(Allegato ) (parte 1)
                                                             Allegato 
 
                      TABELLA DEI PROCEDIMENTI 
      CON TERMINE SUPERIORE A 90 GG. E FINO A 180 GG. ED OLTRE 
                           ART. 1, COMMA 2 
 
 
         DIPARTIMENTO PER GLI AFFARI INTERNI E TERRITORIALI 
 DIREZIONE CENTRALE PER GLI UFFICI TERRITORIALI DEL GOVERNO E PER LE 
                          AUTONOMIE LOCALI 
    

=====================================================================
      Tipo di      |                    |       |
   provvedimento   |  Fonte normativa   |Termine|    Motivazione
=====================================================================
                   |                    |       |Il termine si
                   |                    |       |giustifica in
                   |                    |       |ragione della
                   |                    |       |peculiarita' e
                   |                    |       |complessita' del
                   |                    |       |procedimento, che
                   |                    |       |coinvolge una
                   |                    |       |pluralita' di
                   |                    |       |soggetti e richiede
Conferimento di    |Legge 2 gennaio     |       |pertanto
onorificenza al    |1958, n. 13; Legge  |       |un'articolata
valore e merito    |20 giugno 1956, n.  |       |attivita'
civile             |658                 |180 gg.|istruttoria.
---------------------------------------------------------------------
                   |                    |       |Il termine si
                   |                    |       |giustifica in
                   |                    |       |ragione della
                   |                    |       |necessita' di
                   |                    |       |esperire gli
                   |                    |       |opportuni
                   |                    |       |accertamenti, che
                   |                    |       |coinvolgono una
                   |                    |       |pluralita' di
                   |                    |       |soggetti, volti alla
Scioglimento degli |                    |       |verifica della
organi di          |                    |       |sussistenza dei
amministrazione    |                    |       |presupposti
delle fondazioni   |Art. 25 Codice      |       |necessari per
(Competenza        |civile; art. 6      |       |l'adozione del
Prefetture         |D.P.R. 10 febbraio  |       |provvedimento del
UU.TT.GG.)         |2000, n. 361        |180 gg.|Prefetto.
---------------------------------------------------------------------
                   |                    |       |Il termine si
                   |                    |       |giustifica in
                   |                    |       |ragione della
                   |                    |       |necessita' di
                   |                    |       |esperire gli
                   |                    |       |opportuni
                   |                    |       |accertamenti, che
                   |                    |       |coinvolgono una
                   |                    |       |pluralita' di
                   |                    |       |soggetti, volti alla
                   |                    |       |verifica della
Estinzione e revoca|                    |       |sussistenza dei
delle persone      |                    |       |presupposti
giuridiche         |Art. 27 Codice      |       |necessari per
(Competenza        |civile; art. 6      |       |l'adozione del
Prefetture         |D.P.R. 10 febbraio  |       |provvedimento del
UU.TT.GG.)         |2000, n. 361        |180 gg.|Prefetto.
=====================================================================

    
            DIREZIONE CENTRALE PER I SERVIZI DEMOGRAFICI 
    

=====================================================================
      Tipo di      |                    |       |
   provvedimento   |  Fonte normativa   |Termine|    Motivazione
=====================================================================
                   |                    |       |Il termine si
                   |                    |       |giustifica in
                   |                    |       |riferimento alla
                   |                    |       |delicata natura
                   |                    |       |degli interessi
                   |                    |       |tutelati ed alla
                   |                    |       |particolare
                   |                    |       |complessita' del
                   |                    |       |procedimento, che
                   |                    |       |richiede varie fasi,
                   |                    |       |oltre a quelle
Decreto cambiamento|                    |       |endoprocedimentali,
e/o aggiunta nome o|                    |       |esterne all'ufficio
cognome, anche     |                    |       |e ad impulso di
perche' ridicolo o |                    |       |parte, la cui
vergognoso o       |                    |       |durata, non
perche' rivela     |                    |       |quantificabile,
l'origine naturale |                    |       |rende difficoltosa
(Competenza        |Artt. 89 e segg.    |       |la gestione in tempi
Prefetture         |D.P.R. 3 novembre   |       |brevi dei relativi
UU.TT.GG.)         |2000, n. 396        |120 gg.|processi.
=====================================================================

