Art. 6.

  Il   termine   del  30  settembre  1980  fissato  dal  primo  comma
dell'articolo  7  del  decreto-legge  15  dicembre 1979, n. 629, come
modificato  dalla  legge  15  febbraio 1980, n. 25, per l'ultimazione
degli alloggi in corso di costruzione acquistati dai comuni di cui al
primo  e  secondo  comma  del  citato  articolo  7 e' prorogato al 30
settembre 1981.
  Il  termine del 31 dicembre 1980 fissato dal terzo comma del citato
articolo 7 per il completamento dei lavori di risanamento di immobili
degradati e' prorogato al 31 dicembre 1981.
  Il  termine  del  31  gennaio  1980  fissato  dal  quinto comma del
medesimo  articolo 7 per la presentazione al sindaco delle offerte da
parte  dei  proprietari  che  intendono  vendere  ai  comuni immobili
adibiti ad abitazione e' prorogato al 30 novembre 1980.
  All'ottavo  comma  dello stesso articolo 7 sono aggiunte le parole:
"con  i  criteri  di cui al nono e decimo comma dell'articolo 8 della
presente legge".