  elettronici:  sara'
utilizzata la fatturazione elettronica. 
  V.3) Procedure di ricorso. 
  V.3.1)  Organismo  responsabile   delle   procedure   di   ricorso:
denominazione ufficiale: Tribunale amministrativo  regionale  per  il
Veneto, Venezia (Italia). 
 
    Venezia, li' 30 aprile 2019 

                        Il direttore tecnico 
                          ing. Andrea Menin 

 
TU19BFG9904
mef Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato
Realizzazione Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A.