Art. 7 
 
                  Tavolo permanente di monitoraggio 
 
  1. Il monitoraggio degli interventi di  cui  al  presente  decreto,
senza nuovi ne' maggiori oneri a carico della  finanza  pubblica,  e'
effettuato dal Tavolo di monitoraggio istituito ai sensi del  decreto
del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti 4 agosto  2017,  n.
397. 
  2. Il monitoraggio di cui al comma 1, tra l'altro,  ha  l'obiettivo
di: 
    a) monitorare, sia durante  la  fase  della  realizzazione  degli
interventi sia in quella successiva, il progressivo  avanzamento  del
programma di interventi finanziati con le risorse di cui al  presente
decreto e gli effetti prodotti dallo stesso sulla mobilita' urbana; 
    b) supportare la Direzione generale per i sistemi di trasporto ad
impianti fissi ed il trasporto pubblico locale  del  Ministero  delle
infrastrutture e dei trasporti nella valutazione della documentazione
presentata da parte degli enti beneficiari; 
    c) verificare la coerenza degli interventi effettuati dai  comuni
con i relativi  aspetti  urbani  degli  strumenti  di  programmazione
regionale, i Piani urbani per la mobilita'  sostenibile  (PUMS)  e  i
Piani  urbani  della  mobilita'  ciclistica  denominati   Ā«biciplanĀ»,
qualora  adottati,  e  svolgere,  entro  il  30  novembre  2020,   un
coordinamento degli interventi da effettuarsi nell'anno 2021 da parte
dei comuni con gli strumenti di programmazione regionale  e  i  Piani
urbani di mobilita' sostenibile, qualora adottati; 
    d) promuovere azioni di  coordinamento  con  le  altre  forme  di
finanziamento e supporto alle politiche di mobilita' ciclistica. 
  Il presente decreto e' trasmesso agli organi di controllo  per  gli
adempimenti di competenza e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della
Repubblica italiana. 
    Roma, 12 agosto 2020 
 
                                              Il Ministro: De Micheli