    
                DIPARTIMENTO DELLA PUBBLICA SICUREZZA 
 
               DIREZIONE CENTRALE PER LE RISORSE UMANE 
 
                           Uffici centrali 
    

=====================================================================
      Tipo di      |                    |       |
   provvedimento   |  Fonte normativa   |Termine|    Motivazione
=====================================================================
                   |                    |       |Il termine e'
                   |                    |       |funzionale ai tempi
                   |                    |       |tecnici necessari
                   |                    |       |per la definizione
                   |                    |       |del procedimento in
                   |                    |       |modo puntuale e
                   |                    |       |corretto. Sussiste
                   |                    |       |l'esigenza di
                   |                    |       |esperire una
                   |                    |       |istruttoria
                   |                    |       |complessa che vede
                   |                    |       |coinvolti diversi e
                   |                    |       |numerosi uffici
Spese di giudizio: |                    |       |dell'Ammini-
spese per liti,    |                    |       |strazione ed uffici
arbitrati e oneri  |                    |       |esterni (Uffici
accessori derivanti|                    |       |periferici della
da ricorsi;        |                    |       |Amministrazione di
prestazioni        |                    |       |pubblica sicurezza,
professionali      |                    |       |Uffici centrali e
legali del libero  |                    |       |periferici di altre
foro in difesa del |                    |       |Amministrazioni,
personale delle    |Art. 32 Legge 22    |       |Organi Giudiziari,
Forze di Polizia   |maggio 1975, n. 152 |180 gg.|Avvocati e
------------------------------------------------|Consulenti tecnici
                   |Art. 18 D.L. 25     |       |di parte, Consigli
                   |marzo 1997, n. 67,  |       |dello Ordine degli
                   |convertito, con     |       |Avvocati e
Rimborso delle     |modificazioni, dalla|       |Consulenti di parte,
spese di patrocinio|Legge 23 maggio     |       |Avvocatura dello
legale             |1997, n. 135        |180 gg.|Stato).
---------------------------------------------------------------------
                   |                    |       |Il termine e'
                   |                    |       |funzionale ai tempi
                   |                    |       |tecnici necessari
                   |                    |       |per la conclusione
                   |                    |       |del procedimento in
                   |                    |       |modo compiuto, ivi
                   |                    |       |compreso il nulla
                   |                    |       |osta o la motivata
Trasferimenti del  |                    |       |proposta da parte
personale delle    |                    |       |delle competenti
sezioni di polizia |Art. 11 D. LGS. 28  |       |autorita'
giudiziaria        |luglio 1989, n. 271 |180 gg.|giudiziarie.
---------------------------------------------------------------------
                   |                    |       |Il procedimento non
                   |                    |       |puo' essere concluso
                   |                    |       |in tempi inferiori,
                   |                    |       |in considerazione
                   |                    |       |della sua
                   |                    |       |complessita'. Sono,
                   |                    |       |infatti,
                   |                    |       |indispensabili
                   |                    |       |l'accertamento del
                   |                    |       |possesso dei
                   |                    |       |requisiti
                   |                    |       |psicofisici ed
                   |                    |       |attitudinali del
                   |                    |       |richiedente e
                   |                    |       |l'acquisizione del
Riammissione in    |Art. 132 D.P.R. 10  |       |parere del Consiglio
servizio           |gennaio 1957, n. 3  |180 gg.|di Amministrazione.
---------------------------------------------------------------------
                   |                    |       |Il procedimento non
                   |                    |       |puo' essere concluso
                   |                    |       |in termini
                   |Art. 55 D.P.R. 10   |       |inferiori, anche in
                   |gennaio 1957, n. 3; |       |considerazione dei
Trascrizioni       |art. 71 D.P.R. 28   |       |tempi di istruttoria
matricolari        |ottobre 1985, n.    |       |volta a valutare la
(Provvedimento     |782; Decreto        |       |scientificita' ed
adottato in sede   |interministeriale 18|       |originalita' delle
centrale solo per  |novembre 2008;      |       |pubblicazioni e dei
dirigenti,         |Circolare Ufficio   |       |lavori elaborati per
direttivi e        |Affari generali e   |       |il servizio e
qualifiche         |giuridici n.        |       |dell'elevato numero
equiparate)        |333/A/9806.         |180 gg.|di pratiche.
---------------------------------------------------------------------
                   |                    |       |E' prevista una fase
                   |                    |       |istruttoria
                   |Artt. 71 e 129      |       |articolata per
                   |D.P.R. 10 gennaio   |       |l'acquisizione della
                   |1957, n. 3; art. 58 |       |documentazione
                   |D.P.R. 24 aprile    |       |indispensabile per
                   |1982, n. 335; D.P.R.|       |la conclusione del
                   |24 aprile 1982, n.  |       |procedimento. La
                   |337; D.P.R. 24      |       |trattazione del
                   |aprile 1982, n. 338;|       |procedimento deve
                   |D. LGS. 5 Ottobre   |       |tener conto della
Dispensa dal       |2000, n. 334; D.P.R.|       |incidenza
servizio per       |29 ottobre 2001, n. |       |dell'elevato numero
infermita'         |461                 |150 gg.|di pratiche
---------------------------------------------------------------------
                   |                    |       |E' prevista una fase
                   |                    |       |istruttoria per
                   |                    |       |l'acquisizione della
Dispensa dal       |                    |       |documentazione
servizio per fisica|                    |       |indispensabile per
inabilita', ovvero |                    |       |la conclusione del
a conclusione della|                    |       |procedimento. La
procedura negativa |                    |       |trattazione del
per il transito nei|                    |       |procedimento deve
ruoli tecnici,     |                    |       |tener conto della
ovvero in altre    |                    |       |incidenza
amministrazioni    |Art. 9 D.P.R. 24    |       |dell'elevato numero
dello Stato        |aprile 1982, n. 339 |180 gg.|di pratiche.
---------------------------------------------------------------------
                   |                    |       |E' prevista una fase
                   |                    |       |istruttoria per
                   |                    |       |l'acquisizione della
                   |                    |       |documentazione
                   |                    |       |indispensabile per
                   |                    |       |la conclusione del
                   |                    |       |procedimento. E'
                   |                    |       |previsto il parere
                   |                    |       |del Consiglio di
                   |                    |       |Amministrazione. La
                   |                    |       |trattazione del
                   |                    |       |procedimento deve
                   |                    |       |tener conto
                   |                    |       |dell'incidenza
Decadenza          |Art. 127 D.P.R. 10  |       |dell'elevato numero
dall'impiego       |gennaio 1957, n. 3  |180 gg.|di pratiche.
---------------------------------------------------------------------
                   |                    |       |E' prevista una fase
                   |                    |       |istruttoria per
                   |                    |       |l'acquisizione della
                   |                    |       |documentazione
                   |                    |       |indispensabile per
                   |                    |       |la conclusione del
                   |                    |       |procedimento. E'
                   |                    |       |altresi' previsto il
                   |                    |       |parere del Consiglio
                   |                    |       |di Amministrazione.
                   |                    |       |La trattazione del
                   |                    |       |procedimento deve
                   |                    |       |tener conto della
Dispensa per       |                    |       |incidenza
insufficiente      |Art. 129 D.P.R. 10  |       |dell'elevato numero
rendimento         |gennaio 1957, n. 3  |180 gg.|di pratiche.
---------------------------------------------------------------------
                   |                    |       |Il termine e'
                   |                    |       |indispensabile per
                   |                    |       |la compiuta
                   |                    |       |definizione del
                   |                    |       |procedimento, ivi
                   |                    |       |compresa la fase
                   |                    |       |istruttoria
                   |                    |       |complessa, volta
                   |                    |       |all'acquisizione di
Avvicinamento per  |                    |       |ogni utile
l'esercizio di     |                    |       |informazione presso
mandato            |Art. 78 D. LGS. 18  |       |uffici centrali e
amministrativo     |agosto 2000, n. 267 |120 gg.|periferici.
---------------------------------------------------------------------
                   |                    |       |Il termine e'
                   |                    |       |indispensabile per
                   |                    |       |la compiuta
                   |                    |       |definizione del
                   |Art. 55, comma 4,   |       |procedimento, ivi
                   |D.P.R. 24 aprile    |       |compresa la fase
                   |1982, n. 335; art. 2|       |istruttoria
                   |D.P.R. 24 aprile    |       |complessa, volta
                   |1982, n. 337; D.P.R.|       |all'acquisizione di
                   |24 aprile 1982, n.  |       |ogni utile
Trasferimento a    |338; art. 70 D. LGS.|       |informazione presso
domanda per gravi  |5 ottobre 2000, n.  |       |uffici centrali e
motivi             |334                 |120 gg.|periferici
---------------------------------------------------------------------
                   |                    |       |Il termine e'
                   |                    |       |funzionale ai tempi
                   |                    |       |tecnici
                   |                    |       |indispensabili per
                   |                    |       |la compiuta e
                   |                    |       |corretta definizione
                   |                    |       |del provvedimento
                   |                    |       |finale. A tal fine
                   |                    |       |e' necessario
                   |                    |       |acquisire ogni utile
                   |Art. 51 D.P.R. 24   |       |informazione presso
                   |aprile 1982, n. 335;|       |i competenti uffici
                   |art. 2 e 44 D.P.R.  |       |centrali e
                   |24 aprile 1982, n.  |       |periferici. E'
                   |337; D.P.R. 24      |       |inoltre prevista la
                   |aprile 1982, n. 338;|       |deliberazione del
Decadenza per      |art. 70 D. LGS. 5   |       |Consiglio di
incompatibilita'   |ottobre 2000, n. 334|180 gg.|Amministrazione.
---------------------------------------------------------------------
                   |                    |       |Il termine e'
                   |                    |       |indispensabile per
                   |                    |       |la compiuta
                   |                    |       |definizione del
                   |                    |       |procedimento, ivi
                   |                    |       |compresa la fase
                   |                    |       |istruttoria
                   |                    |       |complessa, volta
                   |                    |       |all'acquisizione di
Trasferimento a    |                    |       |ogni utile
domanda per        |Art. 33 Legge 5     |       |informazione presso
assistenza a       |febbraio 1992, n.   |       |uffici centrali e
persona disabile   |104                 |180 gg.|periferici.
---------------------------------------------------------------------
                   |                    |       |L'istruttoria e'
                   |                    |       |caratterizzata da
                   |Art. 53 D.P.R. 10   |       |particolare
                   |gennaio 1957, n. 3; |       |complessita' ed e'
                   |artt. 62, 65 e 66   |       |articolata in
Compilazione       |D.P.R. 24 aprile    |       |diverse fasi che si
rapporti           |1982, n. 335; art. 2|       |concludono con
informativi e      |D.P.R. 24 aprile    |       |l'attribuzione del
attribuzione del   |1982, n 337; artt.  |       |giudizio complessivo
giudizio           |19 e 20 D.P.R. 24   |       |(per alcune
complessivo e      |aprile 1982, n. 338;|       |qualifiche e'
valutazione        |artt. 62 e 70 D.    |       |prevista la delibera
dell'attivita'     |LGS. 5 ottobre 2000 |       |del Consiglio di
dirigenziale       |n. 334              |180 gg.|Amministrazione).
---------------------------------------------------------------------
                   |                    |       |Il termine e'
                   |                    |       |funzionale ai tempi
                   |                    |       |tecnici necessari
                   |                    |       |per l'adozione del
                   |D.P.R. 10 gennaio   |       |provvedimento,
                   |1957, n. 3; D.P.R.  |       |nonche' all'elevato
                   |24 aprile 1982, n.  |       |numero di pratiche
                   |335; D.P.R. 24      |       |da trattare,
                   |aprile 1982, n. 337;|       |determinato dalla
                   |D.P.R. 24 aprile    |       |dotazione organica
Decreto di         |1982, n. 338; D.    |       |dei ruoli del
promozione con     |LGS. 5 ottobre 2000,|       |personale della
effetti giuridici  |n. 334              |120 gg.|Polizia di Stato.
---------------------------------------------------------------------
                   |                    |       |Il termine e'
                   |                    |       |indispensabile per
                   |                    |       |la compiuta
                   |                    |       |definizione del
                   |                    |       |procedimento, ivi
                   |Art. 55, comma 3,   |       |compresa la fase
                   |D.P.R. 24 aprile    |       |istruttoria
                   |1982, n. 335; D.P.R.|       |complessa, volta
                   |24 aprile 1982, n.  |       |all'acquisizione di
                   |337; D.P.R. 24      |       |ogni utile
                   |aprile 1982, n. 338;|       |informazione presso
Trasferimento      |D. LGS. 5 ottobre   |       |uffici centrali e
d'ufficio          |2000, n. 334        |180 gg.|periferici
---------------------------------------------------------------------
                   |Art. 53 D.P.R. 24   |       |Il termine e'
                   |aprile 1982, n. 335;|       |indispensabile per
                   |art. 2 D.P.R. 24    |       |la compiuta
                   |aprile 1982, n. 337;|       |definizione del
                   |D.P.R. 24 aprile    |       |procedimento in
Trasferimento per  |1982, n. 338; art.  |       |considerazione della
candidatura        |70 D. LGS. 5 ottobre|       |complessita' della
elettorale         |2000 n. 334         |120 gg.|fase istruttoria
---------------------------------------------------------------------
                   |                    |       |Occorre avviare una
                   |                    |       |procedura complessa
                   |Art. 58 D.P.R. 10   |       |che richiede
                   |gennaio 1957, n. 3; |       |l'acquisizione di
                   |art. 57 D.P.R. 24   |       |pareri da parte di
                   |aprile 1982, n. 335;|       |altri dicasteri e,
                   |art. 2 D.P.R. 24    |       |in altre
                   |aprile 1982, n. 337;|       |fattispecie,
                   |art. 2 D.P.R. 24    |       |l'acquisizione delle
                   |aprile 1982, n. 338;|       |normative di
                   |art. 70 D. LGS. 5   |       |settore. Spesso,
                   |gennaio 2000, n.    |       |infine, il
Collocamento fuori |334; art. 8 Legge 15|       |provvedimento e'
ruolo              |luglio 2002, n. 145 |120 gg.|interministeriale.
---------------------------------------------------------------------
                   |                    |       |Procedimento a
                   |                    |       |contenuto complesso
                   |                    |       |conseguente a
                   |                    |       |istanze che
                   |                    |       |richiedono fasi
                   |                    |       |istruttorie con il
                   |                    |       |coinvolgimento di
                   |                    |       |numerosi uffici
                   |                    |       |dell'Ammini-
                   |                    |       |strazione ed uffici
                   |                    |       |esterni. La
                   |                    |       |procedura implica
                   |                    |       |l'accertamento dei
                   |                    |       |requisiti prescritti
                   |                    |       |dalla normativa in
                   |Art. 6 D.P.R. 24    |       |materia, ivi
                   |aprile 1982, n. 335;|       |compresi i requisiti
Vittime del dovere:|art. 5 D.P.R. 24    |       |psico-fisici e
assunzioni dirette |aprile 1982, n. 337 |180 gg.|attitudinali.
---------------------------------------------------------------------
                   |                    |       |Procedimento a
                   |                    |       |contenuto complesso
                   |Legge 1 aprile 1981,|       |conseguente a
                   |n. 121; D.P.R. 28   |       |istanze che
                   |dicembre 1970, n.   |       |richiedono fasi
                   |1079; D.P.R. 11     |       |istruttorie con il
                   |luglio 1980, n. 312;|       |coinvolgimento di
Liquidazione       |D. LGS. 30 maggio   |       |numerosi uffici
competenze         |2003, n. 193; D.    |       |dell'Ammini-
arretrate tramite  |LGS. 12 maggio 1995,|       |strazione ed uffici
C.E.D.             |n. 195              |120 gg.|esterni.
---------------------------------------------------------------------
                   |                    |       |Procedimento a
                   |                    |       |contenuto complesso
                   |                    |       |conseguente a
                   |                    |       |istanze che
                   |Art. 55, comma 4,   |       |richiedono fasi
                   |D.P.R. 24 aprile    |       |istruttorie con il
                   |1982, n. 335; D.P.R.|       |coinvolgimento di
                   |24 aprile 1982, n.  |       |numerosi uffici
                   |337; D.P.R. 24      |       |centrali e
                   |aprile 1982, n. 338;|       |periferici
Trasferimento per  |D. LGS. 5 ottobre   |       |dell'Ammini-
incompatibilita'   |2000, n. 334        |180 gg.|strazione
---------------------------------------------------------------------
                   |                    |       |Il procedimento
                   |                    |       |prevede una fase
                   |                    |       |istruttoria
                   |                    |       |finalizzata alla
                   |                    |       |verifica della
                   |                    |       |documentazione utile
                   |                    |       |alla realizzazione
                   |                    |       |dei documenti (si
                   |                    |       |sottolinea l'elevato
                   |                    |       |numero di pratiche
                   |                    |       |da trattare,
                   |                    |       |considerato che la
                   |                    |       |tessera personale di
                   |                    |       |riconoscimento deve
                   |                    |       |essere rinnovata
                   |                    |       |ogniqualvolta il
                   |                    |       |dipendente
Rilascio tessere   |Artt. 46, 47 e 48   |       |acquisisce la
personali di       |D.P.R. 28 ottobre   |       |qualifica
riconoscimento     |1985, n. 782        |180 gg.|superiore).
---------------------------------------------------------------------
                   |                    |       |Il procedimento
                   |                    |       |risulta di
                   |                    |       |particolare
                   |                    |       |complessita' perche'
                   |                    |       |conseguente alle
                   |                    |       |verbalizzazioni ed
                   |                    |       |alla predisposizione
                   |                    |       |di ulteriori atti
                   |                    |       |connessi alle
                   |                    |       |deliberazioni del
                   |                    |       |Consiglio di
                   |                    |       |Amministrazione.
                   |                    |       |Viene, inoltre,
Nomina alla        |                    |       |verificata, prima
qualifica di       |                    |       |del provvedimento
commissario- capo e|                    |       |finale, tutta la
primo dirigente e  |Artt. 4, 7, 47 e 49 |       |documentazione
qualifiche         |D. LGS. 5 ottobre   |       |attinente al
equiparate         |2000, n. 334        |120 gg.|procedimento.
---------------------------------------------------------------------
                   |                    |       |Il procedimento, per
                   |                    |       |il coinvolgimento
                   |                    |       |della competente
                   |                    |       |Commissione per il
                   |                    |       |personale non
                   |                    |       |direttivo della
                   |                    |       |Polizia di Stato e
                   |                    |       |per l'elevato numero
                   |                    |       |di pratiche da
                   |                    |       |trattare, non puo'
                   |                    |       |essere concluso in
                   |                    |       |tempi inferiori. Il
                   |                    |       |termine include il
                   |                    |       |tempo occorrente per
                   |Art. 55 Legge 3     |       |l'ottenimento della
                   |aprile 1958, n. 460;|       |delibera della
Avanzamento nel    |art. 2 Legge 24     |       |competente
ruolo d'onore      |gennaio 1986, n. 17 |180 gg.|Commissione.
---------------------------------------------------------------------
                   |                    |       |Il procedimento
                   |                    |       |richiede tempi
                   |                    |       |lunghi di
                   |                    |       |trattazione per la
                   |                    |       |necessaria verifica
                   |                    |       |dei presupposti di
                   |                    |       |legge, che richiede
                   |Art. 31-quater      |       |una fase istruttoria
                   |D.P.R. 24 aprile    |       |complessa. E',
Conferimento della |1982, n. 335; art.  |       |inoltre, elevato il
denominazione      |31-quinquies D.P.R. |       |numero delle istanze
"sostituto         |24 aprile 1982, n.  |       |trattate e cio'
commissario" o di  |337; art. 3 D. LGS. |       |incide sui tempi di
denominazioni      |28 febbraio 2001, n.|       |trattazione delle
equiparate         |53                  |180 gg.|stesse.
---------------------------------------------------------------------
                   |                    |       |Il termine e'
                   |                    |       |indispensabile per
                   |                    |       |la compiuta
                   |                    |       |definizione del
                   |                    |       |procedimento, ivi
                   |Art. 55 D.P.R. 24   |       |compresa la fase
                   |aprile 1982, n. 335;|       |istruttoria
                   |art. 2 D.P.R. 24    |       |complessa, volta
                   |aprile 1982, n. 337;|       |all'acquisizione di
                   |D.P.R. 24 aprile    |       |ogni utile
                   |1982, n. 338; art.  |       |informazione presso
Trasferimento a    |70 D. LGS. 5 ottobre|       |uffici centrali e
domanda            |2000, n. 334        |120 gg.|periferici.
---------------------------------------------------------------------
                   |                    |       |Il procedimento
                   |                    |       |prevede una fase
                   |                    |       |istruttoria
                   |                    |       |articolata ai fini
                   |                    |       |della verifica dei
                   |                    |       |presupposti di
                   |                    |       |legge. E' prevista,
                   |                    |       |per le ricompense di
                   |                    |       |elevato livello, la
                   |                    |       |determinazione della
                   |                    |       |Commissione per le
                   |                    |       |ricompense. Va,
                   |                    |       |inoltre, evidenziato
                   |                    |       |l'elevato numero di
                   |                    |       |pratiche trattate,
                   |Legge 1 aprile 1981,|       |che incide sui tempi
                   |n. 121; D.P.R. 28   |       |di conclusione del
Ricompense         |ottobre 1985, n. 782|180 gg.|procedimento.
---------------------------------------------------------------------
                   |                    |       |Il procedimento
Riconoscimento per |                    |       |prevede una fase
anzianita' di      |                    |       |istruttoria
servizio e merito  |                    |       |articolata ai fini
di servizio        |                    |       |della verifica dei
(provvedimento     |                    |       |presupposti di
adottato in sede   |                    |       |legge. Il numero dei
centrale solo per  |                    |       |procedimenti avviati
dirigenti,         |                    |       |e' elevatissimo, con
direttivi e        |Art. 72 D.P.R. 25   |       |un'incidenza
ispettori e        |ottobre 1985, n.    |       |negativa sui tempi
qualifiche         |782; D.M. 5 giugno  |       |di conclusione degli
equiparate)        |1990                |180 gg.|stessi.
---------------------------------------------------------------------
                   |                    |       |ll termine e'
                   |                    |       |conseguente alle
                   |                    |       |disposizioni di cui
                   |                    |       |al D.P.R. 29 ottobre
                   |                    |       |2001, n. 461, ed
                   |                    |       |alla circostanza che
                   |                    |       |parte del
Beneficio dell'equo|                    |       |procedimento e'
indennizzo al      |                    |       |decentrata. Ai fini
personale della    |                    |       |della conclusione
Polizia di Stato in|Art. 48 D.P.R. 3    |       |del procedimento
servizio ed in     |maggio 1957, n. 686;|       |occorre acquisire
congedo, agenti    |artt. 1882 e 2181 D.|       |presso gli uffici
ausiliari ed eredi |LGS. 15 marzo 2010, |       |centrali e
del personale della|n. 66; Legge 11     |       |periferici tutta la
Polizia di Stato:  |luglio 1980, n. 312;|       |documentazione
concessione e      |Legge 23 dicembre   |       |utile. Il numero dei
liquidazione ovvero|1994, n. 724; D.P.R.|       |procedimenti
diniego dell'equo  |29 ottobre 2001, n. |       |avviati, inoltre, e'
indennizzo         |461                 |180 gg.|elevatissimo.
---------------------------------------------------------------------
                   |Legge 1 aprile 1981,|       |
                   |n. 121; art. 12     |       |
                   |D.P.R. 28 dicembre  |       |
                   |1970, n. 1079; Legge|       |
                   |11 luglio 1980, n.  |       |
                   |312; Legge 20       |       |
                   |novembre 1982, n.   |       |
                   |869; Legge 10       |       |
                   |ottobre 1986, n.    |       |
                   |668; Legge 23       |       |
                   |dicembre 1998, n.   |       |
                   |448; D. LGS. 12     |       |
                   |maggio 1995, n.195; |       |
                   |Legge 30 novembre   |       |
                   |2000, n. 356; D.    |       |
                   |LGS. 28 febbraio    |       |
                   |2011, n. 53; D. LGS.|       |
                   |30 maggio 2003, n.  |       |
                   |196; D.P.R. 16 marzo|       |
                   |1999, n. 254; D.P.R.|       |
                   |10 aprile 1987, n.  |       |
                   |150; D.P.R. 27 marzo|       |
                   |1984, n. 69; D.P.R. |       |
                   |30 giugno 1972, n.  |       |
                   |748; Legge 10       |       |
                   |dicembre 1973, n.   |       |Procedimento a
                   |804; Legge 6 marzo  |       |contenuto complesso
                   |1992, n. 216; Legge |       |conseguente a
                   |23 dicembre 2005, n.|       |istanze che
                   |266; D.P.C.M. 23    |       |richiedono
                   |dicembre 2003; Legge|       |articolate fasi
Attribuzione       |20 marzo 1984, n.   |       |istruttorie con il
stipendio a seguito|34; Legge 27 maggio |       |coinvolgimento di
di promozione e    |1959, n. 324; Legge |       |numerosi uffici
ricostruzione      |28 luglio 1999, n.  |       |dell'Ammini-
economica di       |266; Legge 2 ottobre|       |strazione ed uffici
carriera           |1997, n. 334        |120 gg.|esterni
---------------------------------------------------------------------
                   |                    |       |Il termine e'
                   |                    |       |conseguente alle
                   |                    |       |disposizioni di cui
                   |                    |       |al D.P.R. 29 ottobre
                   |                    |       |2001 n. 461, ed alla
                   |                    |       |circostanza che
                   |                    |       |parte del
                   |                    |       |procedimento e'
                   |                    |       |decentrata. Ai fini
                   |                    |       |della conclusione
                   |                    |       |del procedimento
Beneficio della    |                    |       |occorre, infatti,
indennita' speciale|                    |       |acquisire presso gli
"una tantum" al    |                    |       |uffici centrali e
personale della    |                    |       |periferici tutta la
Polizia di Stato   |                    |       |documentazione
riconosciuto       |                    |       |utile. Il numero dei
parzialmente idoneo|Art. 7 D.P.R. 29    |       |procedimenti
al servizio        |ottobre 1981, n.    |       |avviati, inoltre, e'
d'istituto:        |738; Legge 11 luglio|       |elevatissimo, con
concessione e      |1980, n. 312; Legge |       |un'incidenza
liquidazione del   |23 dicembre 1994, n.|       |negativa sui tempi
beneficio ovvero   |724; D.P.R. 29      |       |di conclusione degli
diniego            |ottobre 2001, n. 461|180 gg.|stessi.
---------------------------------------------------------------------
                   |                    |       |Il termine e'
                   |                    |       |conseguente alle
                   |                    |       |disposizioni di cui
                   |                    |       |al D.P.R. 29 ottobre
Rideterminazione   |                    |       |2001 n. 461, ed alla
del beneficio      |                    |       |circostanza che
dell'equo          |                    |       |parte del
indennizzo o della |                    |       |procedimento e'
indennita' speciale|                    |       |decentrata. Ai fini
"una tantum" di cui|                    |       |della conclusione
all'art. 7 del     |                    |       |del procedimento
D.P.R. 25 ottobre  |                    |       |occorre acquisire
1981, n. 738 al    |                    |       |presso gli uffici
personale della    |                    |       |centrali e
Polizia di Stato,  |                    |       |periferici tutta la
gia' concesso a    |                    |       |documentazione
seguito di         |                    |       |utile. Il numero dei
variazioni del     |                    |       |procedimenti
trattamento        |D. LGS. 12 maggio   |       |avviati, inoltre, e'
economico          |1995, n. 195        |180 gg.|elevatissimo.
---------------------------------------------------------------------
                   |                    |       |Il termine e'
                   |                    |       |conseguente alle
                   |                    |       |disposizioni di cui
                   |                    |       |al D.P.R. 29 ottobre
                   |                    |       |2001, n. 461, ed
                   |                    |       |alla circostanza che
                   |                    |       |parte del
                   |                    |       |procedimento e'
                   |                    |       |decentrata. Ai fini
                   |                    |       |della conclusione
Beneficio          |                    |       |del procedimento
dell'indennizzo    |                    |       |occorre acquisire
privilegiato       |                    |       |presso gli uffici
aeronautico al     |                    |       |centrali e
personale della    |                    |       |periferici tutta la
Polizia di Stato ed|                    |       |documentazione
ai loro eredi:     |                    |       |utile. Il numero dei
concessione e      |                    |       |procedimenti
liquidazione ovvero|Art. 2184 D. LGS. 15|       |avviati, inoltre, e'
diniego            |marzo 2010, n. 66   |180 gg.|elevatissimo.
---------------------------------------------------------------------
Trattamento di     |                    |       |
pensione           |                    |       |
privilegiata       |                    |       |Ai fini del
ordinaria e        |                    |       |perfezionamento del
indennita' una     |                    |       |procedimento e'
tantum in luogo di |                    |       |necessaria una fase
pensione           |                    |       |istruttoria
privilegiata per le|                    |       |articolata. Sono
cessazioni fino al |                    |       |avviate verifiche
30.09.2005 (e      |                    |       |amministrative
comunque per le    |                    |       |presso uffici
domande presentate |D.P.R. 29 dicembre  |       |dell'ammini-
in vigenza del     |1973, n. 1092; art. |       |strazione centrale
presente           |17 D.P.R. 29 ottobre|       |ovvero presso uffici
regolamento)       |2001, n. 461        |180 gg.|periferici.
---------------------------------------------------------------------
Riliquidazione del |                    |       |
trattamento        |D.P.R. 29 dicembre  |       |
speciale alle      |1973, n. 1092; art. |       |
vittime del dovere |7 Legge 3 agosto    |       |Il termine e'
ovvero ai loro     |2004, n. 206; D.    |       |funzionale alla
superstiti cessati |LGS. 12 maggio 1995,|       |complessita'
fino al 30.09.2005 |n. 195              |120 gg.|procedurale.
---------------------------------------------------------------------
                   |                    |       |Procedimento a
                   |                    |       |contenuto complesso
Liquidazione       |                    |       |conseguente a
assegni accessori  |                    |       |istanze che
di trattamenti     |                    |       |richiedono
privilegiati ai    |                    |       |articolate fasi
grandi invalidi per|                    |       |istruttorie con il
servizio e di      |                    |       |coinvolgimento di
guerra per         |D.P.R. 29 dicembre  |       |numerosi uffici
cessazioni         |1973, n. 1092; Legge|       |dell'Ammini-
intervenute fino al|10 agosto 1950, n.  |       |strazione ed uffici
30.09.2005         |648                 |180 gg.|esterni.
---------------------------------------------------------------------
                   |                    |       |Procedimento a
                   |                    |       |contenuto complesso
                   |                    |       |conseguente a
                   |                    |       |istanze che
                   |                    |       |richiedono
                   |                    |       |articolate fasi
                   |                    |       |istruttorie con il
                   |                    |       |coinvolgimento di
Assegno di         |D.P.R. 29 dicembre  |       |numerosi uffici
incollocabilita'   |1973, n. 1092;      |       |dell'Ammini-
per cessazioni fino|D.P.R. 23 dicembre  |       |strazione ed uffici
al 30.09.2005      |1978, n. 915        |180 gg.|esterni.
---------------------------------------------------------------------
                   |Legge 2 aprile 1958,|       |
                   |n. 322, abrogata    |       |Procedimento a
                   |dall'art. 12, comma |       |contenuto complesso
                   |12-undecies, del    |       |richiedente
                   |D.L. 31 maggio 2010,|       |articolate fasi
Costituzione       |n. 78, convertito   |       |istruttorie con il
posizione          |con la Legge 30     |       |coinvolgimento di
assicurativa presso|luglio 2010, n. 122,|       |numerosi uffici, ivi
I.N.P.S. in casi   |per le cessazioni   |       |compreso il nulla
non decentrati per |successive al       |       |osta da parte degli
cessazioni fino al |31.07.2010; Legge 30|       |Uffici territoriali
30.09.2005         |aprile 1969, n. 153 |180 gg.|dell'I.N.P.S.
---------------------------------------------------------------------
Rideterminazione   |                    |       |
trattamento        |                    |       |Procedimento a
privilegiato per   |                    |       |contenuto complesso
cessazioni         |                    |       |richiedente
antecedenti al     |D. LGS. 12 maggio   |       |articolate fasi
30.09.2005         |1995, n. 195        |120 gg.|istruttorie.
---------------------------------------------------------------------
                   |                    |       |Il procedimento
                   |                    |       |risulta di
                   |                    |       |particolare
                   |                    |       |complessita' e le
                   |                    |       |fasi istruttorie
                   |                    |       |prevedono
                   |                    |       |l'acquisizione del
                   |                    |       |parere della
                   |                    |       |Commissione ex
                   |                    |       |D.P.R. 25 ottobre
                   |                    |       |1981, n. 738 ai fini
                   |                    |       |dell'idoneita'
                   |                    |       |all'impiego nonche'
                   |                    |       |la deliberazione del
                   |                    |       |Consiglio di
                   |                    |       |amministrazione per
                   |                    |       |il personale
                   |                    |       |direttivo e
                   |                    |       |dirigenziale ovvero
Passaggi in altri  |                    |       |delle Commissioni
ruoli della Polizia|D.P.R. 24 aprile    |       |per i restanti
di Stato           |1982, n. 339        |180 gg.|ruoli.
---------------------------------------------------------------------
                   |                    |       |Procedimento
                   |                    |       |articolato in piu'
                   |                    |       |fasi, ciascuna delle
                   |                    |       |quali richiede tempi
                   |                    |       |minimi necessari
                   |                    |       |allo svolgimento
                   |                    |       |delle istruttorie,
                   |                    |       |ivi compresa
                   |                    |       |l'acquisizione dei
                   |                    |       |pareri di due
                   |Artt. 71 e 75 D.P.R.|       |distinti consessi
                   |24 aprile 1982, n.  |       |(Commissione
                   |335; art. 2 e 44    |       |centrale per le
                   |D.P.R. 24 aprile    |       |ricompense,
                   |1982, n. 337; D.P.R.|       |Consiglio di
                   |24 aprile 1982, n.  |       |amministrazione e/o
Avanzamento per    |338; art. 70 D. LGS.|       |Commissioni per il
merito             |5 ottobre 2000, n.  |       |personale
straordinario      |334                 |180 gg.|direttivo).
---------------------------------------------------------------------
                   |                    |       |La norma prevede il
                   |                    |       |conferimento di
                   |                    |       |promozioni connesse
                   |                    |       |alla cessazione del
                   |                    |       |servizio, al
                   |                    |       |personale indicato
                   |                    |       |nella disposizione,
                   |                    |       |se il servizio
                   |                    |       |prestato negli
                   |                    |       |ultimi cinque anni
                   |                    |       |e' stato svolto
                   |                    |       |senza demerito. Va,
                   |                    |       |quindi, iniziata
                   |                    |       |un'istruttoria che
                   |                    |       |deve valutare detto
                   |                    |       |requisito ed
                   |                    |       |accertare
                   |                    |       |procedimenti penali,
                   |                    |       |eventuali sanzioni
                   |                    |       |disciplinari e
                   |                    |       |punteggio riportato
                   |                    |       |nei rapporti
                   |                    |       |informativi. Il
                   |                    |       |termine indicato
                   |                    |       |risulta quindi
                   |                    |       |indispensabile per
Nomina a           |                    |       |acquisire ogni utile
commissario del    |                    |       |informazione presso
ruolo direttivo    |Art. 21 D. LGS. 5   |       |uffici centrali o
speciale           |ottobre 2000, n. 334|180 gg.|periferici.
---------------------------------------------------------------------
                   |                    |       |Il termine
                   |                    |       |scaturisce dalla
                   |Art. 14 D.L. 31     |       |procedura di
                   |dicembre 1996, n.   |       |calcolo, per la
                   |669, convertito con |       |quale sono necessari
                   |modificazioni dalla |       |numerosi dati, da
                   |Legge 28 febbraio   |       |acquisire presso gli
                   |1997, n. 30; art.   |       |uffici centrali o
                   |147 Legge 23        |       |gli uffici
                   |dicembre 2000, n.   |       |periferici
                   |388; D.M. 1         |       |dell'ammini-
                   |settembre 1998, n.  |       |strazione. Inoltre,
                   |352 del Ministero   |       |al fine di poter
                   |del Tesoro, del     |       |procedere alla
                   |Bilancio e della    |       |quantificazione
                   |Programmazione      |       |dell'importo dovuto
Liquidazione       |Economica; Circolare|       |a titolo di oneri
interessi legali e |del Ministero del   |       |risarcitori, e'
rivalutazione      |Tesoro, del Bilancio|       |prevista una fase di
monetaria per      |e della             |       |aggiornamento degli
ritardato pagamento|Programmazione      |       |importi in relazione
di emolumenti      |Economica del 23    |       |ai coefficienti
retributivi        |dicembre 1998, n. 83|180 gg.|ISTAT.
---------------------------------------------------------------------
                   |Art. 14 D.L. 31     |       |Il termine
                   |dicembre 1996, n.   |       |scaturisce dalla
                   |669, convertito con |       |procedura di calcolo
                   |modificazioni dalla |       |per la quale sono
                   |Legge 28 febbraio   |       |necessari numerosi
                   |1997, n. 30; art.   |       |dati da acquisire
                   |147 Legge 23        |       |presso gli uffici
                   |dicembre 2000, n.   |       |centrali o gli
                   |388; D.M. 1         |       |uffici periferici
                   |settembre 1998, n.  |       |dell'Ammini-
                   |352 del Ministero   |       |strazione. Inoltre,
                   |del Tesoro, del     |       |al fine di poter
                   |Bilancio e della    |       |procedere alla
Liquidazione       |Programmazione      |       |quantificazione
interessi legali e |Economica; Circolare|       |dell'importo dovuto
rivalutazione      |del Ministero del   |       |a titolo di oneri
monetaria,         |Tesoro, del Bilancio|       |risarcitori, e'
derivanti da       |e della             |       |prevista una fase di
sentenze           |Programmazione      |       |aggiornamento degli
giurisdizionali di |Economica del 23    |       |importi secondo i
condanna           |dicembre 1998, n. 83|180 gg.|coefficienti ISTAT
=====================================================================

