Art. 13.
        Modifica alla composizione del Consiglio dei sanitari
 
  1.  Dopo il n. 5 della lettera a) del comma 2 dell'articolo 9 della
legge regionale 3 novembre 1993, n. 30, sono aggiunti i seguenti:
  "5-bis) due medici di II livello dirigenziale e  due  medici  di  I
livello  dirigenziale  in  servizio presso le strutture territoriali,
eletti rispettivamente dai medici di ciascun livello;
  5-ter) due medici specialisti ambulatoriali eletti  tra  quelli  in
servizio presso la relativa azienda".
  2.  Dopo il n. 2 della lettera b) del comma 2 dell'articolo 9 della
legge regionale 3 novembre 1993, n. 30, e' aggiunto il seguente:
  "2-bis) il responsabile sanitario  del  presidio  ospedaliero  o  i
responsabili  sanitari  dei  presidi ospedalieri, qualora nell'ambito
dell'azienda ospedaliera siano presenti piu' presidi".
  3. Dopo il comma 2 dell'articolo 9 della legge regionale 3 novembre
1993, n. 30, e' aggiunto il seguente:
  "2-bis) Nella composizione del Consiglio dei sanitari delle aziende
ospedaliere viene  comunque  assicurata  la  presenza  dei  direttori
sanitari dei presidi ivi insistenti".