PREFETTURA DI NAPOLI
Ufficio Territoriale del Governo

(GU Parte Seconda n.138 del 20-11-2010)

Prot. n. /Staff AA.E.S.L.

  Il prefetto della Provincia di Napoli, 
  Vista la nota n. 0795475/10 datata 21 ottobre 2010, con la quale la
Direzione  della  sede  di   Napoli   della   Banca   d'Italia,   nel
rappresentare che nelle giornate del  13  e  14  ottobre  2010  nella
Filiale della Unicredit Banca di Roma ┬źNapoli IV Novembre┬╗ sita nella
citta' di Napoli non ha potuto effettuare la regolare operativita'  a
causa di un tentativo di rapina operato nel giorno 13 ottobre 2010. 
  Tenuto conto che l'evento rappresentato a sostegno della  richiesta
di proroga dei termini legali e convenzionali riveste  oggettivamente
carattere eccezionale; 
  Visto il decreto legislativo 15 gennaio 1948, n. 1; 
 
                              Decreta: 
 
  l'evento in premessa indicato, ai sensi e  per  gli  effetti  della
normativa  sopra  richiamata,  riveste   il   carattere   di   evento
eccezionale e, pertanto, nella Filiale di  Unicredit  Banca  di  Roma
sita nella  citta'  di  Napoli,  i  termini  legali  e  convenzionali
scadenti nel giorno suddetto e  nei  cinque  giorni  successivi  sono
prorogati di giorni 15 a  decorrere  dal  15  ottobre  2010  data  di
ripresa della normale attivita'. 
  Il presente decreto viene inviato  alla  Filiale  di  Napoli  della
Banca d'Italia, nonche' all'Istituto Poligrafico e Zecca dello  Stato
(piazza Verdi n. 10, 00100 Roma), il quale  ultimo  provvedera'  alla
pubblicazione, nella Gazzetta Ufficiale, ai sensi dell'art. 31, comma
3, della legge n. 340/2000, con  le  stesse  modalita'  e  condizioni
previste per le inserzioni nel soppresso Foglio Annunzi Legali per le
Province. 
  Sara' cura dell'Istituto di credito  interessato  di  affiggere  il
presente decreto nei locali dello stesso. 
    Napoli, 5 novembre 2010 

                            Il prefetto: 
                             De Martino 

 
C103563 (Gratuito)
mef Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato
Realizzazione Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A.