ART. 38.
(Insegnanti supplenti  della scuola secondaria, dei licei artistici e
                   degli istituti d'arte statali)

  Gli   insegnanti  che  abbiano  svolto  due  anni  di  servizio  di
insegnamento   non  di  ruolo  nelle  scuole  secondarie,  nei  licei
artistici  e  negli istituti d'arte statale nel sessennio antecedente
al  10 settembre 1981, nonche' gli insegnanti che abbiano conseguito,
nei  concorsi  di accesso ai ruoli delle scuole ed istituti predetti,
una votazione media non inferiore al punteggio corrispondente a sette
decimi  e  che abbiano svolto almeno 180 giorni di servizio anche non
continuativi, nel medesimo sessennio, hanno titolo ad una riserva del
50  per  cento dei posti da conferire con il primo concorso ordinario
indetto  dopo la entrata in vigore della presente legge, ai sensi del
precedente articolo 20.
  Gli  insegnanti,  gia' forniti di abilitazione, che abbiano svolto,
negli  anni  scolastici  1978-1979, 1979-1980 e 1980-1981, un anno di
servizio  in qualita' di supplente nelle scuole secondarie, nei licei
artistici  e negli istituti d'arte statali ed abbiano svolto un altro
anno  di  servizio  di insegnamento nelle predette scuole ed istituti
nel  quinquennio  antecedente  la  data  del 10 settembre 1980, e gli
insegnanti  che  abbiano conseguito, nei concorsi di accesso ai ruoli
delle  predette scuole ed istituti, una votazione media non inferiore
al  punteggio  corrispondente  a  sette  decimi  e che abbiano svolto
almeno 180 giorni di servizio, anche non continuativi, in qualita' di
supplente   nelle   scuole   ed   istituti  medesimi,  nel  sessennio
antecedente  alla  data del 10 settembre 1981, hanno titolo ad essere
gradualmente  immessi  in ruolo in ambito provinciale, nei limiti del
50  per  cento dei posti disponibili, a partire dall'inizio dell'anno
scolastico  1985-86,  nell'ordine  in  cui sono collocati in apposite
graduatorie  da compilare sulla base del miglior punteggio conseguito
in  concorsi di accesso ai ruoli, del punteggio relativo al titolo di
abilitazione e dei titoli di servizio.
  Gli  insegnanti  di  cui  al precedente comma sono immessi in ruolo
dopo gli insegnanti di cui al precedente articolo 37.
  Gli  anni  di  servizio,  richiesti  dal  presente  articolo,  sono
computati  sulla  base di 180 giorni di servizio effettivo in ciascun
anno. E' comunque computato come anno di servizio quello per il quale
l'interessato abbia maturato, ai sensi delle vigenti disposizioni, il
diritto alla retribuzione per il periodo estivo.