    
            Prefetture - Uffici territoriali del Governo 
    

=====================================================================
      Tipo di      |                    |       |
   provvedimento   |  Fonte normativa   |Termine|    Motivazione
=====================================================================
                   |                    |       |Il termine e'
                   |                    |       |funzionale alla
                   |                    |       |compiuta definizione
                   |                    |       |del procedimento,
                   |                    |       |che prevede una fase
                   |                    |       |istruttoria curata
                   |                    |       |presso gli uffici di
                   |                    |       |p.s.;
                   |                    |       |successivamente la
                   |Art. 37 D.P.R. 10   |       |documentazione e'
Congedo            |gennaio 1957, n. 3; |       |curata dalla
straordinario per  |art. 49 D.P.R. 24   |       |prefettura per
infermita' per il  |aprile 1982, n. 335;|       |l'adozione del
personale della    |D.P.R. 7 agosto     |       |provvedimento
Polizia di Stato   |1992, n. 417        |180 gg.|finale.
---------------------------------------------------------------------
                   |                    |       |Il termine e'
                   |                    |       |funzionale alla
                   |                    |       |compiuta definizione
                   |                    |       |del procedimento che
                   |                    |       |prevede una fase
                   |                    |       |istruttoria curata
                   |                    |       |presso gli uffici di
                   |                    |       |p.s.;
                   |                    |       |successivamente la
                   |                    |       |documentazione e'
                   |                    |       |curata dalla
Aspettativa per    |Art. 68 D.P.R. 10   |       |prefettura per
infermita' per il  |gennaio 1957, n. 3; |       |l'adozione del
personale della    |D.P.R. 7 agosto     |       |provvedimento
Polizia di Stato   |1992, n. 417        |150 gg.|finale.
---------------------------------------------------------------------
                   |                    |       |Il termine e'
                   |                    |       |funzionale alla
                   |                    |       |compiuta definizione
                   |                    |       |del procedimento che
                   |                    |       |prevede una fase
                   |                    |       |istruttoria curata
                   |                    |       |presso gli uffici di
                   |                    |       |p.s.;
Riconoscimento per |                    |       |successivamente la
anzianita' di      |                    |       |documentazione e'
servizio e merito  |                    |       |curata dalla
di servizio fino a |                    |       |prefettura per
sovrintendente-capo|                    |       |l'adozione del
e qualifiche       |Art. 72 D.P.R. 28   |       |provvedimento
equiparate         |ottobre 1985, n. 782|180 gg.|finale.
---------------------------------------------------------------------
                   |                    |       |Il termine e'
                   |                    |       |determinato dalla
                   |                    |       |necessita' di
                   |                    |       |acquisire i dati
                   |                    |       |economici e
Riliquidazione     |                    |       |matricolari
della pensione     |                    |       |indispensabili per
ordinaria per      |                    |       |l'istruttoria delle
cessazioni         |                    |       |pratiche presso le
intervenute prima  |D. LGS. 12 maggio   |       |competenti sedi ex
dello 1.10.2005    |1995, n. 195        |120 gg.|I.N.P.D.A.P.
=====================================================================

    
           Questure e Reparti territorialmente competenti 
    

=====================================================================
      Tipo di      |                    |       |
   provvedimento   |  Fonte normativa   |Termine|    Motivazione
=====================================================================
                   |                    |       |Il termine e'
                   |                    |       |funzionale alla
                   |                    |       |definizione del
                   |                    |       |procedimento (il
                   |                    |       |rapporto informativo
                   |                    |       |deve essere redatto
                   |D.P.R. 24 aprile    |       |dall'organo
                   |1982, n. 337; D.P.R.|       |competente con
                   |24 aprile 1982, n.  |       |periodicita' annuale
                   |338; D. LGS. 5      |       |ed entro il 31
                   |ottobre 2000, n.    |       |gennaio di ciascun
                   |334; artt. 62 e     |       |anno; a seguito
                   |seguenti D.P.R. 24  |       |della compilazione
                   |aprile 1982, n. 335;|       |e' previsto il
Rapporti           |artt. 19 e 20 D.P.R.|       |giudizio
informativi e      |24 aprile 1982, n.  |       |complessivo, la cui
attribuzione del   |338; artt. 11 e 12  |       |competenza varia in
giudizio           |Legge 7 agosto 1990,|       |relazione al ruolo
complessivo        |n. 232              |180 gg.|di appartenenza).
---------------------------------------------------------------------
                   |                    |       |Il termine e'
                   |                    |       |funzionale alla
                   |                    |       |definizione del
                   |                    |       |procedimento, che
                   |Art. 55 D.P.R. 10   |       |puo' avere una fase
Trascrizioni       |gennaio 1957, n. 3; |       |istruttoria con
matricolari        |Decreto             |       |l'interessamento di
(decentrato, ad    |interministeriale   |       |uffici centrali o
eccezione dei      |del 18 novembre     |       |uffici periferici ai
dirigenti,         |2008; Circolare     |       |fini
direttivi e        |Ufficio affari      |       |dell'acquisizione
qualifiche         |generali e giuridici|       |delle notizie di
equiparate)        |n. 333/A/9806       |180 gg.|interesse.
=====================================================================

