Art. 6 
 
                          Spese ammissibili 
 
  1.  Sono  ammissibili  alle  agevolazioni  di   cui   al   presente
regolamento  le  spese,  di  cui  all'articolo  4,  necessarie   alle
finalita' del programma di spesa, sostenute dal soggetto beneficiario
e relative all'acquisto di beni e servizi rientranti  nelle  seguenti
categorie: 
    a) opere edili relative  a  interventi  di  ristrutturazione  e/o
manutenzione  straordinaria  connessa  all'attivita'   del   soggetto
beneficiario nel limite massimo del trenta per cento del programma di
spesa; 
    b) macchinari, impianti ed attrezzature nuovi di fabbrica; 
    c)  programmi   informatici   e   servizi   per   le   tecnologie
dell'informazione  e  della  telecomunicazione  (TIC)  connessi  alle
esigenze produttive e gestionali dell'impresa; 
    d)  spese  relative  al   capitale   circolante   inerente   allo
svolgimento dell'attivita' d'impresa nella misura massima  del  venti
per cento del programma di  spesa;  sono  ammissibili  le  spese  per
materie prime, materiali di consumo, semilavorati e prodotti  finiti,
utenze e canoni  di  locazione  per  immobili,  eventuali  canoni  di
leasing,   acquisizione   di   garanzie    assicurative    funzionali
all'attivita' finanziata. 
  2. Non sono  ammissibili  alle  agevolazioni  di  cui  al  presente
regolamento le spese: 
    a) relative ai beni acquisiti  con  il  sistema  della  locazione
finanziaria, del leasing e del leaseback, fatta eccezione dei  canoni
di leasing maturati entro il  termine  di  ultimazione  del  progetto
imprenditoriale di cui all'articolo 4; 
    b) per l'acquisto di beni  di  proprieta'  di  uno  o  piu'  soci
dell'impresa richiedente le agevolazioni e, nel caso di soci  persone
fisiche, anche dei relativi coniugi ovvero di parenti  o  affini  dei
soci stessi entro il terzo grado; 
    c) riferite a investimenti  di  mera  sostituzione  di  impianti,
macchinari e attrezzature; 
    d) effettuate mediante il cosiddetto ¬ęcontratto chiavi in mano¬Ľ; 
    e) relative a commesse interne; 
    f) relative a macchinari, impianti e attrezzature usati; 
    g) notarili, imposte, tasse; 
    h) relative all'acquisto di automezzi, fatta eccezione per quelli
strettamente necessari al ciclo di produzione di cui al Programma  di
spesa o per il trasporto in conservazione condizionata dei prodotti; 
    i) di importo unitario inferiore a euro 500,00 (cinquecento/00); 
    j) relative alla progettazione, alle consulenze e  all'erogazione
degli emolumenti ai dipendenti  delle  imprese  individuali  e  delle
societa', nonche' agli  organi  di  gestione  e  di  controllo  delle
societa' stesse.