Art. 11 
 
                           Buone pratiche 
 
  1. Per  i  lavori  di  manutenzione  ordinaria  che  riguardano  le
coperture, quali sostituzione anche parziale del manto,  integrazione
o  manutenzione  degli  impianti  tecnologici  esistenti   ai   sensi
dell'art. 3, comma 1, lettera a) del  decreto  del  Presidente  della
Repubblica n. 380/2001,  le  adeguate  misure  di  prevenzione  e  di
protezione  per  garantire  la  sicurezza  degli   addetti,   durante
l'accesso,  il  transito  e  l'esecuzione  dei  lavori  stessi,  sono
riportate  nell'Allegato  2  (Buone  pratiche).  Tale   Allegato   e'
compilato e sottoscritto a  cura  dell'interessato  e  dell'esecutore
dell'intervento,  fermo  restando  il  rispetto  di  quanto  disposto
dall'art. 111 del decreto legislativo  n.  81/2008  ed  eventualmente
dato in visione ai soggetti chiamati ad accedere alla  copertura  per
interventi successivi (impiantistici, di manutenzione o di ispezione)
prima della predisposizione dell'Allegato 2 di propria competenza. La
successiva custodia rimane a carico dell'interessato e,  in  caso  di
passaggio  di  proprieta',  tale  Allegato  e'  consegnato  al  nuovo
proprietario  o  altro  soggetto  responsabile   della   gestione   e
manutenzione dell'immobile. 
  2. Per i lavori di manutenzione straordinaria non  strutturale  che
riguardano le coperture, quali sostituzione del manto o  sostituzione
totale   dell'orditura   secondaria   del   tetto,   integrazione   o
manutenzione degli impianti tecnologici esistenti ai sensi  dell'art.
3, comma 1, lettera b) del decreto del Presidente della Repubblica n.
380/2001  o  installazione  di  impianti  solari  termici  ai   sensi
dell'art. 123, comma 1 del decreto del Presidente della Repubblica n.
380/2001 le adeguate  misure  di  prevenzione  e  di  protezione  per
garantire la sicurezza degli addetti, durante l'accesso, il  transito
e l'esecuzione dei lavori stessi, sono riportate nell'Allegato 2. 
  Tale Allegato e' compilato e sottoscritto a cura dell'interessato e
dell'esecutore dell'intervento, fermo restando il rispetto di  quanto
disposto  dall'art.  111  del  decreto  legislativo  n.  81/2008   ed
eventualmente dato in visione ai soggetti chiamati ad  accedere  alla
copertura per interventi successivi (impiantistici, di manutenzione o
di ispezione) prima della predisposizione dell'allegato 2 di  propria
competenza. La successiva custodia rimane a  carico  dell'interessato
e, in caso di passaggio di proprieta', tale Allegato e' consegnato al
nuovo proprietario o altro soggetto  responsabile  della  gestione  e
manutenzione dell'immobile.  Tale  allegato  e'  altresi'  richiamato
nella  comunicazione  di  inizio  lavori  asseverata   e   consegnato
contestualmente alla stessa. 
  3. Per i lavori di installazione di impianti solari  termici  o  di
produzione energia da fonti rinnovabili, rientranti nelle  previsioni
di cui all'art. 6, comma 2, lettera d)  del  decreto  del  Presidente
della Repubblica n. 380/2001, le adeguate misure di prevenzione e  di
protezione  per  garantire  la  sicurezza  degli   addetti,   durante
l'accesso,  il  transito  e  l'esecuzione  dei  lavori  stessi,  sono
riportate nell'Allegato 2. Tale Allegato e' compilato e  sottoscritto
a  cura  dell'interessato  e  dell'esecutore  dell'intervento,  fermo
restando il rispetto di quanto disposto  dall'art.  111  del  decreto
legislativo n. 81/2008 ed eventualmente dato in visione  ai  soggetti
chiamati  ad  accedere  alla  copertura  per  interventi   successivi
(impiantistici,  di  manutenzione  o  di   ispezione)   prima   della
predisposizione dell'Allegato 2 di propria competenza. La  successiva
custodia rimane a carico dell'interessato e, in caso di passaggio  di
proprieta', tale Allegato e' consegnato al nuovo roprietario o  altro
soggetto responsabile della gestione  e  manutenzione  dell'immobile.
Tale Allegato e' altresi' richiamato nella  comunicazione  di  inizio
lavori ordinaria ┬źnon asseverata┬╗ e consegnato  contestualmente  alla
stessa. 
  4.  Per  i  lavori  di   restauro,   risanamento   conservativo   e
ristrutturazione edilizia ai sensi dell'art. 3, comma 1, lettere c) e
d)  del  decreto  del  Presidente  della  Repubblica   n.   380/2001,
subordinati al rilascio o all'efficacia dell'istanza,  che  prevedono
l'esecuzione contestuale di opere rientranti nelle previsioni di  cui
ai commi 1, 2 e 3, le adeguate misure di prevenzione e di  protezione
per garantire la  sicurezza  degli  addetti,  durante  l'accesso,  il
transito  e  l'esecuzione   dei   lavori   stessi,   sono   riportate
nell'Allegato 2. Tale Allegato e' compilato  e  sottoscritto  a  cura
dell'interessato e dell'esecutore dell'intervento, fermo restando  il
rispetto di quanto disposto dall'art. 111 del decreto legislativo  n.
81/2008 ed eventualmente dato in  visione  ai  soggetti  chiamati  ad
accedere alla copertura per interventi successivi (impiantistici,  di
manutenzione   o   di   ispezione)   prima   della    predisposizione
dell'Allegato 2 di propria competenza. La successiva custodia  rimane
a carico dell'interessato e, in caso di passaggio di proprieta', tale
Allegato  e'  consegnato  al  nuovo  proprietario  o  altro  soggetto
responsabile  della  gestione  e  manutenzione  dell'immobile.   Tale
Allegato   e'   altresi'   trasmesso   contestualmente    all'inoltro
dell'istanza ovvero trasmesso in sostituzione del precedente  con  la
fine lavori, dal professionista incaricato. 
  5. Nei casi in cui sia prevista la redazione del fascicolo  di  cui
all'art. 91, comma 1, lettera b) del decrto  legislativo  n.  81/2008
l'Allegato 2 ne costituisce parte integrante.