    
               UFFICIO PER L'AMMINISTRAZIONE GENERALE 
 
    Ufficio per gli affari della polizia amministrativa e sociale 
    

=====================================================================
      Tipo di      |                    |       |
   provvedimento   |  Fonte normativa   |Termine|    Motivazione
=====================================================================
                   |                    |       |Il procedimento
                   |                    |       |prevede una fase
                   |                    |       |istruttoria
                   |                    |       |complessa ai fini
                   |                    |       |della verifica delle
Accordo preventivo |                    |       |circostanze che
per il porto o     |                    |       |inducono il
trasporto d'arma   |                    |       |cittadino
comune in          |                    |       |comunitario a
territorio italiano|                    |       |richiedere il porto
rilasciato a       |Art. 5 D. LGS. 30   |       |o trasporto d'arma
cittadino          |dicembre 1992, n.   |       |comune in territorio
comunitario        |527                 |120 gg.|italiano.
---------------------------------------------------------------------
                   |                    |       |Il procedimento
                   |                    |       |prevede una fase
Licenza di         |                    |       |istruttoria
fabbricazione,     |                    |       |complessa ai fini
raccolta,          |                    |       |della verifica dei
detenzione, vendita|                    |       |presupposti previsti
di armi da guerra, |                    |       |dal Regolamento di
tipo guerra, parti |                    |       |esecuzione del
di esse, munizioni,|Art. 28 R.D. 18     |       |T.U.L.P.S., R.D. 6
uniformi militari  |giugno 1931, n. 773 |120 gg.|maggio 1940, n. 635.
---------------------------------------------------------------------
                   |                    |       |Il procedimento
                   |                    |       |prevede una fase
                   |                    |       |istruttoria
                   |                    |       |complessa ai fini
                   |                    |       |della verifica dei
                   |                    |       |presupposti previsti
                   |                    |       |dal Regolamento di
                   |                    |       |esecuzione del
                   |                    |       |T.U.L.P.S., R.D. 6
                   |                    |       |maggio 1940, n. 635.
                   |                    |       |Tale termine e'
                   |                    |       |vigente fino al 30
                   |                    |       |settembre 2013, data
Licenza di         |                    |       |di entrata in vigore
importazione ed    |                    |       |del nuovo termine
esportazione delle |                    |       |massimo di 60
armi da fuoco      |                    |       |giorni, previsto
diverse dalle armi |                    |       |dall'articolo 7,
comuni da sparo,   |                    |       |comma 4, del
non comprese nei   |                    |       |Regolamento (UE) n.
materiali di       |Art. 28 R.D. 18     |       |258/2012 del 14
armamento          |giugno 1931, n. 773 |120 gg.|marzo 2012.
---------------------------------------------------------------------
                   |                    |       |Il procedimento
                   |                    |       |prevede una fase
                   |                    |       |istruttoria
                   |                    |       |complessa ai fini
                   |                    |       |della verifica dei
                   |                    |       |presupposti previsti
                   |                    |       |dal Regolamento di
                   |                    |       |esecuzione del
                   |                    |       |T.U.L.P.S., R.D. 6
                   |                    |       |maggio 1940, n. 635.
                   |                    |       |Tale termine e'
Licenza di         |                    |       |vigente fino al 30
importazione ed    |                    |       |settembre 2013, data
esportazione delle |                    |       |di entrata in vigore
armi da fuoco      |                    |       |del nuovo termine
diverse dalle armi |                    |       |massimo di 90
comuni da sparo,   |                    |       |giorni, previsto
non comprese nei   |                    |       |dall'articolo 7,
materiali di       |                    |       |comma 4, del
armamento verso    |                    |       |Regolamento (UE) n.
Paesi cc.dd.       |Art. 28 R.D. 18     |       |258/2012 del 14
"sensibili"        |giugno 1931, n. 773 |180 gg.|marzo 2012.
---------------------------------------------------------------------
Licenza di         |                    |       |
fabbricazione,     |                    |       |
importazione,      |                    |       |
esportazione,      |                    |       |Il procedimento
raccolta,          |                    |       |prevede una fase
detenzione, vendita|                    |       |istruttoria
degli strumenti di |                    |       |complessa ai fini
autodifesa         |                    |       |della verifica dei
specificatamente   |                    |       |presupposti previsti
destinati          |                    |       |dal Regolamento di
all'armamento dei  |                    |       |esecuzione del
Corpi armati o di  |Art. 28 R.D. 18     |       |T.U.L.P.S., R.D. 6
Polizia.           |giugno 1931, n. 773 |120 gg.|maggio 1940, n. 635.
---------------------------------------------------------------------
Licenza per la     |                    |       |
fabbricazione e la |                    |       |
detenzione delle   |                    |       |
tessere di         |                    |       |
riconoscimento e   |                    |       |
degli altri        |                    |       |
contrassegni di    |                    |       |Il termine e'
identificazione    |                    |       |funzionale agli
degli ufficiali ed |                    |       |accertamenti da
agenti di pubblica |                    |       |esperire nei
sicurezza e di     |Art. 28 R.D. 18     |       |confronti del
polizia giudiziaria|giugno 1931, n. 773 |120 gg.|richiedente.
---------------------------------------------------------------------
                   |                    |       |Il procedimento
                   |                    |       |prevede una fase
                   |                    |       |istruttoria
                   |                    |       |preliminare volta ad
                   |                    |       |accertare i
                   |                    |       |requisiti previsti
                   |                    |       |dalla legge ed a
                   |                    |       |verificare la
                   |                    |       |pericolosita' dei
                   |                    |       |prodotti (il
                   |                    |       |procedimento prevede
                   |                    |       |l'acquisizione del
                   |art. 53 R.D. 18     |       |parere della
                   |giugno 1931, n. 773;|       |Commissione
                   |art. 12 R.D. 6      |       |consultiva centrale
Classificazione e  |maggio 1940, n. 635;|       |per il controllo
riconoscimento di  |art. 24 Legge 18    |       |delle armi ex art.
esplosivi          |aprile 1975, n. 110 |120 gg.|49 T.U.L.P.S.).
---------------------------------------------------------------------
                   |                    |       |Il procedimento
                   |                    |       |prevede una fase
                   |                    |       |istruttoria
                   |                    |       |preliminare volta ad
                   |                    |       |accertare i
                   |                    |       |requisiti previsti
                   |                    |       |dalla legge ed a
                   |                    |       |verificare la
                   |                    |       |pericolosita' dei
                   |                    |       |prodotti (il
                   |                    |       |procedimento prevede
                   |                    |       |l'acquisizione del
                   |                    |       |parere della
Licenza per        |Artt. 11, 12, 44 e  |       |Commissione
fabbricazione e    |46 R.D. 18 giugno   |       |consultiva centrale
deposito di        |1931, n. 773; art.  |       |per il controllo
esplosivi di II e  |86 R.D. 6 maggio    |       |delle armi ex art.
III categoria      |1940, n. 635        |180 gg.|49 T.U.L.P.S.).
---------------------------------------------------------------------
                   |                    |       |Il procedimento
                   |                    |       |prevede una fase
                   |                    |       |istruttoria
                   |                    |       |preliminare volta ad
                   |                    |       |accertare i
                   |                    |       |requisiti previsti
                   |                    |       |dalla legge ed a
                   |                    |       |verificare la
                   |                    |       |pericolosita' dei
                   |                    |       |prodotti (il
Fabbricazione,     |                    |       |procedimento prevede
trasporto, impiego,|                    |       |l'acquisizione del
a scopo di studio o|                    |       |parere della
di esperimento, di |                    |       |Commissione tecnica
esplosivi, anche   |                    |       |ex art. 49
non classificati,  |                    |       |T.U.L.P.S., nonche'
bombe, macchine ed |                    |       |della Commissione
altri congegni     |                    |       |consultiva centrale
micidiali o        |Art. 99 R.D. 6      |       |per il controllo
incendiari         |maggio 1940, n. 635 |180 gg.|delle armi).
---------------------------------------------------------------------
                   |                    |       |Il procedimento
                   |                    |       |prevede una fase
                   |                    |       |istruttoria volta
                   |Art. 20 D.P.R. 26   |       |alla verifica dei
                   |ottobre 1972, n.    |       |presupposti di
Riconoscimento     |640; art. 3, comma  |       |legge. Tale fase
finalita'          |6, lett. e), Legge  |       |puo' richiedere
assistenziali ad   |25 agosto 1991, n.  |       |l'interessamento di
associazioni ed    |287; art. 2 D.P.R. 4|       |altre
enti privati       |aprile 1991, n. 235 |180 gg.|amministrazioni.
=====================================================================

    
            Prefetture - Uffici territoriali del Governo 
    

=====================================================================
      Tipo di      |                    |       |
   provvedimento   |  Fonte normativa   |Termine|    Motivazione
=====================================================================
                   |                    |       |Il termine e'
                   |                    |       |funzionale agli
                   |                    |       |accertamenti,
                   |                    |       |particolarmente
                   |                    |       |delicati, da
                   |                    |       |esperire nei
                   |                    |       |confronti del
                   |                    |       |richiedente. Tale
                   |                    |       |termine e' vigente
                   |                    |       |fino al 30 settembre
                   |                    |       |2013, data di
                   |                    |       |entrata in vigore
Licenza di         |                    |       |del nuovo termine
importazione o di  |                    |       |massimo di 90
esportazione di    |                    |       |giorni, in
esplosivi e/o      |                    |       |attuazione di quanto
munizioni per uso  |                    |       |previsto dall'art.
civile da o verso  |                    |       |7, comma 4, del
Paesi              |                    |       |Regolamento (UE) n.
extracomunitari    |Art. 93 R.D. 6      |       |258/2012 del 14
cc.dd. "sensibili" |maggio 1940, n. 635 |180 gg.|marzo 2012
---------------------------------------------------------------------
                   |                    |       |Il termine e'
                   |                    |       |funzionale agli
                   |                    |       |accertamenti da
                   |                    |       |esperire nei
                   |                    |       |confronti del
                   |Artt. 11, 35, 42 e  |       |richiedente ed alle
                   |43 R.D. 18 giugno   |       |indagini da compiere
Licenza di porto di|1931, n. 773; Art. 3|       |con riferimento alle
pistola per difesa |Legge 21 febbraio   |       |dichiarate esigenze
personale          |1990, n. 36         |120 gg.|di difesa personale.
---------------------------------------------------------------------
                   |                    |       |Il termine e'
                   |                    |       |funzionale agli
                   |                    |       |accertamenti,
                   |                    |       |particolarmente
                   |                    |       |delicati, da
                   |                    |       |esperire nei
                   |                    |       |confronti del
Licenza di         |                    |       |richiedente, nonche'
fabbricazione e    |                    |       |per la valutazione
deposito di        |                    |       |dell'idoneita' dei
esplosivi di 1^, 4^|Art. 47 R.D. 18     |       |locali destinati a
e 5^ categoria     |giugno 1931, n. 773 |120 gg.|deposito.
---------------------------------------------------------------------
                   |                    |       |Il termine e'
                   |                    |       |congruo rispetto ai
                   |                    |       |tempi necessari per
Idoneita' tecnica  |                    |       |l'accertamento
per il maneggio di |                    |       |dell'idoneita'
esplosivi per      |Artt. 48 e 52 R.D.  |       |tecnica da parte
l'esercizio        |18 giugno 1931, n.  |       |della Commissione
pirotecnico e      |773; artt. 101 e 102|       |tecnica provinciale
accenditore di     |R.D. 6 maggio 1940, |       |di cui all'art. 49
fuochi d'artificio |n. 635              |180 gg.|T.U.L.P.S..
---------------------------------------------------------------------
                   |                    |       |Il termine e'
                   |                    |       |congruo rispetto ai
                   |                    |       |tempi necessari per
                   |                    |       |l'accertamento
Certificazione     |                    |       |dell'idoneita'
attestante la      |                    |       |tecnica da parte
capacita' tecnica  |                    |       |della Commissione
alla riparazione ed|                    |       |tecnica provinciale
al commercio di    |Art. 8 Legge 18     |       |di cui all'art. 49
armi               |aprile 1975, n. 110 |180 gg.|T.U.L.P.S..
---------------------------------------------------------------------
                   |                    |       |Il termine e'
                   |                    |       |congruo rispetto ai
                   |                    |       |tempi necessari per
                   |                    |       |l'accertamento
                   |                    |       |dell'idoneita'
                   |Artt. 47, 48 e 52   |       |tecnica da parte
Certificazione di  |R.D. 18 giugno 1931,|       |della Commissione
idoneita' personale|n. 773; art. 101    |       |tecnica provinciale
alla fabbricazione |R.D. 6 maggio 1940, |       |di cui all'art. 49
di esplosivi       |n. 635              |180 gg.|T.U.L.P.S..
---------------------------------------------------------------------
                   |                    |       |Il termine e'
                   |                    |       |congruo rispetto
                   |                    |       |alle esigenze degli
                   |                    |       |uffici territoriali
                   |                    |       |che istruiscono le
                   |                    |       |relative pratiche ed
                   |                    |       |in considerazione
                   |                    |       |degli aumentati
Licenza per        |                    |       |adempimenti
l'attivita' di     |                    |       |istruttori
vigilanza ed       |                    |       |introdotti dal
investigazione     |Art. 134 R.D. 18    |       |D.P.R. 4 agosto
privata            |giugno 1931, n. 773 |180 gg.|2008, n. 153.
=====================================================================

    
                              Questure 
    

=====================================================================
      Tipo di      |                    |       |
   provvedimento   |  Fonte normativa   |Termine|    Motivazione
=====================================================================
                   |                    |       |Il termine e'
                   |                    |       |funzionale alla
                   |                    |       |definizione del
                   |                    |       |procedimento. E'
                   |                    |       |necessaria la
                   |                    |       |verifica dei
                   |                    |       |requisiti di legge.
                   |                    |       |Tale termine e'
                   |                    |       |vigente fino al 30
                   |                    |       |settembre 2013, data
                   |                    |       |di entrata in vigore
                   |                    |       |del nuovo termine
                   |                    |       |massimo di 90
                   |                    |       |giorni, in
                   |                    |       |attuazione di quanto
                   |                    |       |previsto
                   |                    |       |dall'articolo 7,
Licenza            |Art. 31 R.D. 18     |       |comma 4, del
esportazione armi  |giugno 1931, n. 773;|       |Regolamento (UE) n.
comuni verso Paesi |art. 16 Legge 18    |       |258/2012 del 14
cc.dd. "sensibili" |aprile 1975, n. 110 |180 gg.|marzo 2012.
---------------------------------------------------------------------
                   |                    |       |Il termine e'
                   |                    |       |funzionale alla
                   |                    |       |compiuta definizione
                   |                    |       |del procedimento. E'
                   |                    |       |necessaria la
                   |                    |       |verifica del
                   |                    |       |possesso dei
                   |                    |       |requisiti di legge
                   |                    |       |(sussistenza dei
                   |                    |       |requisiti sanitari,
                   |                    |       |assenza di
Licenza porto      |                    |       |precedenti penali)
d'armi lunghe da   |                    |       |nonche' della
fuoco per difesa   |Art. 42 R.D. 18     |       |dichiarata esigenza
personale          |giugno 1931, n. 773 |120 gg.|di difesa personale.
---------------------------------------------------------------------
                   |                    |       |Il termine e'
                   |                    |       |funzionale alla
                   |                    |       |compiuta definizione
                   |                    |       |del procedimento. E'
                   |                    |       |necessaria la
                   |                    |       |verifica del
                   |                    |       |possesso dei
                   |                    |       |requisiti di legge
                   |                    |       |(sussistenza
                   |                    |       |requisiti sanitari,
                   |                    |       |assenza di
                   |                    |       |precedenti penali),
                   |                    |       |trattandosi di armi
                   |                    |       |vere e proprie,
                   |Art. 31 R.D. 18     |       |sottoposte a
Licenza di noleggio|giugno 1931, n. 773;|       |procedure di
di armi da fuoco   |art. 22 Legge 18    |       |inertizzazione
uso scenico        |aprile 1975, n. 110 |120 gg.|reversibili.
---------------------------------------------------------------------
                   |                    |       |Il termine e'
                   |                    |       |funzionale alla
                   |                    |       |compiuta definizione
                   |Art. 10 Legge 18    |       |del procedimento. E'
Licenza collezione |aprile 1975, n. 110;|       |necessaria la
armi comuni da     |art. 31 R.D. 18     |       |verifica dei
sparo              |giugno 1931, n. 773 |120 gg.|requisiti di legge.
---------------------------------------------------------------------
                   |                    |       |Il termine e'
                   |                    |       |funzionale alla
Licenza collezione |                    |       |compiuta definizione
armi antiche,      |Art. 31 R.D. 18     |       |del procedimento. E'
artistiche, rare o |giugno 1931, n. 773;|       |necessaria la
d'importanza       |art. 8 D.M. 14      |       |verifica dei
storica            |aprile 1982         |120 gg.|requisiti di legge.
---------------------------------------------------------------------
                   |                    |       |Il termine e'
                   |                    |       |funzionale alla
                   |                    |       |compiuta definizione
Licenza,           |                    |       |del procedimento. E'
fabbricazione e/o  |                    |       |necessaria la
commercio armi     |Art. 31 R.D. 18     |       |verifica dei
comuni             |giugno 1931, n. 773 |120 gg.|requisiti di legge.
---------------------------------------------------------------------
                   |                    |       |Il termine e'
                   |                    |       |funzionale alla
                   |                    |       |compiuta definizione
                   |Art. 8 Legge 18     |       |del procedimento. E'
Licenza industria  |aprile 1975, n. 110;|       |necessaria la
riparazione armi   |art. 31 R.D. 18     |       |verifica dei
comuni             |giugno 1931, n. 773 |120 gg.|requisiti di legge.
=====================================================================

    
             DIREZIONE CENTRALE PER GLI AFFARI GENERALI 
                       DELLA POLIZIA DI STATO 
    

=====================================================================
      Tipo di      |                    |       |
   provvedimento   |  Fonte normativa   |Termine|    Motivazione
=====================================================================
                   |                    |       |Il termine e'
Borse di studio per|                    |       |funzionale alla
i dipendenti della |                    |       |compiuta definizione
Polizia di Stato,  |                    |       |del procedimento,
per i figli ed     |Art. 8, comma 2,    |       |ivi compresa la
orfani dei         |lett. c), Legge 18  |       |selezione comparata
dipendenti         |marzo 1968, n. 249  |180 gg.|di numerose istanze.
---------------------------------------------------------------------
                   |                    |       |Il procedimento e'
                   |                    |       |caratterizzato da
                   |                    |       |una istruttoria
                   |                    |       |particolarmente
                   |                    |       |complessa, a causa
                   |Per le "vittime del |       |della frammentazione
                   |dovere": Legge 13   |       |delle verifiche da
                   |agosto 1980, n. 466;|       |esperire e dei
                   |Legge 20 ottobre    |       |numerosi soggetti
                   |1990, n. 302; Legge |       |coinvolti
                   |23 novembre 1998, n.|       |(Prefetture,
                   |407; Legge 23       |       |Questure, Comandi
Concessione di     |dicembre 2000, n.   |       |intermedi delle
speciali           |388; Legge 24       |       |Forze di Polizia,
elargizioni,       |dicembre 2003, n.   |       |C.M.O. ed altri
nonche' di assegni |350; Legge 3 agosto |       |soggetti pubblici
vitalizi, in favore|2004, n. 206; Legge |       |dotati di
delle vittime del  |23 dicembre 2005, n.|       |qualificazione ed
dovere e dei loro  |266; Legge 29       |       |adeguata capacita'
familiari          |novembre 2007, n.   |       |tecnica, quali le
superstiti, delle  |222; Legge 24       |       |strutture del
vittime della      |dicembre 2007, n.   |       |S.S.N., istituti
criminalita'       |244 Per i "caduti   |       |universitari,
organizzata,       |per servizio": D.   |       |Ministero
nonche' dei caduti |LGS. 15 marzo 2010, |       |dell'economia e
per servizio       |n. 66               |180 gg.|delle finanze).
=====================================================================

