Art. 22 quater 
 
            Termini per la dichiarazione e il versamento 
                  dell'imposta sui servizi digitali 
 
  1. All'articolo 1, comma 42, della legge 30 dicembre 2018, n.  145,
e' aggiunto,  in  fine,  il  seguente  periodo:  "In  sede  di  prima
applicazione, l'imposta dovuta per le operazioni imponibili nell'anno
2020 e' versata entro il 16 marzo 2021 e la relativa dichiarazione e'
presentata entro il 30 aprile 2021". 
 
          Riferimenti normativi 
 
              - Si riporta il testo dell'articolo 1, comma 42,  della
          citata legge 30 dicembre  2018,  n.  145,  come  modificato
          dalla presente legge: 
              «Art. 1 
              42.  I  soggetti  passivi  sono  tenuti  al  versamento
          dell'imposta  entro  il  16   febbraio   dell'anno   solare
          successivo a quello di cui  al  comma  35-bis.  I  medesimi
          soggetti sono tenuti alla presentazione della dichiarazione
          annuale dell'ammontare dei servizi tassabili forniti  entro
          il 31 marzo dello stesso anno. Per le societa' appartenenti
          al  medesimo  gruppo,  per  l'assolvimento  degli  obblighi
          derivanti  dalle  disposizioni  relative  all'imposta   sui
          servizi digitali  e'  nominata  una  singola  societa'  del
          gruppo. In sede di prima applicazione, l'imposta dovuta per
          le operazioni imponibili nell'anno 2020 e' versata entro il
          16 marzo 2021 e la  relativa  dichiarazione  e'  presentata
          entro il 30 aprile 2021.».