Art. 3.
                       Riduzioni ed esclusioni

  1. Ove siano accertate delle violazioni degli impegni relativi alla
condizionalita',  gli organismi pagatori competenti sono responsabili
dell'applicazione  delle riduzioni ed esclusioni secondo le modalita'
di cui agli articoli 66 e 67 del regolamento (CE) n. 796/04.
  2.  La  violazione  parziale  o  totale  dell'impegno,  nonche' gli
eventuali   effetti,  in  termini  di  portata,  gravita'  e  durata,
comportano la riduzione fino all'esclusione del pagamento diretto per
l'anno  civile  in cui si verifica l'inosservanza, fatto salvo quanto
previsto dal successivo art. 4.