    
                DIREZIONE CENTRALE DELL'IMMIGRAZIONE 
                   E DELLA POLIZIA DELLE FRONTIERE 
    

=====================================================================
      Tipo di      |                    |       |
   provvedimento   |  Fonte normativa   |Termine|    Motivazione
=====================================================================
                   |                    |       |Il termine e'
                   |                    |       |necessario in
                   |                    |       |ragione degli
                   |                    |       |obblighi istruttori
                   |                    |       |e partecipativi
                   |                    |       |connessi alle norme
                   |                    |       |sul procedimento
                   |                    |       |amministrativo,
                   |                    |       |anche in relazione
                   |                    |       |alla prospettazione
                   |                    |       |di esigenze poste
                   |                    |       |alla base del
                   |                    |       |rientro. Infatti, al
                   |                    |       |fine di adempiere
                   |                    |       |alle attivita'
                   |                    |       |inerenti alla fase
                   |                    |       |istruttoria devono
                   |                    |       |essere interessate
                   |                    |       |tutte le Questure e
                   |                    |       |le Prefetture dei
                   |                    |       |luoghi dove lo
                   |                    |       |straniero espulso e'
                   |                    |       |transitato durante
                   |                    |       |la sua permanenza in
                   |                    |       |Italia, prima
                   |                    |       |dell'esecuzione del
                   |                    |       |provvedimento
                   |                    |       |espulsivo a suo
                   |                    |       |carico. Se l'istante
                   |                    |       |chiede di rientrare
                   |                    |       |in Italia adducendo
                   |                    |       |una motivazione
                   |                    |       |lavorativa, deve
                   |                    |       |essere verificata
                   |                    |       |l'esistenza e
                   |                    |       |l'accoglibilita'
                   |                    |       |dell'istanza di
                   |                    |       |nulla osta al lavoro
Autorizzazione al  |Art. 13, comma 13,  |       |presentata dal
rientro dello      |D. LGS. 25 luglio   |       |datore di lavoro nei
straniero espulso  |1998, n. 286        |180 gg.|suoi confronti.
=====================================================================

    
             DIREZIONE CENTRALE PER LA POLIZIA STRADALE, 
                  FERROVIARIA, DELLE COMUNICAZIONI 
           E PER I REPARTI SPECIALI DELLA POLIZIA DI STATO 
    

=====================================================================
      Tipo di      |                    |       |
   provvedimento   |  Fonte normativa   |Termine|    Motivazione
=====================================================================
                   |                    |       |Il termine si
                   |                    |       |giustifica in
                   |                    |       |considerazione degli
                   |                    |       |eventuali atti
                   |                    |       |ricognitivi disposti
                   |                    |       |dalla Commissione ex
                   |                    |       |art. 18 del decreto
                   |                    |       |del Capo della
                   |                    |       |Polizia Direttore
                   |                    |       |generale della
                   |                    |       |pubblica sicurezza
                   |                    |       |del 13 marzo 2007,
                   |                    |       |al fine di accertare
                   |                    |       |l'effettiva
                   |                    |       |sussistenza di
                   |Art. 55, Legge 10   |       |elementi che
                   |ottobre 1986, n.    |       |comportino la
                   |668; artt. 18, 19 e |       |necessita' di
Sospensione o      |20 del decreto del  |       |procedere a
revoca dei brevetti|Capo della Polizia  |       |sospensione o revoca
di volo            |del 13 marzo 2007   |180 gg.|del titolo di volo.
=====================================================================

    
          DIREZIONE CENTRALE DEI SERVIZI TECNICO LOGISTICI 
                    E DELLA GESTIONE PATRIMONIALE 
    

=====================================================================
      Tipo di      |                    |       |
   provvedimento   |  Fonte normativa   |Termine|    Motivazione
=====================================================================
                   |Codice civile; Legge|       |
                   |di contabilita'     |       |
Approvazione del   |generale dello Stato|       |
contratto di       |e relativo          |       |
locazione ed       |Regolamento; Legge  |       |
emissione del      |27 luglio 1978, n.  |       |
relativo ruolo di  |392 ed altre leggi  |       |
spesa fissa        |speciali            |120 gg.|
------------------------------------------------|
Autorizzazione alla|                    |       |
spesa per la       |Codice civile; Legge|       |
rinnovazione tacita|di contabilita'     |       |
del contratto di   |generale dello Stato|       |
locazione ed       |e relativo          |       |
emissione del      |Regolamento; Legge  |       |
relativo ruolo di  |27 luglio 1978, n.  |       |
variazione di spesa|392 ed altre leggi  |       |
fissa              |speciali            |120 gg.|
------------------------------------------------|
Autorizzazione alla|                    |       |
spesa per          |                    |       |
l'aggiornamento    |Codice civile; Legge|       |Il termine e'
periodico dei      |di contabilita'     |       |funzionale ai tempi
canoni di locazione|generale dello Stato|       |tecnici
in base agli indici|e relativo          |       |indispensabili per
ISTAT ed emissione |Regolamento; Legge  |       |il puntuale e
del relativo ruolo |27 luglio 1978, n.  |       |corretto
di variazione di   |392 ed altre leggi  |       |espletamento delle
spesa fissa        |speciali            |120 gg.|procedure
------------------------------------------------|amministrative e
                   |Codice civile;      |       |contabili, ivi
                   |D.P.R. 20 agosto    |       |compresa
Autorizzazione di  |2001, n. 384; art.  |       |l'acquisizione di
spesa per danni non|125 D.LGS. 12 aprile|       |tutta la
derivanti da un uso|2006 n. 163; Legge  |       |documentazione
dell'immobile      |di contabilita'     |       |occorrente presso
conforme alle      |generale dello Stato|       |gli altri Uffici
disposizioni       |e relativo          |       |centrali e
contrattuali       |Regolamento         |120 gg.|periferici coinvolti
------------------------------------------------|nel procedimento
Emissione degli    |                    |       |stesso.
ordinativi diretti |                    |       |
di pagamento in    |                    |       |
conseguenza di     |                    |       |
riconoscimento del |                    |       |
debito per         |                    |       |
prestazioni        |Codice civile; Legge|       |
extracontrattuali  |di contabilita'     |       |
relative a servizi |generale dello Stato|       |
di competenza della|e relativo          |       |
Direzione centrale |Regolamento         |180 gg.|
=====================================================================

    
        DIPARTIMENTO PER LE LIBERTA' CIVILI E L'IMMIGRAZIONE 
 DIREZIONE CENTRALE DEI SERVIZI CIVILI PER L'IMMIGRAZIONE E L'ASILO 
 
            Prefetture - Uffici territoriali del Governo 
    

=====================================================================
      Tipo di      |                    |       |
   provvedimento   |  Fonte normativa   |Termine|    Motivazione
=====================================================================
                   |                    |       |Il termine si
                   |                    |       |giustifica in
                   |                    |       |ragione dell'elevato
                   |                    |       |numero delle istanze
                   |                    |       |e degli accertamenti
                   |                    |       |istruttori. Le
                   |                    |       |strutture sanitarie
                   |                    |       |che hanno erogato
                   |                    |       |prestazioni urgenti
                   |                    |       |o essenziali a
                   |                    |       |favore di stranieri
                   |                    |       |indigenti e non in
                   |                    |       |regola con le norme
                   |                    |       |relative
                   |                    |       |all'ingresso ed al
                   |                    |       |soggiorno presentano
                   |                    |       |alla prefettura
                   |                    |       |competente le
                   |                    |       |istanze di rimborso.
                   |                    |       |La prefettura vaglia
                   |                    |       |la documentazione
                   |                    |       |prodotta da ciascuna
                   |                    |       |struttura sanitaria
                   |                    |       |per ognuno degli
                   |                    |       |stranieri assistiti,
                   |                    |       |escludendo le spese
                   |                    |       |per le quali non
                   |                    |       |puo' essere concesso
                   |                    |       |il rimborso e
                   |                    |       |chiedendo le
                   |                    |       |eventuali
                   |                    |       |integrazioni.
                   |                    |       |Successivamente, la
                   |                    |       |direzione centrale
                   |                    |       |provvede, nei limiti
                   |                    |       |della disponibilita'
                   |                    |       |finanziaria, ad
                   |                    |       |emettere l'ordine di
                   |                    |       |accreditamento a
                   |                    |       |favore della
                   |                    |       |prefettura.
                   |                    |       |Soprattutto con
                   |                    |       |riferimento alla
                   |                    |       |situazione delle
                   |                    |       |province piu' vaste
                   |Art. 35 D. LGS. 25  |       |ed a quelle ove si
                   |luglio 1998, n. 286;|       |registra un'alta
                   |Convenzione europea |       |presenza di
                   |di assistenza       |       |stranieri
                   |sociale dell'11     |       |irregolari, con
                   |febbraio 1953       |       |conseguente elevato
                   |(ratificata con     |       |numero di
Pagamento di       |Legge 7 febbraio    |       |interessati e di
spedalita' per     |1958, n. 385); Carta|       |prestazioni erogate,
cittadini stranieri|Sociale europea     |       |il procedimento
indigenti e privi  |(ratificata con     |       |richiede la
di iscrizione al   |Legge 3 luglio 1965,|       |necessita' di
servizio sanitario |n. 929); D.P.R. 15  |       |disporre del termine
nazionale          |gennaio 1972, n. 9  |180 gg.|massimo consentito.
=====================================================================

    
DIREZIONE CENTRALE  PER  I  DIRITTI  CIVILI,  LA  CITTADINANZA  E  LE
                              MINORANZE 
    

=====================================================================
    Tipo di     |                |                 |
 provvedimento  |Fonte normativa |     Termine     |   Motivazione
=====================================================================
                |                |                 |Il procedimento
                |                |                 |si articola in
                |                |                 |distinte e
                |                |                 |complesse fasi.
                |                |                 |L'istanza e'
                |                |                 |presentata alla
                |                |                 |prefettura che
                |                |                 |svolge
                |                |                 |l'istruttoria
                |                |                 |relativamente
                |                |                 |alla natura
                |                |                 |dell'evento, in
                |                |                 |cui rientra anche
                |                |                 |l'accertamento
                |                |                 |giudiziario sui
                |                |                 |fatti criminosi,
                |                |                 |la verifica dei
                |                |                 |requisiti
                |                |                 |soggettivi in
                |                |                 |capo alla vittima
                |                |                 |ed ai familiari
                |                |                 |superstiti,
                |                |                 |compresa la loro
                |                |                 |estraneita' ai
                |                |                 |fatti delittuosi
                |                |                 |e ad ambienti
                |                |                 |delinquenziali.
                |                |                 |Per i familiari,
                |                |                 |e' prevista anche
                |                |                 |la verifica
                |                |                 |aggiuntiva nei
                |                |                 |confronti dei
                |                |                 |loro parenti
                |                |                 |entro il quarto
                |                |                 |grado, ai sensi
                |                |                 |dell'articolo 2-
                |                |                 |quinquies del
                |                |                 |D.L. 2 ottobre
                |                |                 |2008, n. 151. Al
                |                |                 |termine
                |                |                 |dell'istruttoria,
                |                |                 |corredata dal
                |                |                 |giudizio
                |                |                 |sanitario della
                |                |                 |commissione
                |                |                 |medica
                |                |                 |ospedaliera, il
                |                |                 |Prefetto
                |                |                 |trasmette il
                |                |                 |proprio parere
                |                |                 |sulla sussistenza
                |Legge 20 ottobre|                 |delle condizioni
                |1990, n. 302;   |                 |di legge e tutta
                |Legge 23        |                 |la documentazione
                |novembre 1998,  |                 |acquisita. Per
                |n. 407; D.P.R.  |                 |l'adozione del
                |28 luglio 1999, |   180 gg. (il   |provvedimento si
                |n. 510; Legge 3 |   termine e'    |prevedono 30
                |agosto 2004, n. |sospeso nei casi |giorni con
                |206; art. 34    |in cui il segreto|decorrenza dal
                |D.L. 1 ottobre  | istruttorio su  |ricevimento del
                |2007, n. 159    |indagini in corso|parere del
                |convertito, con | non permetta di |Prefetto. In
                |modificazioni,  |    acquisire    |questa fase
                |dalla Legge 29  |    elementi     |finale, quando vi
                |novembre 2007,  | sufficienti per |siano obiettive
                |n. 222; art. 2, |la redazione del |ragioni di
                |commi 105 e 106,|    rapporto     |incertezza sulla
                |Legge 24        | informativo del |sussistenza di
                |dicembre 2007,  |   prefetto, o   |requisiti diversi
                |n. 244; art.    |   qualora il    |da quello
Riconoscimento  |2-quinquies D.L.|  procedimento   |sanitario, puo'
dei benefici a  |2 ottobre 2008, | penale non sia  |essere acquisito
favore delle    |n. 151,         |ancora concluso, |il parere della
vittime del     |convertito, con |    ai sensi     |Commissione
terrorismo e    |modificazioni,  |dell'articolo 12 |consultiva
della           |dalla Legge 28  |  del D.P.R. 28  |prevista
criminalita'    |novembre 2008,  | luglio 1999, n. |dall'art. 11 del
organizzata     |n. 186          |      510)       |D.P.R. n. 510/99.
---------------------------------------------------------------------
                |                |                 |La legge di cui
                |                |                 |il presente
                |                |                 |regolamento
                |                |                 |costituisce
                |                |                 |attuazione
                |                |                 |esclude
                |                |                 |espressamente i
                |                |                 |provvedimenti in
                |                |                 |materia di
                |                |                 |acquisto della
                |                |                 |cittadinanza
                |                |                 |italiana e di
                |                |                 |immigrazione da
                |                |                 |quelli per i
                |                |                 |quali e' previsto
                |                |                 |un termine non
                |                |                 |superiore a 180
                |                |                 |giorni. Si
                |                |                 |ritiene,
                |                |                 |pertanto,
                |                |                 |necessario
                |                |                 |confermare il
                |                |                 |termine
                |                |                 |attualmente
                |Legge 5 febbraio|                 |vigente,
                |1992, n. 91;    |                 |considerata la
                |D.P.R. 18 aprile|                 |complessita' del
                |1994, n. 362;   |                 |procedimento, che
Acquisto e      |Direttiva del   |                 |richiede
concessione     |Ministro 7 marzo|                 |accertamenti sia
della           |2012 (G.U. n. 96|                 |con autorita'
cittadinanza    |del 24 aprile   |                 |straniere che
italiana        |2012)           |     730 gg.     |nazionali.
---------------------------------------------------------------------
                |                |                 |Il termine si
                |                |                 |giustifica per la
                |                |                 |peculiare natura
                |                |                 |del procedimento,
                |                |                 |e per la
                |                |                 |conseguente
                |                |                 |complessita'
                |                |                 |dell'istruttoria.
                |                |                 |Se da un lato,
                |                |                 |infatti, il
                |                |                 |riconoscimento
                |                |                 |dello status di
                |                |                 |apolide segue le
                |                |                 |stesse procedure
                |                |                 |richieste per la
                |                |                 |concessione della
                |                |                 |cittadinanza,
                |                |                 |dall'altro, il
                |                |                 |procedimento
                |                |                 |risulta aggravato
                |                |                 |da una serie di
                |                |                 |circostanze di
                |                |                 |fatto discendenti
                |                |                 |dalla difficolta'
                |                |                 |di accertare in
                |                |                 |via costitutiva
                |                |                 |lo status di
                |                |                 |apolide. Occorre
                |                |                 |infatti
                |                |                 |verificare tutti
                |                |                 |i singoli
                |                |                 |passaggi in base
                |                |                 |ai quali
                |                |                 |l'interessato ha
                |                |                 |perso la
                |                |                 |cittadinanza e
                |                |                 |non ne ha
                |                |                 |acquistata
                |                |                 |un'altra. Cio'
                |                |                 |richiede una
                |                |                 |lunga serie di
                |                |                 |verifiche e di
                |                |                 |accertamenti, che
                |                |                 |spesso devono
Riconoscimento  |Art. 17 D.P.R.  |                 |essere estesi a
dello status di |12 ottobre 1993,|                 |vaste aree
apolide         |n. 572          |     180 gg.     |geografiche.
---------------------------------------------------------------------
                |                |                 |Il termine si
                |                |                 |giustifica in
                |                |                 |ragione della
                |                |                 |complessita'
                |                |                 |dell'attivita'
                |                |                 |svolta, che si
                |                |                 |fonda su
                |                |                 |specifiche
                |                |                 |normative che
                |                |                 |regolano
                |                |                 |l'istituzione e
                |                |                 |l'attivita' degli
                |                |                 |enti, e che puo'
                |                |                 |avere contenuto
                |                |                 |ed estensione
                |                |                 |diversi a seconda
                |                |                 |dell'ente
                |                |                 |sottoposto a
                |                |                 |vigilanza. Le
                |                |                 |verifiche possono
                |                |                 |avere ad oggetto
                |                |                 |l'approvazione di
                |                |                 |atti di natura
                |                |                 |contabile, di
                |                |                 |atti di
                |                |                 |disposizione del
                |                |                 |patrimonio
                |                |                 |immobiliare
                |                |                 |dell'ente, e la
                |                |                 |verifica del
                |                |                 |perseguimento dei
                |                |                 |fini
                |                |                 |istituzionali. La
                |                |                 |vigilanza viene
                |                |                 |svolta nei
                |                |                 |confronti di enti
                |                |                 |di natura
                |                |                 |pubblica e di
                |                |                 |enti di natura
                |                |                 |privata in base
                |                |                 |al D.P.R. 27
                |                |                 |febbraio 1990 con
                |                |                 |il quale furono
                |                |                 |trasferite al
                |                |                 |Ministero
                |                |                 |dell'interno le
                |                |                 |funzioni di
                |                |                 |vigilanza gia'
                |                |                 |esercitate dalla
                |                |                 |Presidenza del
                |                |                 |Consiglio dei
                |                |                 |Ministri nei
                |                |                 |confronti di
                |                |                 |alcuni enti (tra
                |                |                 |cui l'Unione
                |                |                 |Italiana Ciechi
                |                |                 |Onlus,
                |D.P.R. 27       |                 |l'Associazione
                |febbraio 1990;  |                 |nazionale vittime
                |Legge 21        |                 |civili di guerra,
                |novembre 1950,  |                 |l'Associazione
                |n. 897; art. 6  |                 |nazionale
                |D.L. 20 giugno  |                 |perseguitati
                |2012, n. 79,    |                 |politici italiani
Vigilanza su    |convertito, con |                 |antifascisti,
enti pubblici   |modificazioni,  |                 |l'Associazione
disciplinati da |dalla Legge 7   |                 |nazionale ex
leggi speciali e|agosto 2012, n. |                 |deportati nei
su enti privati.|131             |     180 gg.     |campi nazisti).
---------------------------------------------------------------------
                |                |                 |Si tratta di un
                |                |                 |procedimento
                |                |                 |particolarmente
                |                |                 |complesso e
                |                |                 |diretto alla
                |                |                 |soddisfazione del
                |                |                 |credito
                |                |                 |alimentare, in
                |                |                 |cui il Ministero
                |                |                 |dell'interno
                |                |                 |agisce nei
                |                |                 |confronti degli
                |                |                 |Stati esteri
                |                |                 |aderenti alla
                |                |                 |Convenzione di
                |                |                 |New York in
                |                |                 |qualita' di
                |                |                 |"Istituzione
                |                |                 |intermediaria",
                |                |                 |quando il
                |                |                 |creditore e'
                |                |                 |all'estero e il
                |                |                 |debitore in
                |                |                 |Italia, e in
                |                |                 |qualita' di
                |                |                 |"Autorita'
                |                |                 |Speditrice",
                |                |                 |quando il
                |                |                 |creditore e' in
                |                |                 |Italia e il
                |                |                 |debitore
                |                |                 |all'estero; per
                |                |                 |questo
                |                |                 |procedimento,
                |                |                 |pertanto, e'
                |                |                 |necessario
                |                |                 |disporre del
                |                |                 |termine massimo
                |                |                 |consentito. La
                |                |                 |procedura prevede
                |                |                 |lo svolgimento
                |                |                 |dell'istruttoria
                |                |                 |presso la
                |                |                 |prefettura, il
                |                |                 |Ministero
                |                |                 |dell'interno e le
                |                |                 |competenti
                |                |                 |autorita' degli
                |                |                 |Stati esteri.
                |                |                 |Nella procedura
                |                |                 |rientra, oltre
                |                |                 |alla convocazione
                |                |                 |del debitore ed
                |                |                 |alla formulazione
                |                |                 |dell'invito ad
                |                |                 |adempiere, una
                |                |                 |fase di
                |                |                 |trattative tra le
                |                |                 |parti interessate
                |                |                 |per la
                |                |                 |definizione delle
                |                |                 |modalita' di
                |                |                 |adempimento
                |                |                 |dell'obbligazione
                |                |                 |alimentare, che
                |                |                 |si svolge con la
                |                |                 |partecipazione
                |                |                 |necessaria
                |                |                 |dell'autorita'
                |                |                 |estera competente
                |                |                 |e richiede tempi
                |                |                 |di definizione
                |                |                 |lunghi. In caso
                |                |                 |di rifiuto del
                |                |                 |debitore
                |                |                 |all'invito ad
                |                |                 |adempiere, si
Applicazione    |                |                 |apre una nuova
della           |                |                 |fase istruttoria
Convenzione di  |                |                 |diretta ad
New York del 20 |                |                 |accertare la
giugno 1956 in  |                |                 |consistenza del
materia di      |Convenzione     |                 |patrimonio del
crediti         |internazionale  |                 |debitore e
alimentari:     |per il recupero |                 |l'esistenza di
proposizione di |degli alimenti  |                 |beni aggredibili,
azioni          |all'estero, New |                 |per promuovere il
ingiuntive per  |York, 20 giugno |                 |recupero dei
il recupero     |1956, ratificata|                 |crediti tramite
crediti tramite |con Legge 23    |                 |procedura di
Avvocatura dello|marzo 1958, n.  |                 |esecuzione
Stato           |338             |     180 gg.     |forzata.
=====================================================================

