TRIBUNALE DI PISTOIA

(GU Parte Seconda n.79 del 11-7-2009)

             Successione Pedrazzini Mercedes Maria Anna 
               (Avviso ex art. 501 del Codice civile) 

  Il sottoscritto notaio Giulio  Cesare  Cappellini,  con  studio  in
Pistoia, corso Gramsci n. 147, nominato dal presidente del  Tribunale
di Pistoia con decreto  10  febbraio  2009,  vista  la  richiesta  di
liquidazione di eredita' presentata, ex art. 503 del  Codice  civile,
dall'erede beneficiato Ā«Fondazione Marino MariniĀ» di Pistoia,  avvisa
tutti i creditori e legatari della successione di Pedrazzini Mercedes
Maria  Anna  (nata  a  Locarno,  Svizzera  il  24  marzo  1913,  gia'
domiciliata in Pistoia, Galleria nazionale n. 41, deceduta in Pistoia
il 20 aprile 2008) che, in  data  10  giugno  2009,  con  la  propria
assistenza, e' stato formato da parte dell'erede beneficiato lo stato
di graduazione relativo alla successione in oggetto, il quale prevede
l'accoglimento integrale delle seguenti dichiarazioni di credito di: 
  1) Equitalia Cerit S.p.a., per  conto  Amministrazione  finanziaria
Ufficio delle entrate di Viareggio, per un credito complessivo  di  €
77.696,68          (settantasettemilaseicentonovantasei/sessantotto).
Pagamento  che  verra'  effettuato  con  riserva  di  richiederne  il
rimborso nell'ipotesi di esito positivo di un eventuale contenzioso; 
  2) Agenzia delle entrate di Pistoia, per un credito complessivo  di
€ 189.239,00 (centoottantanovemiladuecentotrentanove); 
  3) Comune di Tenero - Contra (Svizzera), per un credito di  Franchi
Svizzeri 799,00 pari ad € 530,44 (cinquecentotrenta/quarantaquattro); 
  4)  Comune  di   Pistoia,   per   il   legato   di   €   150.000,00
(centocinquantamila); 
  5) dott.ssa Maria Teresa Tosi, residente in San Marcello Pistoiese,
per il legato di 5 (cinque) lingottini d'oro da mezzo chilo  ciascuno
e di 150 (centocinquanta) sterline d'oro; 
  6) dott.ssa Ambra Tuci, residente in Pistoia, per il legato di  150
(centocinquanta) sterline d'oro; 
  7) dott. Sauro Massa, residente  in  Massa,  per  il  legato  di  5
(cinque) lingottini d'oro da mezzo chilo ciascuno e di 300 (trecento)
sterline d'oro; 
  8) signora Panapanaan Maria Catilo, residente in  Pistoia,  per  il
legato della somma di € 20.000,00 (ventimila); 
  9)  signor  Gianni  Ventura  Pedrazzini,   residente   in   Thalwil
(Svizzera),   per   il   legato   della   somma   di   €    25.000,00
(venticinquemila); 
  10) - 11) - 12) i minori Pedrazzini Dino Vitalis,  Pedrazzini  Noe'
Valente e Pedrazzini Lola Virtu' Mercedes Pedrazzini, tutti residenti
in Thalwil (Svizzera), per il  legato  della  somma  di  €  25.000,00
(venticinquemila) ciascuno e cosi' per un importo  complessivo  di  €
75.000,00 (settantacinquemila). 
  Trascorsi senza reclami trenta (30) giorni  dalla  data  di  questa
pubblicazione, il presente stato di graduazione diverra' definitivo. 
    Pistoia, 10 giugno 2009 

                             Il notaio: 
                          G. C. Cappellini 
                       Avv. Gian Luca Mandorli 

 
C-098237
mef Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato
Realizzazione Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A.