(all. 3 - art. 1 )
                                                          Allegato C1
Parere espresso dal Comitato nazionale per la valutazione del sistema
universitario  nella  riunione  dell'11 ottobre  2000  sugli standard
minimi  di  riferimento  in  merito alle risorse di cui devono essere
dotati   gli   istituti   che   richiedono   il   riconoscimento  per
l'attivazione  dei  corsi di specializzazione in psicoterapia in base
al decreto ministeriale n. 509/1998.
    (Omissis).
    Il  Comitato  sulla  base  della  proposta  del gruppo di ricerca
misto,  ha  approvato  i  seguenti standard minimi di riferimento. Si
tratta  di  indicazioni  quantitative  di  riferimento  delle risorse
minime  che devono sussistere per la istituzione ed attivazione per i
corsi di specializzazione in psicoterapia.
Tipologia strutture:
    Ciascuna scuola deve possedere almeno un'aula, una biblioteca, un
ufficio  amministrativo,  un  ufficio  per  docenti ed uno spazio per
studenti, oltre i servizi di pertinenza.
Dimensioni delle strutture:
    Ritenuto  che  ogni  aula non possa essere utilizzata - anche con
opportune  turnazioni  - per oltre quarantacinque ore settimanali, la
superficie  complessiva  della  scuola  non  deve  essere inferiore a
quella risultante dal rispetto dei seguenti criteri:
      a)  le  aule  non  devono  essere inferiori a mq 1,5 per numero
degli studenti della classe piu numerosa;
      b) altri spazi (biblioteca, ufficio amministrativo, ufficio per
docenti,  spazi  per  studenti)  per  una  superficie complessiva non
inferiore a circa 60 mq;
      c)  spazio  per  i  servizi (corridoi, bagni, etc.) pari al 20%
della superficie di cui ai punti a) e b);
      d)  la  disponibilita'  di  spazi, indipendentemente dalla loro
destinazione  d'uso,  deve  essere  comunque  superiore  (comprese le
superfici destinate a servizi) a 7 mq per studente.
Personale docente:
    a)  Per  ogni  insegnamento  deve  essere  indicato  il nome e la
qualifica  del  titolare  e  l'impegno a mantenere l'insegnamento per
almeno tre anni;
    b)  ogni  scuola  deve prevedere l'utilizzazione di almeno cinque
docenti iscritti negli elenchi degli psicoterapeuti;
    c)  nel  bilancio  di previsione dell'istituzione proponente deve
essere  specificata,  tra  le  spese,  la  quota relativa a personale
docente.
    Si  suggerisce,  infine,  di  raccomandare  a tutte le scuole che
otterranno  il  riconoscimento di razionalizzare la distribuzione del
carico  didattico  di  ciascun  docente,  in modo che tale carico non
superi  le  centocinquanta  ore  annue  se il docente e' impegnato in
altre attivita', ovvero le trecento se impegnato esclusivamente nella
scuola.