    
            Prefetture - Uffici territoriali del Governo 
    

=====================================================================
      Tipo di      |                    |       |
   provvedimento   |  Fonte normativa   |Termine|    Motivazione
=====================================================================
                   |                    |       |Il termine si
                   |                    |       |giustifica in
                   |                    |       |ragione della
                   |                    |       |complessita'
                   |                    |       |dell'istruttoria,
                   |                    |       |considerato che
                   |                    |       |l'acquisizione di
                   |                    |       |parte della
                   |                    |       |documentazione
                   |                    |       |richiesta, quale
                   |                    |       |l'attestato di
                   |                    |       |rimpatrio, e'
                   |                    |       |rilasciata
Interventi di prima|                    |       |dall'autorita'
accoglienza,       |                    |       |diplomatica dello
soccorso,          |                    |       |Stato di
assistenza e       |                    |       |provenienza, che
trasporto in favore|                    |       |spesso richiede
dei profughi e loro|                    |       |tempi lunghi, in
familiari a carico,|Legge 26 dicembre   |       |relazione agli
rimpatriati in     |1981, n. 763; Legge |       |accertamenti
conseguenza di     |15 ottobre 1991, n. |       |necessari nel Paese
eventi eccezionali |344                 |180 gg.|di provenienza.
---------------------------------------------------------------------
                   |                    |       |Il procedimento
                   |                    |       |comprende una serie
                   |                    |       |di verifiche sulla
                   |                    |       |sussistenza delle
                   |                    |       |condizioni previste
                   |                    |       |dalla legge.
                   |                    |       |L'indagine si fonda
                   |                    |       |su prove
                   |                    |       |documentali, su
                   |                    |       |attestati rilasciati
                   |                    |       |da associazioni
                   |                    |       |internazionali di
                   |                    |       |soccorso e anche su
                   |                    |       |prove testimoniali,
                   |                    |       |non sempre
                   |                    |       |facilmente
                   |                    |       |reperibili. Le
                   |                    |       |difficolta'
                   |                    |       |nell'acquisizione e
                   |                    |       |nella valutazione
Riconoscimento     |                    |       |dei mezzi probatori
della qualifica di |                    |       |richiede di poter
deportato o di     |D. LGS. LGT. 14     |       |disporre del termine
internato civile   |febbraio 1946, n. 27|180 gg.|massimo consentito.
=====================================================================

    
              DIREZIONE CENTRALE DEGLI AFFARI DEI CULTI 
    

=====================================================================
      Tipo di      |                    |       |
   provvedimento   |  Fonte normativa   |Termine|    Motivazione
=====================================================================
                   |                    |       |Il termine si
                   |                    |       |giustifica per la
                   |                    |       |peculiarita' del
                   |                    |       |procedimento e per
                   |                    |       |la conseguente
                   |                    |       |complessita'
                   |                    |       |dell'istruttoria. La
                   |                    |       |prefettura che
                   |                    |       |riceve l'istanza
                   |                    |       |procede
                   |                    |       |all'istruttoria, che
                   |                    |       |comporta, oltre la
                   |                    |       |verifica dei
                   |                    |       |documenti prodotti,
                   |                    |       |l'acquisizione delle
                   |                    |       |informazioni
                   |                    |       |necessarie anche da
                   |                    |       |parte degli organi
                   |                    |       |di polizia.
                   |                    |       |L'istanza, con il
                   |                    |       |parere del prefetto,
                   |                    |       |viene trasmessa alla
                   |                    |       |direzione centrale,
                   |                    |       |che puo' a sua volta
                   |                    |       |chiedere
                   |                    |       |l'acquisizione di
                   |                    |       |nuovi elementi.
                   |                    |       |Spesso possono
                   |                    |       |essere coinvolte
                   |                    |       |piu' prefetture ed
                   |                    |       |essere altresi'
                   |Legge 11 agosto     |       |attivate, per il
                   |1984, n. 449; Legge |       |tramite del
                   |20 maggio 1985, n.  |       |Ministero degli
                   |222; Legge 22       |       |esteri, le
                   |novembre 1988, n.   |       |rappresentanze
                   |516; Legge 22       |       |diplomatiche
                   |novembre 1988, n.   |       |all'estero. Per gli
                   |517; Legge 8 marzo  |       |enti di culto
                   |1989, n. 101; Legge |       |diverso dal
                   |12 aprile 1995, n.  |       |cattolico
                   |116; Legge 29       |       |l'istruttoria puo'
                   |novembre 1995, n.   |       |comportare
                   |520; Legge 24 giugno|       |un'ulteriore
                   |1929, n. 1159; R.D. |       |indagine volta ad
Riconoscimento     |28 febbraio 1930, n.|       |accertare anche che
giuridico degli    |289; Accordo        |       |il fine di religione
enti del culto     |Commissione         |       |o di culto sia
cattolico e diverso|Paritetica del 24   |       |costitutivo ed
dal cattolico e    |febbraio 1997       |       |essenziale per
relative modifiche |Italia-Santa Sede   |180 gg.|l'ente.
---------------------------------------------------------------------
                   |                    |       |Procedimento che
                   |                    |       |richiede
                   |                    |       |l'acquisizione di
                   |                    |       |documenti probatori
                   |                    |       |non facilmente
Provvedimento di   |                    |       |reperibili,
godimento della    |                    |       |concernenti le
personalita' civile|                    |       |vicende dell'ente
per antico possesso|                    |       |antecedenti al 1929,
di stato degli enti|                    |       |ed una complessa
di culto cattolico |Legge 20 maggio     |       |valutazione in
e delle            |1985, n. 222; D.P.R.|       |relazione alla
confraternite gia' |13 febbraio 1987, n.|       |legislazione
esistenti al 7     |33; R.D. 2 dicembre |       |antecedente al
giugno 1929        |1929, n. 2262       |180 gg.|concordato del 1929.
=====================================================================

    
 DIREZIONE CENTRALE PER L'AMMINISTRAZIONE DEL FONDO EDIFICI DI CULTO 
    

=====================================================================
      Tipo di      |                    |       |
   provvedimento   |  Fonte normativa   |Termine|    Motivazione
=====================================================================
                   |                    |       |Si tratta di
                   |                    |       |procedimento
                   |                    |       |complesso che si
                   |                    |       |articola in varie
                   |                    |       |fasi: a)
                   |                    |       |accertamento della
                   |                    |       |proprieta' tramite
                   |                    |       |reperimento della
                   |                    |       |documentazione
                   |                    |       |storico-giuridica
                   |                    |       |acquisita dalle
                   |                    |       |diocesi, dagli
                   |                    |       |uffici del catasto e
                   |                    |       |dagli archivi
                   |                    |       |storici; b)
                   |                    |       |sopralluogo tecnico
                   |                    |       |effettuato
                   |                    |       |dall'agenzia del
                   |                    |       |territorio per
                   |                    |       |l'esatta
                   |                    |       |individuazione delle
                   |                    |       |porzioni di immobile
                   |Legge 20 maggio     |       |da concedere in uso;
                   |1985, n. 222; D.P.R.|       |c) compilazione
                   |13 febbraio 1987, n.|       |degli inventari dei
Concessioni in uso |33; art. 831 cod.   |       |beni mobili da parte
all'autorita'      |civ.; Circolari     |       |delle
ecclesiastica delle|Direzione generale  |       |soprintendenze; d)
chiese e delle     |Affari dei culti n. |       |provvedimento
relative rettorie  |77/1993 e n. 7/2008 |180 gg.|finale.
---------------------------------------------------------------------
                   |                    |       |La complessita' del
                   |                    |       |procedimento e'
                   |                    |       |dovuta alla
                   |                    |       |necessita' di
                   |                    |       |accertare la
                   |                    |       |proprieta' del bene
                   |                    |       |tramite acquisizione
                   |                    |       |delle visure
                   |                    |       |immobiliari dei
                   |                    |       |cespiti e dei
                   |                    |       |relativi eventuali
                   |Legge 22 luglio     |       |atti di trascrizione
                   |1966, n. 607; Legge |       |a favore di terzi;
                   |20 maggio 1985, n.  |       |e' inoltre
                   |222; sent. Corte    |       |necessario il
                   |cost. del 19-23     |       |sopralluogo
Affrancazione      |maggio 1997, n. 143;|       |dell'agenzia del
canoni, censi e    |Circolare Direzione |       |territorio per
livelli di valore  |generale Affari dei |       |determinare il
superiore a 30 euro|culti n. 103/1997   |110 gg.|valore del cespite.
=====================================================================

    
DIPARTIMENTO DEI VIGILI DEL FUOCO,  DEL  SOCCORSO  PUBBLICO  E  DELLA
                            DIFESA CIVILE 
 
      DIREZIONE CENTRALE PER L'EMERGENZA E IL SOCCORSO TECNICO 
    

=====================================================================
      Tipo di      |                    |       |
   provvedimento   |  Fonte normativa   |Termine|    Motivazione
=====================================================================
                   |                    |       |Il decreto di
                   |                    |       |istituzione del
                   |                    |       |servizio, a firma
                   |                    |       |del Ministro, e' da
                   |                    |       |ritenersi
                   |                    |       |procedimento di
                   |                    |       |particolare
                   |                    |       |complessita', per il
                   |                    |       |numero di uffici
Decreto            |                    |       |centrali e
d'istituzione del  |                    |       |periferici coinvolti
servizio antincendi|                    |       |nonche' per la
negli aeroporti    |Art. 3 Legge 23     |       |natura degli
minori e negli     |dicembre 1980, n.   |       |interessi pubblici
eliporti           |930                 |180 gg.|tutelati.
=====================================================================

