Art. 5 
 
                      Disposizioni finanziarie 
 
  1. Agli oneri di cui al presente decreto si provvede a  valere  sul
capitolo di spesa n. 531 del bilancio autonomo della  Presidenza  del
Consiglio dei ministri ┬źFondo per i lavoratori separati o  divorziati
al fine di garantire la continuita' dell'erogazione  dell'assegno  di
mantenimento┬╗ nel limite di 10 milioni di euro per l'anno 2022. 
  2. AI fine di garantire l'efficace corresponsione dei benefici,  il
Dipartimento delle politiche  della  famiglia  puo'  avvalersi  della
collaborazione di  enti  pubblici  o  privati,  mediante  stipula  di
apposita convenzione, per la gestione delle  istanze  e  l'erogazione
dei contributi. Agli eventuali oneri di  cui  al  presente  comma  si
provvede nel limite massimo dell'1% dell'importo del Fondo. 
  Il presente decreto e' trasmesso ai competenti organi di  controllo
e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana. 
 
    Roma, 23 agosto 2022 
 
                            Il Presidente 
                     del Consiglio dei ministri 
                               Draghi 
 
                Il Ministro per le pari opportunita' 
                            e la famiglia 
                               Bonetti 
 
                     Il Ministro della giustizia 
                              Cartabia 
 
                      Il Ministro dell'economia 
                           e delle finanze 
                               Franco 
 

Registrato alla Corte dei conti il 7 ottobre 2022 
Ufficio di controllo sugli atti della Presidenza del  Consiglio,  del
Ministero della giustizia e del Ministero degli affari  esteri,  reg.
n. 2500