Art. 3.
             Modifica di elementi del contratto di lavoro
                          dopo l'assunzione
  1. Il datore  di lavoro comunica per iscritto  al lavoratore, entro
un mese dall'adozione, qualsiasi modifica  degli elementi di cui agli
articoli  1  e   2  che  non  deriva   direttamente  da  disposizioni
legislative  o regolamentari,  ovvero  dalle  clausole del  contratto
collettivo cui si fa riferimento ai  sensi degli articoli 1, comma 4,
e 2, comma 2.