Art. 2 
 
         Continuita' operativa del sistema di allerta COVID 
 
  1. All'articolo  6,  del  decreto-legge  30  aprile  2020,  n.  28,
convertito, con modificazioni, dalla legge 25  giugno  2020,  n.  70,
sono apportate le seguenti modificazioni: 
    a) al comma 3 e' aggiunto, in fine, il seguente periodo: «Al solo
fine indicato al comma  1,  previa  valutazione  d'impatto  ai  sensi
dell'articolo  35  del  regolamento  (UE)  2016/679,  e'   consentita
l'interoperabilita' con le piattaforme che operano, con  le  medesime
finalita', nel territorio dell'Unione europea.»; 
    b) al comma 6, le parole: «dello stato di emergenza disposto  con
delibera del Consiglio dei ministri del 31 gennaio 2020,  e  comunque
non oltre il 31  dicembre  2020,»  sono  sostituite  dalle  seguenti:
«delle esigenze di protezione e prevenzione  sanitaria,  legate  alla
diffusione  del  COVID-19   anche   a   carattere   transfrontaliero,
individuata con decreto del Presidente del Consiglio dei ministri, su
proposta del Ministro della salute, e comunque entro il  31  dicembre
2021,». 
  2. Agli oneri derivanti dal presente articolo, pari a 3 milioni  di
euro  per  l'anno  2021,  si  provvede  con  le  risorse  finanziarie
disponibili  a  legislazione  vigente  sul  bilancio  autonomo  della
Presidenza del Consiglio dei ministri.