BANCA POPOLARE DELL'ETRURIA E DEL LAZIO
SOCIETA' COOPERATIVA

aderente al Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi,
iscritta all'albo delle banche autorizzate in Italia
all'esercizio dell'attivita' bancaria al n. 5390.0,
Capogruppo del Gruppo Banca Etruria
iscritto all'albo dei gruppi creditizi al n. 5390.0 ("Banca Etruria")
Sede Legale: in Arezzo, Via Calamandrei, 255
codice fiscale e numero di iscrizione
nel Registro delle Imprese di Arezzo 00367210515

(GU Parte Seconda n.115 del 6-10-2009)

ATTO  DI  CESSIONE  CREDITI  (ex  art.  58  del  Decreto  Legislativo
  1┬░settembre 1993  n.  385,  modificato  dall'art.  12  del  Decreto
  Legislativo n.432/1999) 

  Banca Popolare dell'Etruria e del Lazio comunica che: 
    in data 25 settembre 2009 e' stato perfezionato un  contratto  di
cessione in forza del quale ConEtruria S.p.A., con  sede  in  Arezzo,
via Calamandrei, 255,  codice  fiscale  e  numero  di  iscrizione  al
Registro  delle  Imprese  di  Arezzo  03942420484,  Partita   IVA   n
01651270512  ("ConEtruria")  ha  ceduto  a  Banca  Etruria   rapporti
giuridici  individuabili  in  blocco  ai  sensi  e  per  gli  effetti
dell'art. 58 del D. Lgs. 1^ settembre 1993 n.  385,  come  modificato
dall'art.12 del D. Lgs. n.432/1999, con  ogni  garanzia  di  legge  e
senza alcuna riserva, e precisamente crediti derivanti  da  contratti
di finanziamento denominati: "Cessione  del  Quinto  dello  Stipendio
(CQS); "Cessione del Quinto della Pensione (CQP)"; e "Delegazione  di
Pagamento (DEL)" stipulati con la clientela dal 1 giugno 2009 incluso
al 15 settembre 2009 incluso. 
  La cessione ha efficacia, anche ai fini fiscali, dal  16  settembre
2009 incluso. Da predetta data pertanto tutti  i  rapporti  esistenti
presso ConEtruria e ricompresi nei crediti sopra individuati  e  come
specificato sono stati trasferiti a Banca Etruria. Per effetto  della
cessione, ogni  diritto,  ragione,  azione  ed  obbligo  spettante  a
qualsiasi  titolo  a  ConEtruria  in  relazione  ai   rapporti   come
precedentemente indicati, e' trasferito a Banca Etruria in ordine  ai
rapporti da quest'ultima rilevati. 
  ConEtruria ha ricevuto incarico da Banca Etruria di procedere -  in
nome e per conto di quest'ultima - all'incasso delle somme dovute  in
relazione ai crediti ceduti e, piu' in  generale,  alla  gestione  di
tali crediti. In virtu' di tale incarico, i  debitori  ceduti  e  gli
eventuali loro garanti, successori o aventi causa, sono legittimati a
pagare ogni somma dovuta in relazione ai  crediti  e  diritti  ceduti
nelle forme nelle quali  il  pagamento  di  tali  somme  era  a  loro
consentito per contratto o  in  forza  di  legge  anteriormente  alla
suddetta cessione, salvo specifiche indicazioni in senso diverso  che
potranno essere comunicate a tempo debito ai debitori ceduti. 
  I debitori ceduti e gli eventuali loro garanti, successori o aventi
causa  potranno  rivolgersi  per  ogni  ulteriore  informazione  alla
filiale di Banca Etruria presso  la  quale  risultano  domiciliati  i
pagamenti,  nelle  ore  di  apertura  di  sportello  di  ogni  giorno
lavorativo bancario o direttamente ad ConEtruria. 
  Inoltre, la Cessione ha comportato necessariamente il trasferimento
anche dei dati  personali  ("Dati")  connessi  ai  Crediti  Ceduti  e
relativi ai debitori ceduti ed ai rispettivi garanti ("Interessati").
Pertanto, Banca Etruria, in qualita' di Titolare del  trattamento  ai
sensi  del  Codice  in  materia  di  Protezione  dei  Dati  Personali
("Codice")  con  la  presente  fornisce   agli   Interessati   alcune
informazioni riguardanti l'utilizzo dei Dati. 
  Banca Etruria informa che i Dati saranno  trattati,  con  modalita'
cartacee,  elettroniche  e  telematiche,  esclusivamente  nell'ambito
della normale attivita' per le seguenti finalita': 
    - adempiere ad obblighi previsti da leggi (ad esempio  esecuzione
di obblighi in materia antiriciclaggio  quali  identificazione  della
clientela  etc.),  regolamenti  e  normativa  comunitaria  ovvero   a
disposizioni impartite da Autorita' a cio' legittimate da legge o  da
organi di vigilanza e controllo; e 
    - strettamente connesse e strumentali alla gestione del  rapporto
con gli Interessati ovvero alla valutazione ed  analisi  dei  Crediti
Ceduti. 
  Resta inteso che  non  verranno  trattati  dati  "sensibili",  come
definiti nell'ambito del Codice. 
  I Dati  potranno  essere  comunicati  alle  seguenti  categorie  di
soggetti che li tratteranno  ai  sensi  del  Codice,  quali  Titolari
autonomi  ovvero  Responsabili  del  trattamento:  (i)  societa'  che
gestiscono banche dati, consultabili da piu' soggetti, istituite  per
valutare il rischio creditizio;  (ii)  revisori  contabili  ed  altri
consulenti legali, fiscali e amministrativi di Banca Etruria  per  la
consulenza  da  essi  prestata;  (iii)  soggetti   incaricati   della
riscossione  e  recupero  dei  Crediti  Ceduti,  inclusi   i   legali
incaricati  di  seguire  le  procedure  giudiziali  che  si   rendano
necessarie  nell'ambito  della  riscossione   suddetta.   Un   elenco
dettagliato di tali soggetti e' disponibile presso la sede  di  Banca
Etruria, come sotto indicato. 
  Titolare del trattamento dei Dati e' Banca Etruria, con sede legale
in via Calamandrei, 255, 52100 Arezzo. ConEtruria, con sede legale  e
Direzione Generale in via Calamandrei, 255, 52100 Arezzo, continuera'
a trattare i Dati quale Responsabile del trattamento,  ai  sensi  del
Codice. Inoltre, possono venire a conoscenza dei Dati gli  incaricati
del trattamento  da  parte  del  Titolare  quali,  ad  esempio,  suoi
dipendenti, consulenti e/o collaboratori. 
  Gli Interessati possono esercitare, rivolgendosi al Responsabile, i
diritti riconosciuti loro  dall'art.  7  del  Codice  (cancellazione,
integrazione, opposizione ecc.). 

Il  Presidente  Del  Consiglio  Di  Amministrazione  Banca   Popolare
                    Dell'Etruria e Del Lazio S.C. 
                       Ing. Giuseppe Fornasari 

 
T-09AAB6223
mef Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato
Realizzazione Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A.