Art. 5 
 
                      Riconoscimento dei titoli 
        e dell'esperienza professionale conseguiti all'estero 
 
  1. Il riconoscimento dei titoli  accademici  conseguiti  all'estero
(sia nell'ambito dell'Unione europea e/o in paesi extra UE)  che,  ai
sensi dell'art. 74 del decreto del Presidente della Repubblica n. 382
dell'11   luglio   1980   recante   ┬źRiordinamento   della    docenza
universitaria, relativa fascia di formazione, nonche' sperimentazione
organizzativa e didattica┬╗, compete alle  Universita'  per  i  titoli
accademici e al MIUR per i dottorati e dovra'  essere  documentato  a
cura del richiedente. 
  2. L'esperienza professionale conseguita all'estero  dovra'  essere
certificata  e/o  vidimata  da  ente  pubblico  o  di  ricerca,   per
l'equiparazione a quella prevista per  il  profilo  e  la  fascia  di
interesse. 
  3. Ai fini di quanto previsto  dai  commi  1  e  2,  l'istruttoria,
comprendente  la  verifica  dei  riconoscimenti,   attestazioni   e/o
vidimazioni di cui ai commi 1 e 2 del  presente  articolo  e'  svolta
dalla Commissione di cui all'art. 7.