(Convenzione - art. III )
                            Articolo III 
  1. I Governi contraenti convengono  di  istituire  una  Commissione
Internazionale per la caccia alle balene cui si fa riferimento qui di
seguito come la Commissione, e che sara' composta  da  un  membro  di
ciascun Governo contraente. Ciascun membro avra'  un  voto  e  potra'
essere accompagnato da uno o piu' esperti e consiglieri. 
  2. La Commissione eleggera' tra i suoi membri un Presidente  ed  un
Vicepresidente  e  stabilira'  il  proprio  Regolamento  interno.  Le
decisioni della Commissione saranno adottate a  maggioranza  semplice
dei membri votanti;  tuttavia  per  intraprendere  attivita'  secondo
l'Articolo V, sara' necessaria una maggioranza di tre quarti di  tali
membri votanti. Il Regolamento interno puo' prevedere  che  decisioni
siano adottate diversamente che alle riunioni della Commissione. 
  3. La Commissione puo' nominare il suo Segretario ed il personale. 
  4. La Commissione puo' istituire, con la  partecipazione  dei  suoi
membri ed esperti o consiglieri, i comitati  che  riterra'  opportuni
per svolgere ogni funzione che potra' se del caso autorizzare. 
  5. Le spese di ciascun membro della Commissione e dei suoi  esperti
e consiglieri saranno stabilite e pagate dai rispettivi Governi. 
  6. Poiche' le istituzioni specializzate collegate  con  le  Nazioni
Unite saranno competenti per la conservazione  e  lo  sviluppo  delle
riserve di pesca dei cetacei e dei prodotti derivantine, ed in  vista
di evitare sovrapposizioni  di  funzioni,  i  Governi  contraenti  si
consulteranno tra di loro entro due anni  dopo  l'entrata  in  vigore
della presente Convenzione per decidere se sia il caso di  inquadrare
la Commissione nell'ambito di un'istituzione  specializzata  connessa
con le Nazioni Unite. 
  7. Nel frattempo il Governo del Regno  Unito  di  Gran  Bretagna  e
d'Irlanda del  Nord,  previa  concertazione  con  gli  altri  Governi
contraenti,  convochera'  la  prima  riunione  della  Commissione  ed
iniziera' le consultazioni di cui al paragrafo 6 di cui sopra. 
  8. Le successive riunioni della  Commissione  saranno  convocate  a
seconda di come la Commissione potra' determinare.