    
    DIREZIONE CENTRALE PER LA PREVENZIONE E LA SICUREZZA TECNICA 
    

=====================================================================
    Tipo di     |                |                 |
 provvedimento  |Fonte normativa |     Termine     |   Motivazione
=====================================================================
                |                |                 |All'attivita' di
                |                |                 |prova dei
                |                |                 |laboratori
                |                |                 |autorizzati e'
                |                |                 |attribuito un
                |                |                 |ruolo
                |                |                 |fondamentale nei
                |                |                 |procedimenti di
                |                |                 |prevenzione
                |                |                 |incendi, al fine
                |                |                 |di tutelare la
                |                |                 |pubblica
                |                |                 |incolumita'. Data
                |                |                 |la delicatezza e
                |                |                 |la specialita'
                |                |                 |della funzione
                |                |                 |svolta da detti
                |                |                 |laboratori, il
                |                |                 |procedimento
                |                |                 |autorizzatorio
                |                |                 |risulta complesso
                |                |                 |e comporta il
                |                |                 |coinvolgimento di
                |                |                 |una pluralita' di
                |                |                 |competenze
                |                |                 |specialistiche
                |                |                 |afferenti piu'
                |                |                 |aree della
                |                |                 |Direzione
                |                |                 |centrale per la
                |                |                 |prevenzione e la
                |                |                 |sicurezza tecnica
                |                |                 |che debbono
                |                |                 |eseguire
                |                |                 |congiuntamente
                |                |                 |non solo
Autorizzazione  |                |                 |un'attivita' di
all'iscrizione  |Art. 14 D. LGS. |                 |verifica
di enti e       |8 marzo 2006, n.|                 |documentale, ma
laboratori negli|139; D.P.R. 29  |                 |anche di
elenchi del     |luglio 1982, n. |                 |ispezione presso
Ministero       |577; D.M. 26    |                 |i laboratori
dell'interno    |marzo 1985      |     180 gg.     |richiedenti.
---------------------------------------------------------------------
                |                |                 |Il termine si
                |                |                 |giustifica in
                |                |                 |relazione
                |                |                 |all'organiz-
                |                |                 |zazione e alla
Omologazione    |                |                 |complessita' del
materiali e     |Art. 14, D. LGS.|                 |procedimento,
prodotti        |8 marzo 2006, n.|                 |nonche'
vernicianti     |139; D.M. 26    |                 |all'elevato
ignifughi nella |giugno 1984;    |                 |numero di
reazione al     |D.M. 6 marzo    |                 |societa'
fuoco           |1992            |     150 gg.     |richiedenti.
---------------------------------------------------------------------
                |                |                 |Il termine si
                |                |                 |giustifica in
                |                |                 |relazione
Omologazione di |                |                 |all'organiz-
porte nella     |                |                 |zazione e alla
resistenza al   |D.M. 21 giugno  |                 |complessita' del
fuoco           |2004            |     100 gg.     |procedimento.
---------------------------------------------------------------------
Esecuzione delle|                |                 |
prove di        |                |                 |
laboratorio e   |                |                 |
rilascio del    |                |                 |
certificato per |                |                 |
la caratte-     |                |                 |Il termine si
rizzazione delle|                |                 |giustifica in
chiusure        |Art. 14, D. LGS.|                 |relazione
antipanico di   |8 marzo 2006, n.|                 |all'organiz-
porte e di altri|139; D.P.R. 21  |                 |zazione e alla
dispositivi     |aprile 1993, n. |                 |complessita' del
similari        |246             |     120 gg.     |procedimento.
---------------------------------------------------------------------
Esecuzione delle|                |                 |
prove di        |                |                 |
laboratorio e   |                |                 |
rilascio del    |                |                 |
certificato per |                |                 |Il termine si
la              |                |                 |giustifica in
determinazione  |                |                 |relazione
della resistenza|Art. 14, D. LGS.|                 |all'organiz-
al fuoco degli  |8 marzo 2006, n.|                 |zazione e alla
elementi        |139; D.M. 16    |                 |complessita' del
costruttivi     |febbraio 2007   |     120 gg.     |procedimento.
---------------------------------------------------------------------
Esecuzione delle|                |                 |
prove di        |                |                 |
laboratorio e   |                |                 |
rilascio del    |                |                 |Il termine si
certificato di  |                |                 |giustifica in
resistenza al   |                |                 |relazione
fuoco delle     |Art. 14, D. LGS.|                 |all'organiz-
porte e di altri|8 marzo 2006, n.|                 |zazione e alla
elementi di     |139; D.M. 21    |                 |complessita' del
chiusura        |giugno 2004     |     120 gg.     |procedimento.
---------------------------------------------------------------------
                |Art. 14, D. LGS.|                 |
                |8 marzo 2006, n.|                 |
                |139; D.M. 31    |                 |Il termine si
                |luglio 1934;    |                 |giustifica in
Omologazione    |D.M. 6 marzo    |                 |relazione
degli estintori |1992; D.M. 24   |                 |all'organiz-
portatili e     |febbraio 1995;  |                 |zazione e alla
carrellati      |D.M. 7 gennaio  |                 |complessita' del
d'incendio      |2005            |     120 gg.     |procedimento.
---------------------------------------------------------------------
Esecuzione delle|                |                 |
prove di        |                |                 |
laboratorio e   |                |                 |
rilascio del    |Art. 14, D. LGS.|                 |La complessita' e
certificato CE  |8 marzo 2006, n.|                 |la particolarita'
e/o rapporto di |139; Norma UNI  |                 |dei prodotti
prova per la    |54-7 EN; D.P.R. |                 |richiede una
rispondenza dei |21 aprile 1993, |                 |tempistica
rivelatori di   |n. 246;         |                 |congrua per
fumo alle norme |Direttiva       |                 |l'esecuzione
vigenti         |89/106/CEE      |     180 gg.     |delle prove.
---------------------------------------------------------------------
Esecuzione delle|                |                 |
prove di        |                |                 |
laboratorio e   |                |                 |
rilascio del    |Art. 14, D. LGS.|                 |La complessita' e
certificato CE  |8 marzo 2006, n.|                 |la particolarita'
e/o rapporto di |139; Norma UNI  |                 |dei prodotti
prova per la    |54-5 EN; D.P.R. |                 |richiede una
rispondenza dei |21 aprile 1993, |                 |tempistica
rivelatori      |n. 246;         |                 |congrua per
termici alle    |Direttiva       |                 |l'esecuzione
norme vigenti   |89/106/CEE      |     180 gg.     |delle prove.
---------------------------------------------------------------------
                |                |                 |Il termine si
Approvazioni di |                |                 |giustifica in
tipo tubazioni  |                |                 |relazione
flessibili      |Art. 14, D. LGS.|                 |all'organiz-
idriche         |8 marzo 2006, n.|                 |zazione e alla
antincendio     |139; D.M. 31    |                 |complessita' del
(manichette)    |luglio 1934     |     120 gg.     |procedimento.
---------------------------------------------------------------------
Esecuzione di   |                |                 |La complessita' e
prove di        |                |                 |la particolarita'
laboratorio e   |                |                 |dei prodotti
rilascio del    |Art. 14, D. LGS.|                 |richiede una
certificato di  |8 marzo 2006, n.|                 |tempistica
prova per gli   |139; art. 4,    |                 |congrua per
estintori       |D.M. 6 marzo    |                 |l'esecuzione
carrellati      |1992            |     120 gg.     |delle prove.
---------------------------------------------------------------------
Esecuzione di   |                |                 |
prove di        |                |                 |
laboratorio e   |                |                 |La complessita' e
rilascio del    |                |                 |la particolarita'
certificato e/o |                |                 |dei prodotti
rapporto di     |                |                 |richiede una
prova per       |                |                 |tempistica
tubazioni       |Art. 14, D. LGS.|                 |congrua per
flessibili      |8 marzo 2006, n.|                 |l'esecuzione
antincendi      |139             |     120 gg.     |delle prove.
---------------------------------------------------------------------
Esecuzione di   |                |                 |
prove di        |                |                 |
laboratorio e   |                |                 |
rilascio del    |                |                 |La complessita' e
certificato e/o |                |                 |la particolarita'
rapporto di     |                |                 |dei prodotti
prova per       |                |                 |richiede una
tubazioni       |                |                 |tempistica
semirigide per  |Art. 14 D.LGS. 8|                 |congrua per
naspi           |marzo 2006, n.  |                 |l'esecuzione
antincendio     |139             |     120 gg.     |delle prove.
---------------------------------------------------------------------
Esecuzione delle|                |                 |La complessita' e
prove di        |                |                 |la particolarita'
laboratorio e   |                |                 |dei prodotti
rilascio del    |                |                 |richiede una
certificato e/o |                |                 |tempistica
rapporto di     |Art. 14 D.LGS. 8|                 |congrua per
prova per lance |marzo 2006, n.  |                 |l'esecuzione
idriche         |139             |     180 gg.     |delle prove.
---------------------------------------------------------------------
Esecuzione delle|                |                 |
prove di        |                |                 |La complessita' e
laboratorio e   |                |                 |la particolarita'
rilascio del    |                |                 |dei prodotti
certificato e/o |                |                 |richiede una
rapporto di     |                |                 |tempistica
prova per       |Art. 14 D.LGS. 8|                 |congrua per
erogatori       |marzo 2006, n.  |                 |l'esecuzione
(sprinckler)    |139             |     180 gg.     |delle prove.
---------------------------------------------------------------------
Esecuzione delle|                |                 |La complessita' e
prove di        |                |                 |la particolarita'
laboratorio e   |                |                 |dei prodotti
rilascio del    |                |                 |richiede una
certificato e/o |                |                 |tempistica
rapporto di     |Art. 14 D.LGS. 8|                 |congrua per
prova per       |marzo 2006, n.  |                 |l'esecuzione
erogatori aperti|139             |     120 gg.     |delle prove.
---------------------------------------------------------------------
Esecuzione delle|                |                 |La complessita' e
prove di        |                |                 |la particolarita'
laboratorio e   |                |                 |dei prodotti
rilascio del    |                |                 |richiede una
certificato e/o |                |                 |tempistica
rapporto di     |Art. 14 D. LGS. |                 |congrua per
prova per       |8 marzo 2006, n.|                 |l'esecuzione
serbatoi DA     |139             |     180 gg.     |delle prove.
---------------------------------------------------------------------
Esecuzione delle|                |                 |La complessita' e
prove di        |                |                 |la particolarita'
laboratorio e   |                |                 |dei prodotti
rilascio del    |                |                 |richiede una
certificato e/o |                |                 |tempistica
rapporto di     |Art. 14 D.LGS. 8|                 |congrua per
prova per       |marzo 2006, n.  |                 |l'esecuzione
idranti         |139             |     180 gg.     |delle prove.
---------------------------------------------------------------------
                |                |                 |Essendo i
                |                |                 |prodotti di tipo
                |                |                 |innovativo, e'
                |                |                 |necessario un
                |                |                 |periodo congruo
                |                |                 |per poter
                |                |                 |analizzare tutti
                |                |                 |gli aspetti
                |                |                 |significativi dal
                |                |                 |punto di vista
Approvazione di |Art. 14, D. LGS.|                 |delle competenze
tipo di prodotti|8 marzo 2006, n.|                 |del Corpo
a tecnologia    |139; D.M. 31    |                 |nazionale dei
innovativa      |luglio 1934     |     180 gg.     |vigili del fuoco.
---------------------------------------------------------------------
Esecuzione delle|                |                 |
prove di        |                |                 |
laboratorio e   |                |                 |
rilascio del    |                |                 |
certificato e/o |                |                 |
rapporto di     |                |                 |
prova su:       |                |                 |
distributori di |                |                 |
carburanti;     |                |                 |
contenitori/    |                |                 |
distributori    |                |                 |
mobili; tubi e  |                |                 |
valvole per     |                |                 |
fluidi          |                |                 |
combustibili;   |                |                 |
valvole di      |                |                 |
"troppo pieno"; |                |                 |
rivelatori di   |                |                 |
perdite, di     |                |                 |
intercapedine di|                |                 |
serbatoi e      |                |                 |
tubazioni; pompe|                |                 |La complessita'
sommerse;       |                |                 |delle prove e la
dispositivi di  |                |                 |necessita' di
riconoscimento  |                |                 |allestimento di
per consenso    |                |                 |apposita
erogazione      |                |                 |strumentazione
carburante;     |                |                 |impongono un
dispositivi di  |                |                 |periodo congruo.
sicurezza "per  |                |                 |Per le prove,
passo d'uomo";  |                |                 |inoltre, gli
indicatori di   |                |                 |operatori VV.F.
livello; moduli |Art. 14, D. LGS.|                 |spesso si recano
di compressione |8 marzo 2006, n.|                 |presso l'azienda
e accumulo CNG  |139             |     180 gg.     |del richiedente.
---------------------------------------------------------------------
Esecuzione di   |                |                 |
prove di        |                |                 |
laboratorio e   |                |                 |
rilascio del    |                |                 |
certificato e/o |                |                 |
rapporto di     |                |                 |
prova su        |                |                 |La complessita' e
attrezzature,   |                |                 |la particolarita'
dispositivi ed  |                |                 |dei prodotti
equipaggiamenti |                |                 |richiede una
destinati       |                |                 |tempistica
all'attivita'   |Art. 14, D. LGS.|                 |congrua per
del soccorso    |8 marzo 2006, n.|                 |l'esecuzione
tecnico         |139             |     120 gg.     |delle prove.
---------------------------------------------------------------------
Esecuzione delle|                |                 |
prove di        |                |                 |
laboratorio e   |                |                 |
rilascio del    |                |                 |La complessita' e
certificato e/o |                |                 |la particolarita'
rapporto di     |                |                 |dei prodotti
prova su        |                |                 |richiede una
tubazioni       |                |                 |tempistica
flessibili per  |Art. 14, D. LGS.|                 |congrua per
liquidi         |8 marzo 2006, n.|                 |l'esecuzione
infiammabili    |139             |     120 gg.     |delle prove.
---------------------------------------------------------------------
                |                |                 |La complessita'
                |                |                 |delle prove e la
                |                |                 |necessita' di
                |                |                 |allestimento di
                |                |                 |apposita
                |                |                 |strumentazione
                |                |                 |impongono un
                |                |                 |periodo congruo.
                |                |                 |Per le prove,
Riconoscimento  |Art. 14, D. LGS.|                 |inoltre, gli
dell'equivalenza|8 marzo 2006, n.|                 |operatori VV.F.
nei riguardi    |139; artt. 2 e  |                 |spesso si recano
della sicurezza |4, D.M. 29      |                 |presso l'azienda
antincendio     |ottobre 1999    |     180 gg.     |del richiedente.
=====================================================================

    
DIREZIONE CENTRALE PER LA DIFESA CIVILE E LE POLITICHE DI  PROTEZIONE
                               CIVILE 
    

=====================================================================
      Tipo di      |                    |       |
   provvedimento   |  Fonte normativa   |Termine|    Motivazione
=====================================================================
Locazioni di       |                    |       |
immobili adibiti a |                    |       |
sedi di uffici e/o |                    |       |
strutture centrali |                    |       |
e periferiche      |                    |       |
dell'Ammini-       |                    |       |
strazione          |                    |       |
dell'interno:      |                    |       |
---------------------------------------------------------------------
1) Approvazione del|                    |       |
contratto di       |                    |       |
locazione ed       |Legge di            |       |Il termine tiene
emissione del      |contabilita'        |       |conto dei tempi
relativo ruolo di  |generale dello Stato|       |tecnici necessari
variazione di spesa|e relativo          |       |per l'accreditamento
fissa;             |regolamento         |120 gg.|dei fondi.
---------------------------------------------------------------------
2) Approvazione    |                    |       |
della rinnovazione |                    |       |
tacita del         |                    |       |
contratto di       |                    |       |
locazione ed       |Legge di            |       |Il termine tiene
emissione del      |contabilita'        |       |conto dei tempi
relativo ruolo di  |generale dello Stato|       |tecnici necessari
variazione spesa   |e relativo          |       |per l'accreditamento
fissa;             |regolamento         |120 gg.|dei fondi.
---------------------------------------------------------------------
3) Autorizzazione  |                    |       |
alla spesa per     |                    |       |
l'aggiornamento    |                    |       |
periodico dei      |                    |       |
canoni di locazione|                    |       |
in base agli indici|Legge di            |       |Il termine tiene
ISTAT ed emissione |contabilita'        |       |conto dei tempi
del relativo ruolo |generale dello Stato|       |tecnici necessari
di variazione di   |e relativo          |       |per l'accreditamento
spesa fissa        |regolamento         |120 gg.|dei fondi.
=====================================================================

    
               DIREZIONE CENTRALE PER LE RISORSE UMANE 
    

=====================================================================
    Tipo di     |                |                 |
 provvedimento  |Fonte normativa |     Termine     |   Motivazione
=====================================================================
                |                |                 |Complessita'
                |                |                 |della procedura,
                |                |                 |posto che
                |                |                 |l'istruttoria
                |                |                 |viene avviata a
                |                |                 |cura dell'ufficio
                |                |                 |di appartenenza
                |                |                 |del dipendente a
                |                |                 |seguito di
                |                |                 |segnalazione del
                |                |                 |S.S.N.; segue
                |                |                 |un'analisi degli
                |                |                 |atti da parte
                |Art. 5, D.L. 12 |                 |dell'ufficio
                |settembre 1983, |                 |competente del
                |n. 463,         |                 |Dipartimento per
Riduzione       |convertito, con |                 |le valutazioni in
assegni per     |modificazioni,  |                 |merito alla
assenza         |dalla Legge 11  |                 |adozione del
ingiustificata a|novembre 1983,  |                 |provvedimento
visita fiscale  |n. 638          |     120 gg.     |finale.
---------------------------------------------------------------------
                |                |                 |Complessita'
                |                |                 |della procedura
                |                |                 |dovuta alla
                |                |                 |verifica, anche
                |                |                 |di concerto con
                |                |                 |altri uffici
                |                |  180 gg. (per   |centrali e
                |                |    Croci di     |periferici in
                |                |  anzianita' e   |ordine alla
                |                |    Lodevole     |sussistenza dei
                |Art. 32, D.LGS. |servizio) 90 gg. |presupposti,
Concessione di  |8 marzo 2006, n.|(per Medaglia al |tenuto conto
onorificenze e  |139; D.M. 5     | merito) 90 gg.  |dell'elevato
benemerenze al  |luglio 2007, n. | (per Diploma di |numero dei
personale       |148             |  benemerenza)   |destinatari.
---------------------------------------------------------------------
                |                |                 |Complessita'
                |                |                 |della procedura e
                |                |                 |tempi tecnici
                |D.P.R. 6        |                 |necessari per
Iscrizione dei  |febbraio 2004,  |                 |l'accreditamento
vigili volontari|n. 76           |     120 gg.     |dei fondi
---------------------------------------------------------------------
                |                |                 |Complessita'
                |                |                 |della procedura
                |                |                 |dovuta alla
                |                |                 |verifica, anche
                |                |                 |di concerto con
                |                |                 |altri uffici
                |                |                 |centrali e
                |                |                 |periferici in
                |                |                 |ordine alla
                |                |                 |sussistenza dei
                |                |                 |presupposti,
                |                |                 |tenuto conto
                |D. LGS. 13      |                 |dell'elevato
Scatti          |ottobre 2005, n.|                 |numero dei
convenzionali   |217             |     180 gg.     |destinatari.
=====================================================================

    
            DIREZIONE CENTRALE PER LE RISORSE FINANZIARIE 
 
Area  I  -  Trattamento  previdenziale  ordinario  del  personale  in
                             quiescenza 
    

=====================================================================
      Tipo di      |                    |       |
   provvedimento   |  Fonte normativa   |Termine|    Motivazione
=====================================================================
                   |Circolari n.        |       |
                   |UCI/5314/ 27720/0.2 |       |
                   |del 26 novembre 1996|       |
                   |e n. UCI/40757/     |       |
                   |27720/0.2 del 24    |       |
                   |agosto 1988 e       |       |
                   |successive          |       |
                   |integrazioni;       |       |
                   |circolare n. 83/98  |       |Il termine finale
                   |del Ministero del   |       |deve tenere conto
Liquidazione di    |Tesoro, del Bilancio|       |dei tempi necessari
interessi legali e |e della             |       |all'acquisizione
rivalutazione      |Programmazione      |       |delle risorse
monetaria          |Economica           |120 gg.|finanziarie
=====================================================================

