Art. 7 
 
                      Disposizione finanziaria 
 
  1. Entro  trenta  giorni  dalla  data  di  efficacia  del  presente
decreto, l'AgID e  il  Dipartimento  svolgono  una  ricognizione  dei
residui di competenza e di cassa, dei  rapporti  giuridici  attivi  e
passivi relativi alle funzioni trasferite e dei rapporti contrattuali
in corso, comunque connessi allo svolgimento delle  funzioni  oggetto
di trasferimento. 
  2. La ricognizione e' comunicata al Ministero dell'economia e delle
finanze e all'Agenzia entro dieci giorni a decorrere  dalla  scadenza
del termine di cui al comma 1. 
  3. Il Ministro dell'economia e delle finanze, entro  trenta  giorni
dalla data di comunicazione di cui al comma 2, provvede, con  proprio
decreto, ad effettuare  le  occorrenti  variazioni  di  bilancio,  in
termini di residui, di competenza e di cassa, ai sensi dell'art.  18,
comma 3, del decreto «Cybersicurezza».  A  decorrere  dalla  data  di
efficacia del decreto di cui al presente comma,  l'Agenzia  subentra,
alle stesse condizioni,  nei  rapporti  giuridici  attivi  e  passivi
relativi alle funzioni trasferite  e  nei  rapporti  contrattuali  in
corso comunque connessi allo svolgimento delle  funzioni  oggetto  di
trasferimento, fatta salva l'eventuale determinazione dell'Agenzia di
stipulare, per le medesime finalita', nuovi contratti. 
  4. Fino alla data di subentro dell'Agenzia nei rapporti di  cui  al
comma 1, l'AgID e il Dipartimento sono autorizzati  ad  adottare  gli
atti contabili necessari su richiesta dell'Agenzia.