Art. 3 
 
                      Trasferimento di funzioni 
 
  1. A decorrere  dalla  data  di  efficacia  del  presente  decreto,
vengono trasferite all'Agenzia, ai  sensi  dell'art.  7  del  decreto
«Cybersicurezza», tutte le funzioni  in  materia  di  cybersicurezza,
gia'  assicurate  dall'AgID  e  dal  Dipartimento,  ai  sensi   delle
disposizioni vigenti. 
  2. In particolare, l'Agenzia assume, ai sensi dell'art. 7, comma 1,
lettera m),  del  medesimo  decreto  «Cybersicurezza»  i  compiti  in
materia di cybersicurezza di cui all'art. 51 del CAD, adotta le linee
guida contenenti  le  regole  tecniche  di  cybersicurezza  ai  sensi
dell'art. 71 del CAD e provvede alla qualificazione dei servizi cloud
per la pubblica amministrazione, nei termini di cui  all'art.  8  del
presente  decreto.  L'Agenzia,  inoltre,  assume  tutte  le  funzioni
attribuite alla Presidenza del Consiglio dei ministri in  materia  di
perimetro di sicurezza nazionale cibernetica ai  sensi  dello  stesso
art. 7, comma 1, lettera h), del decreto «Cybersicurezza». 
  3. Ai fini dell'approvazione del Piano triennale  di  cui  all'art.
14-bis del CAD, l'Agenzia assicura, per gli ambiti di competenza, gli
opportuni raccordi con l'AgID,  anche  in  relazione  agli  obiettivi
della Strategia nazionale di cybersicurezza di  cui  all'art.  6  del
decreto legislativo 18 maggio 2018, n. 65.