Art. 12.
            Variazione di destinazione di somme assegnate
       alle Aziende unita' sanitarie locali e alle Universita'
 
  1.  Fermi  restando  gli originari provvedimenti di assegnazione di
somme  per  le  spese  in  conto  capitale  relativi  agli   esercizi
finanziari  1993  e  precedenti, l'Assessore regionale per la sanita'
fino al 30 aprile 1997, e' autorizzato  a  consentire  l'utilizzo  da
parte di ciascuna Azienda unita' sanitaria locale o Universita' degli
studi  delle  somme  originariamente  assegnate per nuove e/o attuali
ulteriori esigenze connesse con il necessario rinnovo  o  ampliamento
tecnologico e/o edilizio.