Art. 4 
 
                     Autorita' VTS/VTS provider 
 
  1. L'autorita' VTS (VTS provider): 
    a) assicura che il servizio erogato sia conforme alle linee guida
internazionali ed alle disposizioni emanate dall'autorita'  nazionale
competente; 
    b)  predispone,  adotta  e   mantiene   aggiornato   il   proprio
regolamento, contenente le procedure operative interne ed esterne per
lo svolgimento dei servizi VTS; 
    c) definisce gli obiettivi operativi del VTS, verificando che  le
attrezzature, i sistemi, le  infrastrutture  ed  il  personale  siano
adeguati   allo   scopo,   rappresentando   all'autorita'   nazionale
competente la necessita' di adottare eventuali provvedimenti; 
    d) riferisce  all'autorita'  nazionale  competente  in  merito  a
eventuali necessita' di modificare i provvedimenti di cui all'art. 6; 
    e)  assicura  adeguata  pubblicita'  dei  servizi  resi  e  delle
procedure operative del proprio Centro VTS. 
  2. Per raggiungere le finalita' di cui all'art. 2, l'autorita'  VTS
svolge le seguenti attivita' operative: 
    a) fornisce  alle  navi  tempestive  rilevanti  informazioni  sui
fattori che possono influenzare  la  sicurezza  della  navigazione  e
contribuire al processo decisionale di bordo; 
    b) monitora e organizza il traffico, al  fine  di  assicurare  la
sicurezza e l'efficienza dei movimenti delle navi; 
    c) reagisce all'insorgere di situazioni pericolose; 
    d) fornisce ogni altra informazione,  consiglio,  avvertimento  o
istruzione, ritenuti  necessari  in  relazione  all'evoluzione  della
situazione in atto.