    
             Area II - Ufficio trattamento previdenziale 
    

=====================================================================
      Tipo di      |                    |       |
   provvedimento   |  Fonte normativa   |Termine|    Motivazione
=====================================================================
                   |                    |       |La procedura di
                   |                    |       |pagamento e'
                   |                    |       |necessariamente
                   |                    |       |connessa
                   |                    |       |all'emissione dei
                   |                    |       |provvedimenti di
                   |                    |       |riconoscimento della
                   |                    |       |causa di servizio
                   |                    |       |e/o di conferimento
                   |                    |       |dell'equo
                   |D.P.R. 3 maggio     |       |indennizzo,
                   |1957, n. 686; Legge |       |corredati della
                   |23 dicembre 1970, n.|       |documentazione
Decreti di         |1094; Legge 11      |       |completa. I tempi,
liquidazione di    |luglio 1980, n. 312;|       |pertanto, risentono
equo indennizzo e  |Legge 23 dicembre   |       |inevitabilmente
relativi mandati di|1994, n. 724; Legge |       |degli imprevedibili
pagamento al       |23 dicembre 1996, n.|       |ritmi di afflusso di
personale in       |663; D.P.R. 29      |       |questi ultimi,
servizio ed in     |ottobre 2001, n.    |       |nonche' della
congedo del        |461; Legge 23       |       |disponibilita' di
C.N.VV.F. o ai loro|dicembre 2005, n.   |       |fondi sul pertinente
eredi              |266                 |180 gg.|capitolo di spesa.
---------------------------------------------------------------------
                   |                    |       |La procedura di
                   |                    |       |pagamento e'
                   |                    |       |necessariamente
                   |                    |       |connessa
                   |                    |       |all'emissione dei
                   |                    |       |provvedimenti di
                   |                    |       |riconoscimento della
                   |                    |       |causa di servizio
                   |                    |       |e/o di conferimento
                   |D.P.R. 3 maggio     |       |dell'equo
                   |1957, n. 686; Legge |       |indennizzo,
                   |23 dicembre 1970, n.|       |corredati della
                   |1094; Legge 11      |       |documentazione
                   |luglio 1980, n. 312;|       |completa. I tempi,
                   |Legge 23 dicembre   |       |pertanto, risentono
                   |1994, n. 724; Legge |       |inevitabilmente
                   |23 dicembre 1996, n.|       |degli imprevedibili
                   |663; D.P.R. 29      |       |ritmi di afflusso di
Riliquidazione     |ottobre 2001, n.    |       |questi ultimi,
dello equo         |461; Legge 23       |       |nonche' della
indennizzo e delle |dicembre 2005, n.   |       |disponibilita' di
pensioni           |266; D.LGS. 15 marzo|       |fondi sul pertinente
privilegiate       |2010, n. 66         |180 gg.|capitolo di spesa.
---------------------------------------------------------------------
                   |D.M. Ministero      |       |
                   |Tesoro, Bilancio e  |       |
                   |Programmazione      |       |
                   |economica 1         |       |
                   |settembre 1998, n.  |       |
                   |352; circolare      |       |I tempi sono
                   |Ministero Tesoro,   |       |strettamente legati
Liquidazione       |Bilancio e          |       |alla necessita' di
interessi legali   |Programmazione      |       |acquisire, volta per
e/o rivalutazione  |economica 1 dicembre|       |volta, le relative
monetaria          |1998, n. 83         |180 gg.|risorse finanziarie.
---------------------------------------------------------------------
                   |                    |       |La procedura di
                   |                    |       |pagamento e'
                   |                    |       |necessariamente
                   |                    |       |connessa
                   |                    |       |all'emissione dei
                   |                    |       |provvedimenti di
                   |                    |       |riconoscimento della
                   |                    |       |causa di servizio
                   |                    |       |e/o di conferimento
                   |                    |       |dell'equo
                   |                    |       |indennizzo,
Decreti per        |                    |       |corredati della
assicurazione      |                    |       |documentazione
contro gli         |                    |       |completa. I tempi,
infortuni e le     |                    |       |pertanto, risentono
malattie per causa |                    |       |inevitabilmente
diretta ed         |                    |       |degli imprevedibili
immediata di       |                    |       |ritmi di afflusso di
servizio ai vigili |                    |       |questi ultimi,
volontari del      |                    |       |nonche' della
C.N.VV.F. e        |                    |       |disponibilita' di
relativi mandati di|Art. 10, D. LGS. 8  |       |fondi sul pertinente
pagamento          |marzo 2006, n. 139  |120 gg.|capitolo di spesa.
=====================================================================

    
     Ufficio trattamento economico fisso del personale di ruolo 
    

=====================================================================
      Tipo di      |                    |       |
   provvedimento   |  Fonte normativa   |Termine|    Motivazione
=====================================================================
                   |                    |       |Il termine si
                   |                    |       |giustifica in
                   |                    |       |relazione
                   |                    |       |all'elevato numero
                   |                    |       |di procedimenti da
                   |                    |       |definire, tenuto
Applicazione       |                    |       |conto che l'Ufficio
provvedimenti      |Legge 15 luglio     |       |e' competente
legislativi di     |1950, n. 539; Legge |       |all'emanazione in
carattere generale |24 maggio 1970, n.  |       |favore del personale
relativi al        |336; art. 20 Legge  |       |del C.N.VV.F. per
trattamento        |24 dicembre 1986, n.|       |l'intero territorio
economico          |958                 |180 gg.|nazionale.
=====================================================================

    
       Ufficio trattamento economico del personale volontario 
                     ed ausiliario e accessorio 
    

=====================================================================
      Tipo di      |                    |       |
   provvedimento   |  Fonte normativa   |Termine|    Motivazione
=====================================================================
                   |                    |       |Il termine si
                   |                    |       |giustifica in
                   |                    |       |relazione alle
                   |                    |       |esigenze di
                   |                    |       |economicita', che
                   |                    |       |comportano
                   |                    |       |l'assegnazione delle
                   |                    |       |risorse alle varie
                   |                    |       |strutture
Liquidazione       |                    |       |periferiche per
compensi per corsi |                    |       |gruppi omogenei di
e reperibilita',   |                    |       |prestazione, previa
prevenzione e      |                    |       |la necessaria
vigilanza al       |                    |       |acquisizione delle
personale Vigili   |D.P.R. 4 agosto     |       |segnalazioni dei
del Fuoco          |1990, n. 335        |120 gg.|servizi svolti.
---------------------------------------------------------------------
                   |                    |       |Il procedimento e'
Liquidazione       |                    |       |la risultante di
compensi al        |                    |       |piu' fasi che, per
personale Vigili   |                    |       |lo svolgimento
del Fuoco per la   |                    |       |complessivo,
formazione e       |Artt. 10, 32, comma |       |necessitano della
l'addestramento    |4, D. LGS. 9 aprile |       |disponibilita' di
degli addetti alla |2008, n. 81; D.L. 1 |       |fondi appositamente
prevenzione,       |ottobre 1996, n.    |       |versati sui capitoli
all'intervento     |512, convertito     |       |d'entrata e
antincendio e alla |dalla Legge 28      |       |successivamente
gestione delle     |novembre 1996, n.   |       |riassegnati sul
emergenze nei      |609; art. 17 D. LGS.|       |pertinente capitolo
luoghi di lavoro   |8 marzo 2006, n. 139|180 gg.|di spesa.
=====================================================================

    
             DIREZIONE CENTRALE PER GLI AFFARI GENERALI 
    

=====================================================================
Tipo di provvedimento |Fonte normativa|Termine|     Motivazione
=====================================================================
Liquidazione su sorte |               |       |
capitale a favore di  |               |       |
parti private in caso |               |       |Tempi tecnici
di soccombenza        |               |       |necessari per
giudiziale            |               |       |l'acquisizione delle
dell'amministrazione  |     ----      |120 gg.|risorse finanziarie.
---------------------------------------------------------------------
                      |               |       |Si procede ad una
                      |               |       |serie di atti di messa
                      |               |       |in mora, prima di
                      |               |       |procedere al recupero
                      |               |       |coattivo nei modi
                      |               |       |prescritti di legge;
                      |               |       |da qui la necessita'
                      |               |       |di tempo per
Istruttoria per       |               |       |accertare, anche con
l'attivita' di        |               |       |l'ausilio della
recupero crediti nei  |               |       |G.d.F., l'effettiva
confronti di terzi per|               |       |consistenza
danni procurati       |               |       |patrimoniale del
all'amministrazione   |     ----      |180 gg.|soggetto debitore.
---------------------------------------------------------------------
Istruttoria per       |               |       |Si procede ad una
l'attivita' di        |               |       |serie di atti di messa
recupero crediti da   |               |       |in mora prima di
appartenente al       |               |       |procedere al prelievo
C.N.VV.F.             |     ----      |180 gg.|del quinto.
---------------------------------------------------------------------
                      |               |       |La definizione in via
                      |               |       |transattiva di un
                      |               |       |contenzioso generale
                      |               |       |richiede
                      |               |       |necessariamente una
                      |               |       |serie di incontri con
Stipula del contratto |               |       |le parti private per
di transazione per la |               |       |il raggiungimento di
definizione di        |               |       |un accordo, al termine
contenziosi in caso di|               |       |di articolate
accertata             |               |       |trattative condotte
responsabilita'       |               |       |dall'Avvocatura dello
dell'amministrazione  |     ----      |180 gg.|Stato.
=====================================================================

    
     DIREZIONE CENTRALE PER LE RISORSE LOGISTICHE E STRUMENTALI 
    

=====================================================================
      Tipo di      |                    |       |
   provvedimento   |  Fonte normativa   |Termine|    Motivazione
=====================================================================
Locazioni di       |                    |       |
immobili adibiti a |                    |       |
sedi di uffici e/o |                    |       |
strutture centrali |                    |       |
e periferiche      |                    |       |
dell'ammini-       |                    |       |
strazione          |                    |       |
dell'interno:      |                    |       |
---------------------------------------------------------------------
1) Approvazione del|                    |       |
contratto di       |                    |       |
locazione ed       |Legge di            |       |Il termine tiene
emissione del      |contabilita'        |       |conto dei tempi
relativo ruolo di  |generale dello Stato|       |tecnici necessari
variazione di spesa|e relativo          |       |per l'accreditamento
fissa              |regolamento         |120 gg.|dei fondi.
---------------------------------------------------------------------
2) Approvazione    |                    |       |
della rinnovazione |                    |       |
tacita del         |                    |       |
contratto di       |                    |       |
locazione ed       |Legge di            |       |Il termine tiene
emissione del      |contabilita'        |       |conto dei tempi
relativo ruolo di  |generale dello Stato|       |tecnici necessari
variazione di spesa|e relativo          |       |per l'accreditamento
fissa              |regolamento         |120 gg.|dei fondi.
---------------------------------------------------------------------
3) Autorizzazione  |                    |       |
alla spesa per     |                    |       |
l'aggiornamento    |                    |       |
periodico dei      |                    |       |
canoni di locazione|                    |       |
in base agli indici|Legge di            |       |Il termine tiene
ISTAT ed emissione |contabilita'        |       |conto dei tempi
del relativo ruolo |generale dello Stato|       |tecnici necessari
di variazione di   |e relativo          |       |per l'accreditamento
spesa fissa        |regolamento         |120 gg.|dei fondi.
=====================================================================

    
  DIPARTIMENTO PER LE POLITICHE DEL PERSONALE DELL'AMMINISTRAZIONE 
          CIVILE E PER LE RISORSE STRUMENTALI E FINANZIARIE 
 
               DIREZIONE CENTRALE PER LE RISORSE UMANE 
    

=====================================================================
      Tipo di      |                    |       |
   provvedimento   |  Fonte normativa   |Termine|    Motivazione
=====================================================================
                   |                    |       |Si tratta di un
                   |                    |       |provvedimento
                   |                    |       |complesso, destinato
                   |                    |       |a realizzare la
                   |                    |       |programmazione e la
                   |                    |       |revisione della
                   |                    |       |distribuzione degli
                   |                    |       |incarichi
                   |                    |       |dirigenziali sul
                   |                    |       |territorio nazionale
                   |                    |       |e connesso altresi'
                   |                    |       |a garantire le
                   |                    |       |esigenze di
                   |                    |       |applicazione del
                   |                    |       |piano di rotazione
                   |                    |       |delle funzioni di
                   |                    |       |cui all'art. 11 del
                   |                    |       |D.Lgs. n. 139/2000.
                   |                    |       |L'adozione dei
                   |                    |       |provvedimenti
                   |                    |       |presuppone, di
                   |                    |       |norma,
                   |                    |       |l'espletamento di
                   |                    |       |una procedura di
                   |                    |       |mobilita' a livello
                   |                    |       |nazionale,
                   |                    |       |riguardante tutti i
                   |                    |       |funzionari in
                   |                    |       |possesso della
                   |                    |       |qualifica rivestita
                   |Artt. 11, 12, 13, D.|       |per l'affidamento
                   |LGS. 19 maggio 2000,|       |degli incarichi di
                   |n. 139; art. 7,     |       |funzione che
Conferimento dei   |commi 1 e 3, D.M 3  |       |l'Amministrazione
posti di funzione  |dicembre 2003       |180 gg.|intende conferire.
---------------------------------------------------------------------
                   |                    |       |La complessita' del
                   |                    |       |procedimento e'
                   |                    |       |determinata dalla
                   |                    |       |necessita' di
                   |                    |       |acquisire
                   |                    |       |preventivamente
                   |                    |       |l'autorizzazione
                   |                    |       |all'assunzione da
                   |                    |       |parte del
                   |                    |       |Dipartimento della
                   |                    |       |Funzione Pubblica ai
                   |                    |       |sensi dell'art. 39,
                   |                    |       |comma 3, della legge
Riammissione in    |Art. 132 D.P.R. 10  |       |27 dicembre 1997, n.
servizio           |gennaio 1957, n. 3; |180 gg.|449.
---------------------------------------------------------------------
                   |                    |       |Si tratta di un
                   |                    |       |procedimento
                   |                    |       |articolato,
                   |                    |       |comprensivo delle
                   |                    |       |attivita' di
                   |                    |       |scrutinio e
                   |                    |       |valutazione rimesse
                   |                    |       |a diversi organi e
                   |                    |       |della peculiare
                   |                    |       |modalita' formativa
                   |                    |       |di cui all'art. 7
                   |                    |       |del D.Lgs. n.
                   |                    |       |139/2000, che impone
                   |                    |       |peraltro una
                   |                    |       |disponibilita'
                   |                    |       |organizzativa della
                   |D.P.R 10 gennaio    |       |struttura formativa
                   |1957, n. 3; art. 7  |       |adattabile a
Decreto di         |D. LGS. 19 maggio   |       |necessita'
promozione         |2000, n. 139        |180 gg.|variabili.
---------------------------------------------------------------------
                   |                    |       |Procedimento
                   |                    |       |articolato in piu'
                   |                    |       |fasi, ciascuna delle
                   |                    |       |quali richiede tempi
                   |                    |       |minimi necessari,
                   |                    |       |attesa l'onerosita'
                   |                    |       |dello svolgimento
                   |                    |       |delle istruttorie
                   |                    |       |che prevedono
                   |                    |       |l'acquisizione,
                   |                    |       |l'esame e la
Procedure di       |                    |       |valutazione di
mobilita', in      |                    |       |complessa
entrata e verso    |                    |       |documentazione,
altre              |                    |       |nonche' una serie di
amministrazioni    |                    |       |specifici
pubbliche, del     |                    |       |adempimenti con
personale          |Art. 30 D. LGS. 30  |       |tempi non
contrattualizzato  |marzo 2001, n. 165  |180 gg.|comprimibili.
---------------------------------------------------------------------
                   |                    |       |Procedimento
                   |                    |       |articolato in piu'
                   |                    |       |fasi, ciascuna delle
                   |                    |       |quali richiede tempi
                   |                    |       |minimi necessari,
                   |                    |       |attesa l'onerosita'
                   |                    |       |dello svolgimento
                   |                    |       |delle istruttorie,
                   |                    |       |che prevedono
                   |                    |       |l'acquisizione,
                   |                    |       |l'esame e la
                   |                    |       |valutazione di
                   |                    |       |complessa
                   |                    |       |documentazione
                   |                    |       |nonche' una serie di
                   |                    |       |specifici
                   |                    |       |adempimenti con
                   |Art. 87 D.P.R. 10   |       |tempi non
Riabilitazione     |gennaio 1957, n. 3  |180 gg.|comprimibili.
---------------------------------------------------------------------
                   |                    |       |Il termine si
                   |                    |       |giustifica in quanto
                   |                    |       |non e' possibile
                   |                    |       |conoscere in
                   |                    |       |anticipo il numero
                   |                    |       |dei partecipanti. La
                   |                    |       |commissione
                   |                    |       |giudicatrice del
                   |                    |       |premio Abate
                   |                    |       |necessita inoltre di
Premio di studio   |                    |       |un congruo lasso di
"Raffaele Abate"   |                    |       |tempo per le
(approvazione      |Art. 8 Legge 18     |       |valutazioni dei
graduatoria)       |marzo 1968, n. 249  |180 gg.|lavori.
=====================================================================