Art. 6 
 
  Gli oneri per interessi relativi agli anni finanziari dal  2019  al
2025, nonche' l'onere per il rimborso del capitale relativo  all'anno
finanziario 2025, faranno carico ai capitoli  che  verranno  iscritti
nello stato di previsione della spesa del Ministero  dell'economia  e
delle finanze per gli anni stessi e corrispondenti,  rispettivamente,
ai capitoli 2216 (unita' di voto parlamentare 21.1) e 9537 (unita' di
voto parlamentare 21.2) dello  stato  di  previsione  per  l'anno  in
corso. 
  L'ammontare della provvigione di collocamento, prevista dall'art. 2
del presente decreto, sara' scritturato dalle  Sezioni  di  Tesoreria
fra i Ā«pagamenti da regolareĀ» e fara'  carico  ad  apposito  capitolo
dello stato di previsione della spesa del Ministero  dell'economia  e
delle finanze per l'anno finanziario 2019, corrispondente al capitolo
2247 (unita' di voto parlamentare 21.1; codice gestionale 109)  dello
stato di previsione per l'anno in corso. 
  Il presente decreto sara' pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della
Repubblica italiana. 
 
    Roma, 21 dicembre 2018 
 
                        p. Il direttore generale del Tesoro: Iacovoni