Art. 3 
 
  Incremento risorse per il sostegno ai comuni a vocazione montana 
 
  1. Il fondo di cui all'articolo 2 del decreto legge 22 marzo  2021,
n. 41, convertito con modificazioni dalla legge 21  maggio  2021,  n.
69,  e'  incrementato  di  100  milioni  di  euro  per  l'anno  2021.
L'incremento di cui al primo periodo e' assegnato alle Regioni e alle
Province autonome di Trento e di Bolzano come da Allegato che  segue,
per essere erogato in favore delle imprese turistiche, come  definite
ai sensi dell'articolo 4 del decreto legislativo 23 maggio  2011,  n.
79,  localizzate  nei  Comuni  ubicati  all'interno  di   comprensori
sciistici. A tal fine, le Regioni e le Province autonome di Trento  e
di  Bolzano  provvedono  con  proprio  provvedimento  a  definire   i
comprensori sciistici e i Comuni al  loro  interno  ubicati.  Con  il
medesimo provvedimento  provvedono  altresi'  a  definire  criteri  e
modalita' di assegnazione dei contributi a titolo di ristoro. 
 
           ===============================================
           |       REGIONE       |    QUOTA SPETTANTE    |
           +=====================+=======================+
           | BOLZANO             |      € 26.600.000     |
           +---------------------+-----------------------+
           | TRENTO              |      € 20.900.000     |
           +---------------------+-----------------------+
           | VENETO              |     € 10.068.310      |
           +---------------------+-----------------------+
           | LOMBARDIA           |      € 9.776.882      |
           +---------------------+-----------------------+
           | VALLE D'AOSTA       |      € 8.304.614      |
           +---------------------+-----------------------+
           | PIEMONTE            |      € 7.633.285      |
           +---------------------+-----------------------+
           | ABRUZZO             |      € 3.679.154      |
           +---------------------+-----------------------+
           | FRIULI VENEZIA      |                       |
           |GIULIA               |      € 2.354.107      |
           +---------------------+-----------------------+
           | EMILIA ROMAGNA      |      € 2.308.240      |
           +---------------------+-----------------------+
           |MARCHE               |      € 1.717.317      |
           +---------------------+-----------------------+
           |TOSCANA              |      € 1.574.668      |
           +---------------------+-----------------------+
           |SICILIA              |      € 1.266.773      |
           +---------------------+-----------------------+
           |BASILICATA           |      € 1.051.550      |
           +---------------------+-----------------------+
           |UMBRIA               |       € 949.254       |
           +---------------------+-----------------------+
           |CALABRIA             |       € 690.868       |
           +---------------------+-----------------------+
           |CAMPANIA             |       € 461.343       |
           +---------------------+-----------------------+
           |MOLISE               |       € 254.017       |
           +---------------------+-----------------------+
           |LIGURIA              |       € 218.587       |
           +---------------------+-----------------------+
           |LAZIO                |       € 106.721       |
           +---------------------+-----------------------+
           |SARDEGNA             |       € 62.725        |
           +---------------------+-----------------------+
           |PUGLIA               |       € 21.585        |
           +---------------------+-----------------------+
           |TOTALE               |     € 100.000.000     |
           +---------------------+-----------------------+
 
  2. All'onere di cui al comma 1, pari a  100  milioni  di  euro  per
l'anno 2021, si provvede ai sensi dell'articolo 77.